Come risparmiare sulla bolletta della luce

La luce è una delle spese fisse più importanti nel bilancio familiare. Ogni anno una famiglia italiana di 4 persone che utilizza regolarmente lavastoviglie, lavatrice, condizionatore e computer può spendere dai 500 ai 1400 euro solo di energia elettrica. Noi vi spieghiamo come risparmiare sulla bolletta della luce.

Che consumatore sei?

La prima cosa da capire è leggere le tue abitudini di consumo. Vivi da solo, in coppia, in una famiglia numerosa? Puoi avviare la lavatrice di notte o magari il rumore dà fastidio al vicino del tuo piccolo condominio e preferisci evitare? Hai condizionatori ormai un po’ datati? Analizzare la propria condizione è il primo passo per capire dove risparmiare.

Leggere con attenzione la bolletta

Saper leggere la propria bolletta della luce è fondamentale per imparare a risparmiare. Da qualche anno le bollette sono state semplificate, di modo che la struttura e l’impaginazione grafica siano di aiuto all’utente per capire il tipo di consumi e le quote fisse che devono essere pagate. Un consiglio? Prendi le ultime 5-6 bollette e fai uno storico sui tuoi consumi. Fai una media se, per esempio, utilizzi i condizionatori solo nel periodo estivo per rinfrescare gli ambienti.

Utilizza lampadine a basso consumo

Ormai non abbiamo più scuse. Le lampadine LED a basso consumo sono veramente alla portata di tutte le tasche. Durano di più, costano poco e ci consentono un enorme risparmio sulla bolletta. Ovviamente è fondamentale educare tutti, grandi e piccini di casa, a chiudere sempre le luci quando si esce da una stanza e utilizzarle solo quando occorrono. Per esempio, durante il giorno, alziamo le tapparelle e sfruttiamo la luce solare. A fine mese ringrazieremo.

Elettrodomestici A+++

Gli elettrodomestici di classe energetica A+++ o A++ hanno ormai prezzi sempre più abbordabili. È vero che spesso la spesa iniziale è più alta di un elettrodomestico equivalente in classe energetica inferiore, ma sul medio-lungo periodo il risparmio viene ampiamente ammortizzato. Inoltre, facciamo un grande favore anche al nostro ambiente e, quindi, ai nostri figli.

Tariffa bi-oraria o mono-oraria

C’è un aspetto molto importante che influisce sulla tua bolletta luce: la tariffa bi-oraria o mono-oraria. Le due tariffe sono due profili di consumo differenti. La tariffa mono-oraria prevede un costo dell’energia uguale per tutti i giorni della settimana. Non c’è variazione di tariffa per i giorni festivi o per gli orari notturni, che è invece ciò che avviene nella tariffa bi-oraria. Ovvero, a seconda del giorno della settimana o dell’orario si applica una tariffa energetica differente. In particolare la fascia 1 (che in bolletta trovi come F1) va dal lunedì al venerdì feriali dalle 8:00 alle 19:00. Le fasce 2 e 3 (F2 e F3) vanno dal lunedì al venerdì dalle 23:00 alle 7:00 e include i giorni festivi. Tendenzialmente, sfruttare la tariffa bi-oraria consente un notevole risparmio sulla bolletta, a patto di ricordarsi di azionare gli elettrodomestici come lavastoviglie e lavatrice negli orari notturni o durante il weekend.

Tu quale tariffa hai scelto?

Infine, è possibile che il proprio fornitore abbia ormai tariffe non più così vantaggiose. Hai dato un’occhiata alle nuove offerte di altri provider? Ti suggeriamo di fare una comparazione veloce e gratuita e decidere se sottoscrivere una nuova offerta.

Confronta e Risparmia Subito

Quale.it, al tuo fianco per scegliere l'offerta giusta al migliore prezzo

News

Assicurazione scolastica: è obbligatoria?

La sicurezza dei propri figli a scuola è una delle principali preoccupazioni dei genitori italiani. Negli edifici scolastici i giovani dai 3 ai 19 anni trascorrono la maggior parte delle loro giornate. Tra una materia e l’altra, un’interrogazione e la ricreazione, la loro tutela deve essere un prerequisito fondamentale. Per questo è stata resa obbligatoria

CONTINUA A LEGGERE

Pacchetti Sky: quanto costa vedere la Champions League su Sky

Tutta la Champions League 2019/2020 sarà visibile in chiaro su Sky Sport. L’emittente satellitare si è aggiudicata i diritti per la trasmissione della maggiore competizione internazionale per squadre di club per il triennio 2018-2021, avendo così l’esclusiva per far vedere tutte le partite di calcio. Vedere la Champions League su Sky è un’operazione semplice: basta

CONTINUA A LEGGERE

Riscatto polizza vita: come funziona e qual è il suo valore

Chi ha acquistato un’assicurazione vita, si potrebbe dover trovare nella situazione di riscattare la polizza. I motivi possono essere diversi: mancanza di liquidità, cambiamento dell’assetto familiare, problemi finanziari di vario tipo. Pertanto è ben fin da subito, anche prima di firmare il contratto assicurativo, rendersi conto di cosa comporta richiedere un riscatto polizza vita. È fondamentale

CONTINUA A LEGGERE

Assicurazione professionale medici: cosa copre, come funziona

Dal 15 agosto 2014 gli iscritti all’Ordine dei Medici hanno l’obbligo di sottoscrivere la assicurazione professionale medici. Devono osservare l’obbligo di stipulare la RC professionale i medici che svolgono l’attività, nelle strutture ospedaliere che erogano servizi sanitari, in qualità di: Dipendenti Collaboratori Consulenti Con l’approvazione della legge n. 24/2017 (Gelli-Bianco) si è inoltre stabilito che ogni

CONTINUA A LEGGERE

Guide

Risparmiare sull’assicurazione moto: 10 consigli utili

Risparmiare sull’assicurazione moto. Una priorità che accomuna tutti i motociclisti e che non è difficile soddisfare. Il mercato delle polizze RC Moto è sempre più competitivo e trovare la miglior offerta assicurazione moto è possibile. A patto di non aver fretta e di saper cogliere l’attimo giusto. Esistono tanti trucchi per risparmiare e ridurre il

CONTINUA A LEGGERE

Rinnovo patente scaduta: cosa fare, documenti, costo

Come si rinnova la patente? Conoscere quando scade la patente è il primo passo. Saperlo non è difficile, ma non tutti lo ricordano. Per vedere la scadenza patente di guida basta verificare la data riportata al punto 4b nella parte anteriore della tessera rilasciata quando si consegue. Tra gli obblighi di ogni automobilista, oltre all’assicurazione

CONTINUA A LEGGERE

Viaggiare sicuri in aereo: 5 consigli per risparmiare

Viaggiare in aereo è un’esperienza piacevole e indimenticabile. La prima volta non si scorda mai, anche se porta con sé un po’ di agitazione. La diffusione dei viaggi low cost ha fatto lievitare il numero di persone che amano partire in aereo. La velocità dello spostamento, la convenienza del prezzo dei biglietti e la possibilità

CONTINUA A LEGGERE

Assicurazione motorino: come scegliere la polizza moto 50cc

Sulle due ruote non si scherza, specie quando si tratta di motorini e ciclomotori di bassa cilindrata. In città il motorino è un mezzo di spostamento imbattibile: comodo e agile, consente di muoversi con facilità nel traffico e negli spazi stretti. Facile vittima di ladri o di piccoli incidenti, è fondamentale scegliere l’assicurazione motorino più

CONTINUA A LEGGERE