La casa connessa è ora per tutti

Nel 2015 il giro d’affari legato alla casa connessa in Italia è salito del 23%. Cosa vuol dire “casa connessa”? Quali sono i vantaggi? Come ci può consentire di risparmiare e di rispettare l’ambiente? Scopriamolo insieme.

La casa connessa: benvenuti nel futuro

L’internet of things (internet delle cose) rappresenta l’insieme di oggetti connessi alla Rete e che, nel caso di una casa connessa, sono quindi presenti nelle nostre abitazioni. Alcuni esempi? Esistono prodotti dedicati alla sicurezza, come videocamere di sorveglianza, videocitofoni, sensori di movimento e perfino serrature, tutti utili da dichiarare al momento della stipula di un’assicurazione casa. O anche, molto importanti per il risparmio energetico, sono quei dispositivi che controllano da remoto gli elettrodomestici, i sistemi di riscaldamento o i consumi dei dispositivi elettrici.

La prima regola è la comodità. Una casa connessa è una casa, innanzitutto, comoda. Qualsiasi oggetto domotico connesso in rete, infatti, può essere governato dal proprio smartphone. Abbiamo dimenticato di far partire la lavatrice e ora siamo in ufficio? Diamo il comando tramite app. Vogliamo tornare a casa, facendoci accogliere dal tepore del riscaldamento? Attiviamolo con un clic.

I vantaggi di una casa connessa: risparmio in bolletta

Collegare alla rete la propria casa e controllarla da remoto ci garantisce notevoli vantaggi, primo su tutti un risparmio importante sulle bollette di luce e gas.

Il riscaldamento intelligente, per esempio, ci permette di sfruttare il calore solo quando ci è più comodo. Quante volte vi sarà capitato di rientrare a casa, trovarla gelata e alzare il termostato al massimo, sperando di ottenere subito un calore diffuso? Questo è un grandissimo errore che abbiamo commesso tutti e che ci fa consumare molto. Il termostato intelligente e connesso, invece, ci permette di attivare il riscaldamento da prima, ma a una temperatura più congrua. Avremo una casa calda al nostro rientro e una bolletta meno salata a fine mese. Inoltre, questo tipo di comportamento, ci consente anche di rispettare l’ambiente, consumando meno e meglio, in rapporto alle nostre abitudini. Sei in dubbio sul tipo di offerta da attivare per risparmiare su luce o gas? Pensi di voler cambiare fornitore? Utilizza il nostro comparatore gratuito per scoprire l’offerta più adatta alle tue abitudini di consumo.

Confronta e Risparmia Subito

Quale.it, al tuo fianco per scegliere l'offerta giusta al migliore prezzo

News

Fondo vittime della strada: quando richiederlo, quali sono i massimali

Restare coinvolti in un incidente con un veicolo non assicurato è un evento che si verifica purtroppo spesso. Nonostante l’obbligatorietà della polizza RC Auto, infatti, sono frequenti i casi simili. Chi paga i danni quando si verificano? Il Fondo Vittime della Strada interviene proprio per risarcire i soggetti coinvolti in sinistri del genere. Qual è

CONTINUA A LEGGERE

Rinnovo patente dopo gli 80 anni: scadenze e limitazioni

Il rinnovo della patente di guida è un’operazione semplice che va effettuata a cadenze prestabilite. Ma ogni quanto si rinnova la patente? La scadenza patente dipende dall’età. Il rinnovo patente dopo 80 anni, ad esempio, segue delle regole ben precise. Scopriamo quali sono, qual è la procedura da seguire e quali documenti servono. Rinnovo patente

CONTINUA A LEGGERE

Come controllare l’assicurazione auto

Assicurare la propria auto è un’operazione obbligatoria per legge per tutti i proprietari di un veicolo. Chi si sottrae a questa regola per risparmiare qualche euro, rischia tre volte. Circolare senza RCA è infatti un reato che comporta sanzioni amministrative e che costa caro se si resta coinvolti in un incidente. Inoltre controllare assicurazione è

CONTINUA A LEGGERE

Incidente stradale: quali sono i documenti da compilare

Soltanto nell’ultimo anno sono stati oltre 170.000 gli incidenti stradali con lesioni avvenuti sulle strade italiane. Restare coinvolti in un incidente stradale è l’incubo di ogni automobilista, che troppo spesso si trasforma in realtà. Quali sono le operazioni da compiere nell’immediatezza di un tamponamento e quali i documenti da compilare in caso di sinistri stradali?

CONTINUA A LEGGERE

Guide

Calcolo rata mutuo: come fare

Il calcolo rata mutuo è una procedura indispensabile per chiunque si appresti a richiedere un finanziamento per acquistare l’immobile. Prima di chiedere un mutuo, infatti, è molto utile calcolare in anticipo l’entità della rata che si sarà chiamati a versare mensilmente. Scopriamo come si calcola rata mutuo e quali sono i simulatori mutuo più semplici

CONTINUA A LEGGERE

Preventivo assicurazione auto: come calcolarlo e risparmiare sulla RCA

La ricerca di una polizza RC Auto conveniente passa attraverso il miglior preventivo assicurazione auto. Sul mercato sono presenti le offerte di tutte le compagnie assicurative: come rintracciare quella migliore? La prima considerazione da fare è banale: non esiste la migliore, ma solo quella più adatta alle proprie esigenze. Per risparmiare sulla RC Auto obbligatoria,

CONTINUA A LEGGERE

RC Auto familiare: 5 cose da sapere

La RC Auto familiare è la grande novità del 2020 sul tema assicurazione auto. Introdotto dalla modifica dell’articolo 134 del Codice delle Assicurazioni Private (CAP), questo provvedimento estende e migliora i benefici della Legge Bersani. L’epicentro della norma è la ereditarietà della classe di merito. Chi può aderire e cosa bisogna sapere sulla Rca familiare? Cos’è

CONTINUA A LEGGERE

Indennizzo diretto: cos’è, come funziona

L’indennizzo diretto prevede la possibilità di richiedere il risarcimento danni direttamente alla propria compagnia assicurativa. La norma del risarcimento diretto è stata introdotta dal 1° febbraio 2007 per effetto del Decreto Bersani e trova riscontro nell’art 149 codice assicurazioni. L’art 149 cda spiega che “in caso di sinistro tra due veicoli a motore identificati ed assicurati per

CONTINUA A LEGGERE