Quale elettrodomestico scegliere per risparmiare sulla bolletta della luce

Un consumo consapevole rispetta l’ambiente e ci consente di risparmiare notevolmente sulle bollette a fine mese. Scegliere un elettrodomestico performante e di ultima generazione è uno dei primi strumenti che abbiamo per abbattere la spesa energetica. Hai in casa una vecchia lavatrice? Probabilmente è anche per colpa sua se paghi troppo di luce. Noi ti spieghiamo quale elettrodomestico scegliere per pagare meno la bolletta.

Come risparmiare sulla bolletta della luce

Devi rinnovare casa o stai pensando di cambiare frigorifero? Scegli una classe energetica performante! L’uso dei grandi elettrodomestici come lavatrice, lavastoviglie, condizionatori e frigorifero incide sensibilmente sui consumi energetici. Abbiamo tre modi per poter risparmiare:

  • Scegliere elettrodomestici di classe energetica A++ o A+++
  • Se in tariffa bi-oraria, avviare lavatrice e lavastoviglie solo di sera o nei weekend
  • Confrontare nuove tariffe di altri operatori. Spesso i nuovi clienti possono usufruire di tariffe vantaggiose. Grazie al nostro comparatore puoi salvare il preventivo e dare un’occhiata gratuitamente.

Quale televisore scegliere per risparmiare?

Avete presente quella lucina rossa che rimane sempre accesa sui nostri televisori o sui monitor dei computer? È la luce che avverte che l’apparecchio elettronico è in standby. Riposa, sì, quindi consuma molto meno, ma consuma. Ricordiamoci sempre di staccare le spine quando non utilizziamo il televisore, specialmente se si parte, anche solo per un weekend.

Quale lavatrice o lavastoviglie scegliere?

Il consiglio è quello di affidarsi a modelli che abbiano un ottimo profilo energetico. Inizialmente vi sembrerà di aver speso di più – e spesso è così – ma recupererete presto l’investimento fatto sulla bolletta della luce. Per quanto riguarda la lavastoviglie, utilizzare sempre il programma ECO, pensato appositamente dalle case di produzione per ridurre i consumi di acqua, elettricità e detersivo. Per la lavatrice, a meno di carichi particolari che richiedano lavaggi specifici, lavate sempre a 30°, con poco detersivo e senza prelavaggio.

Quale frigorifero scegliere?

Anche la scelta del frigorifero incide notevolmente sulla bolletta energetica. Per iniziare, anche in questo caso, è fondamentale affidarsi a un elettrodomestico di qualità con una classe energetica performante. Inoltre, mai sovraccaricare frigo e freezer: per mantenere la temperatura farà più fatica e consumerà di più. In ultimo, se il vostro elettrodomestico non dovesse avere la funzione “no frost”, ricordatevi di sbrinarlo spesso. L’accumulo di ghiaccio nel freezer è dannoso per i vostri cibi, che vengono conservati in maniera non ottimale, e per la vostra bolletta, in quanto l’elettrodomestico consumerà di più.

Cambiare gestore dell’energia elettrica

Se avete già elettrodomestici di classe energetica favorevole e siete già dei consumatori attenti e consapevoli, il passo necessario è confrontare nuove offerte presso altri gestori dell’energia elettrica. Farlo è semplice e gratuito, grazie al nostro comparatore. Inserisci il tuo profilo di consumo e i tuoi dati e ottieni i preventivi adatti alla tua casa! La migliore scelta è quella consapevole.

Confronta e Risparmia Subito

Quale.it, al tuo fianco per scegliere l'offerta giusta al migliore prezzo

News

Moto e multe: quali sono le infrazioni stradali più comuni tra i motociclisti?

Nel 2019 sono state 47.610 le infrazioni stradali commesse dai motociclisti e punite con una multa. Lo rileva l’indagine prodotta di concerto da ACI-Istat, evidenziando i comportamenti scorretti dei centauri. Il numero delle infrazioni Codice della Strada è minore rispetto a quello degli automobilisti (1.075.271) e degli autotrasportatori (450.615). Colpisce, tuttavia, la natura delle contravvenzioni

CONTINUA A LEGGERE

Quando è possibile annullare l’assicurazione moto?

Annullare l’assicurazione auto o moto è possibile? Il procedimento di estinzione del contratto assicurativo è garantito dalla legge, al verificarsi di determinate condizioni. Annullamento polizza RC Moto dà diritto al rimborso di parte del premio pagato e non usufruito. Vediamo in quali casi è possibile procedere all’annullamento assicurazione e qual è la procedura da seguire.

CONTINUA A LEGGERE

L’indennizzo diretto nella RC Moto: come funziona e quando non si applica

Dal 1° febbraio 2007 è entrato in vigore in campo assicurativo il sistema noto come indennizzo diretto. Questa innovazione è valida per i veicoli a motore e prevede la richiesta di risarcimento diretto alla propria compagnia assicurativa. Rispetto al risarcimento ordinario, dunque, non si passa più attraverso la compagnia della controparte. Vediamo però l’indennizzo diretto

CONTINUA A LEGGERE

Guide

Preventivo assicurazione moto: come calcolarlo e risparmiare

Assicurarsi la polizza RC Moto più conveniente grazie al miglior preventivo assicurazione moto. Quando si acquista uno scooter o motocicletta, bisogna subito provvedere alla sua copertura assicurativa. Obbligatoria per legge (art.193 Codice della Strada) la polizza responsabilità civile serve a tutelare il proprietario del veicolo da danni cagionati ai terzi. Non esiste un’assicurazione moto migliore

CONTINUA A LEGGERE