assistenza@quale.it
  06 9480 8090
  339 995 7510
  facebook messenger

Quale elettrodomestico scegliere per risparmiare sulla bolletta della luce

Un consumo consapevole rispetta l’ambiente e ci consente di risparmiare notevolmente sulle bollette a fine mese. Scegliere un elettrodomestico performante e di ultima generazione è uno dei primi strumenti che abbiamo per abbattere la spesa energetica. Hai in casa una vecchia lavatrice? Probabilmente è anche per colpa sua se paghi troppo di luce. Noi ti spieghiamo quale elettrodomestico scegliere per pagare meno la bolletta.

Come risparmiare sulla bolletta della luce

Devi rinnovare casa o stai pensando di cambiare frigorifero? Scegli una classe energetica performante! L’uso dei grandi elettrodomestici come lavatrice, lavastoviglie, condizionatori e frigorifero incide sensibilmente sui consumi energetici. Abbiamo tre modi per poter risparmiare:

  • Scegliere elettrodomestici di classe energetica A++ o A+++
  • Se in tariffa bi-oraria, avviare lavatrice e lavastoviglie solo di sera o nei weekend
  • Confrontare nuove tariffe di altri operatori. Spesso i nuovi clienti possono usufruire di tariffe vantaggiose. Grazie al nostro comparatore puoi salvare il preventivo e dare un’occhiata gratuitamente.

Quale televisore scegliere per risparmiare?

Avete presente quella lucina rossa che rimane sempre accesa sui nostri televisori o sui monitor dei computer? È la luce che avverte che l’apparecchio elettronico è in standby. Riposa, sì, quindi consuma molto meno, ma consuma. Ricordiamoci sempre di staccare le spine quando non utilizziamo il televisore, specialmente se si parte, anche solo per un weekend.

Quale lavatrice o lavastoviglie scegliere?

Il consiglio è quello di affidarsi a modelli che abbiano un ottimo profilo energetico. Inizialmente vi sembrerà di aver speso di più – e spesso è così – ma recupererete presto l’investimento fatto sulla bolletta della luce. Per quanto riguarda la lavastoviglie, utilizzare sempre il programma ECO, pensato appositamente dalle case di produzione per ridurre i consumi di acqua, elettricità e detersivo. Per la lavatrice, a meno di carichi particolari che richiedano lavaggi specifici, lavate sempre a 30°, con poco detersivo e senza prelavaggio.

Quale frigorifero scegliere?

Anche la scelta del frigorifero incide notevolmente sulla bolletta energetica. Per iniziare, anche in questo caso, è fondamentale affidarsi a un elettrodomestico di qualità con una classe energetica performante. Inoltre, mai sovraccaricare frigo e freezer: per mantenere la temperatura farà più fatica e consumerà di più. In ultimo, se il vostro elettrodomestico non dovesse avere la funzione “no frost”, ricordatevi di sbrinarlo spesso. L’accumulo di ghiaccio nel freezer è dannoso per i vostri cibi, che vengono conservati in maniera non ottimale, e per la vostra bolletta, in quanto l’elettrodomestico consumerà di più.

Cambiare gestore dell’energia elettrica

Se avete già elettrodomestici di classe energetica favorevole e siete già dei consumatori attenti e consapevoli, il passo necessario è confrontare nuove offerte presso altri gestori dell’energia elettrica. Farlo è semplice e gratuito, grazie al nostro comparatore. Inserisci il tuo profilo di consumo e i tuoi dati e ottieni i preventivi adatti alla tua casa! La migliore scelta è quella consapevole.

News

L’assicurazione autobus e filobus

L’assicurazione autobus e filobus è stato modificato: 2018-04-02 di Marco L’assicurazione autobus e filobus Quando ci riferiamo all’autobus, pensiamo subito ai mezzi pubblici cittadini. Invece sono moltissimi i mezzi privati come autobus, filobus, miniautobus e minivan di proprietà di compagnie di trasporto ma anche di scuole e hotel. Per autobus si intende infatti un qualsiasi

CONTINUA A LEGGERE

Come leggere il libretto di circolazione

Come leggere il libretto di circolazione è stato modificato: 2018-03-14 di Marco Come leggere il libretto di circolazione Rilasciato dalla Motorizzazione Civile insieme alla targa in caso di nuova immatricolazione o di rinnovo, il libretto di circolazione rappresenta la “carta d’identità” della nostra automobile. Tale documento è infatti necessario alla circolazione del veicolo e deve

CONTINUA A LEGGERE

Pneumatici invernali: cosa sono e quali scegliere

Pneumatici invernali: cosa sono e quali scegliere è stato modificato: 2018-03-14 di Marco Pneumatici invernali: cosa sono e quali scegliere Con la legge non si scherza e con la sicurezza neppure. Una direttiva del 2013 del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti ha previsto che l’Ente proprietario della strada, e/o il gestore possano, dal 15

CONTINUA A LEGGERE

Assicurazione moto: cosa rischia chi circola senza

Assicurazione moto: cosa rischia chi circola senza è stato modificato: 2018-03-14 di Marco Assicurazione moto: cosa rischia chi circola senza Moto, che passione! In Italia è in continua crescita il numero delle due ruote a motore in circolazione su strada. Le ultime rilevazioni ACI sul parco veicolare forniscono un dato vicino ai sette milioni, con

CONTINUA A LEGGERE

Guide

Eccesso di velocità: quali effetti sulla assicurazione auto?

Eccesso di velocità: quali effetti sulla assicurazione auto? è stato modificato: 2018-03-14 di Marco Eccesso di velocità: quali effetti sulla assicurazione auto? Sei appena stato multato per eccesso di velocità e vuoi sapere se ci saranno ripercussioni anche sul premio della tua assicurazione auto? Allora questo è il posto giusto per te! Come saprai, il

CONTINUA A LEGGERE

Assicurazione auto aziendale: cos’è e come funziona

Assicurazione auto aziendale: cos’è e come funziona è stato modificato: 2018-03-01 di Marco Nel mare magnum delle assicurazioni auto trovano una loro collocazione anche le polizze riservate ai veicoli aziendali. Questa particolare tipologia è riferita a contratti su vetture possedute, a titolo di proprietà o di leasing, dalle aziende per i propri dipendenti. L’assicurazione auto

CONTINUA A LEGGERE

Manutenzione auto d’inverno: i consigli per viaggiare sicuri

Manutenzione auto d’inverno: i consigli per viaggiare sicuri è stato modificato: 2018-02-08 di Marco Il clima mite che ha caratterizzato le festività natalizie e si è protratto per buona parte del gennaio italiano non tragga in inganno. Nuovi sprazzi del “Generale Inverno” sono infatti previsti a febbraio e ci costringeranno a difenderci dalle sue temperature

CONTINUA A LEGGERE