Come risparmiare sulla bolletta del gas

Una prima considerazione da fare è quella relativa al riscaldamento. Siamo abituati a pensare alla cucina come al regno del gas, perché è grazie a lui che accendiamo i fornelli per preparare i nostri piatti. Eppure il gas svolge un ruolo fondamentale anche nel riscaldamento, degli ambienti e dell’acqua. Avete una caldaia che scalda l’acqua e che utilizzate quindi per il riscaldamento autonomo della vostra abitazione? O invece siete in un appartamento e il riscaldamento è centralizzato? In quest’ultimo caso, il consumo di gas non influisce direttamente sulla bolletta, ma viene determinato dalle quote condominiali con una somma aggiuntiva nei mesi invernali. Le vostre abitudini di consumo determineranno quindi il tipo di offerta da scegliere per risparmiare sulla bolletta del gas.

Isolare termicamente casa

Questa regola è fondamentale, specialmente nel caso di riscaldamenti autonomi. Avere un ottimo isolamento termico diminuisce i consumi, dal momento che sarà più facile e veloce riscaldare uno stesso volume abitativo, riducendo la dispersione del calore.

Controllare la caldaia

Qualora foste proprietari di una caldaia, è indispensabile essere scrupolosi nella sua manutenzione. Per legge questa deve essere fatta ogni anno e le sanzioni per chi non rispetta tale verifica possono arrivare a 3000 euro. Non è solo una questione di legge, però. Una caldaia vecchia e non curata può farvi consumare di più. Tutte disattenzioni che vi ritroverete da scontare in bolletta.

Leggere con attenzione la bolletta

Passiamo quindi all’ultimo punto fondamentale: saper leggere la propria bolletta del gas è basilare per imparare a risparmiare. Da qualche anno le bollette sono state semplificate, di modo che la struttura e l’impaginazione grafica siano di aiuto all’utente per capire il tipo di consumi e le quote fisse che devono essere pagate. Un consiglio? Prendi le ultime 5-6 bollette e fai uno storico dei tuoi consumi.

 

Infine, è possibile che il proprio fornitore abbia ormai tariffe non più così vantaggiose. Cambiare gestore è facile e gratuito. È quindi conveniente controllare periodicamente le offerte sul mercato, facendo un rapido confronto tra quelle adatte alla nostra soluzione abitativa. Buon risparmio!

Confronta e Risparmia Subito

Quale.it, al tuo fianco per scegliere l'offerta giusta al migliore prezzo

News

Moto e multe: quali sono le infrazioni stradali più comuni tra i motociclisti?

Nel 2019 sono state 47.610 le infrazioni stradali commesse dai motociclisti e punite con una multa. Lo rileva l’indagine prodotta di concerto da ACI-Istat, evidenziando i comportamenti scorretti dei centauri. Il numero delle infrazioni Codice della Strada è minore rispetto a quello degli automobilisti (1.075.271) e degli autotrasportatori (450.615). Colpisce, tuttavia, la natura delle contravvenzioni

CONTINUA A LEGGERE

Quando è possibile annullare l’assicurazione moto?

Annullare l’assicurazione auto o moto è possibile? Il procedimento di estinzione del contratto assicurativo è garantito dalla legge, al verificarsi di determinate condizioni. Annullamento polizza RC Moto dà diritto al rimborso di parte del premio pagato e non usufruito. Vediamo in quali casi è possibile procedere all’annullamento assicurazione e qual è la procedura da seguire.

CONTINUA A LEGGERE

L’indennizzo diretto nella RC Moto: come funziona e quando non si applica

Dal 1° febbraio 2007 è entrato in vigore in campo assicurativo il sistema noto come indennizzo diretto. Questa innovazione è valida per i veicoli a motore e prevede la richiesta di risarcimento diretto alla propria compagnia assicurativa. Rispetto al risarcimento ordinario, dunque, non si passa più attraverso la compagnia della controparte. Vediamo però l’indennizzo diretto

CONTINUA A LEGGERE

Guide

Preventivo assicurazione moto: come calcolarlo e risparmiare

Assicurarsi la polizza RC Moto più conveniente grazie al miglior preventivo assicurazione moto. Quando si acquista uno scooter o motocicletta, bisogna subito provvedere alla sua copertura assicurativa. Obbligatoria per legge (art.193 Codice della Strada) la polizza responsabilità civile serve a tutelare il proprietario del veicolo da danni cagionati ai terzi. Non esiste un’assicurazione moto migliore

CONTINUA A LEGGERE