Cos’è la fibra ottica e quali sono i suoi vantaggi?

Cos’è la fibra ottica e quali sono i suoi vantaggi?

Le connessioni in fibra ottica sono moderne tecnologie di trasferimento dei dati ad altissima velocità. I principali operatori di telefonia fissa che operano in Italia stanno potenziando l’infrastruttura in tutta Italia e, a parte alcune zone geograficamente più difficili come le isole, la copertura fibra dovrebbe migliorare nel corso del 2018 e 2019. Quali vantaggi ha la fibra e perché dovremmo preferirla all’ADSL?

Fibra ottica: quali vantaggi ha?

Come già accennato, per fibra ottica o, semplicemente, “fibra” si intende un tipo di collegamento dati utilizzato per navigare su internet a casa. La fibra ottica ha alcuni vantaggi rispetto all’ADSL. Il più evidente è la sua velocità: una connessione a fibra ottica può arrivare dai 100 ai 300 Mbit/s, contro i 20Mbit/s dell’ADSL. È inoltre un tipo di collegamento molto stabile, il che significa che è adatta per usi intensi e che necessitano di performance elevate, soprattutto in ambito lavorativo.

Ciò significa che grazie alla fibra ottica sarà più facile:

  • Scaricare o caricare file su internet, perché la connessione è più rapida.
  • Fare videochiamate, live streaming o guardare Netflix.

I lati negativi della fibra ottica

Gli svantaggi di un collegamento a internet con fibra ottica sono essenzialmente due:

  • La copertura dell’infrastruttura
  • Il costo

Per quanto, infatti, la copertura della fibra in Italia stia notevolmente aumentando, ci sono ancora molti posti dove questo servizio non è disponibile. Perché un’utenza domestica si allacci alla fibra ottica, infatti, è necessario ci sia una centralina appositamente cablata nei pressi dell’immobile. I piccoli paesi, le zone montane o lontane dai centri abitati hanno ancora difficoltà a ottenere un veloce collegamento a internet. Bisogna quindi verificare la propria copertura o sul sito del gestore che abbiamo scelto, inserendo il nostro CAP, o per telefono, comunicando il nostro comune di residenza.

Il costo, invece, è un ostacolo relativo. A parità di prestazioni, infatti, la fibra è comunque più vantaggiosa dell’ADSL anche se il costo assoluto di solito è superiore. È anche vero, poi, che con gli anni le offerte delle compagnie telefoniche sono diventate sempre più convenienti. Tutto dipende dall’uso che si fa di internet. Per una rete più professionale e performante, la fibra a 300 Mbit/s è oggi quasi indispensabile. Per un uso domestico e limitato, è possibile rimanere con l’ADSL. È importante anche verificare l’abbinamento con l’offerta Voce, qualora si volesse scegliere comunque un’opzione telefono+internet.

Come risparmiare?

È quindi giusto considerare sempre le proprie esigenze, perché solo in questo modo è possibile risparmiare sulla bolletta mensile. Per questo la soluzione migliore per trovare l’offerta più adatta alle esigenze di ogni consumatore è quella di confrontare le offerte presenti sul mercato con il nostro strumento di comparazione.

Confronta e Risparmia Subito

Quale.it, al tuo fianco per scegliere l'offerta giusta al migliore prezzo

News

Mete autunnali: dove viaggiare in autunno risparmiando

Mete autunnali: dove viaggiare in autunno risparmiando La fine dell’estate è stato traumatico? Il Natale ci sembra ancora lontano? È il momento ideale per prendersi una piccola pausa e volare fuori città. Andalusia in autunno: verso l’estate Se sei ancora nostalgico della stagione calda appena conclusa, vola verso l’Andalusia, che ti regalerà un clima mite, dal

CONTINUA A LEGGERE

Pressione gomme moto: come regolarla, consigli

Pressione gomme moto: come regolarla, consigli La pressione giusta delle gomme moto è argomento dibattuto tanto tra i piloti esperti quanto dai centauri alle prime armi. Del resto ruota tutto intorno a un argomento di primaria importanza: la sicurezza stradale. Circolare con la pressione pneumatici sbagliata comporta infatti enormi rischi. Qualora questi siano sgonfi si

CONTINUA A LEGGERE

Assicurazione auto per un giorno: vantaggi, a chi conviene

Assicurazione auto per un giorno: vantaggi, a chi conviene L’assicurazione auto giornaliera è un particolare tipo di polizza prevista da alcune compagnie. La sua attivazione permette di assicurare la propria vettura per 24 ore. Di solito le polizze temporanee partono da un minimo di tre o cinque giorni fino a un massimo di sei mesi,

CONTINUA A LEGGERE

Furto bici: cosa fare, come evitarlo

Furto bici: cosa fare, come evitarlo Ogni anno in Italia vengono rubate 350.000 biciclette. Un dato preoccupante e che, come prevedibile, registra nelle metropoli i suoi picchi massimi, con Roma e Milano che superano i 10.000 furti bicicletta nell’arco dei 12 mesi. In media viene rubato un esemplare ogni due minuti e ritrovare la propria

CONTINUA A LEGGERE

Guide

Constatazione amichevole: come compilarla, chi la firma

Constatazione amichevole: come compilarla, chi la firma È uno dei vocaboli con i quali si inizia a familiarizzare ancor prima di diventare automobilisti, eppure non tutti hanno chiaro cosa significhi. La constatazione amichevole di incidente è il modulo che offre una visione completa di ciò che avviene sulla scena del sinistro. Il suo nome corretto

CONTINUA A LEGGERE

Chi è il contraente di una polizza assicurativa?

Chi è il contraente di una polizza assicurativa? Domanda banale? Forse no. In ambito assicurativo è bene non dare mai nulla per scontato ed essere certi di conoscere il giusto lessico. Chi è il contraente di una polizza assicurativa? E cambia qualcosa tra contraente, beneficiario e assicurato? E come? Scopriamolo insieme. Contraente di una polizza:

CONTINUA A LEGGERE

Incidente auto all’estero: come ottenere il risarcimento

Incidente auto all’estero: come ottenere il risarcimento Durante le vacanze o sporadicamente per lavoro, sono diversi gli automobilisti italiani a circolare su strade straniere. Tra gli effetti di un costante mini-esodo c’è anche quello, indesiderato, degli incidenti. Cosa accade se si rimane coinvolti in un sinistro al di fuori dei confini nazionali? Quali sono i

CONTINUA A LEGGERE