assistenza@quale.it
  06 9480 8090
  339 995 7510
  facebook messenger

Cambio gestore telefonico: come funziona e quanto costa

Cambio gestore telefonico: come funziona e quanto costa

A volte succede che perfino le migliori storie d’amore iniziano a deteriorarsi per arrivare, inevitabilmente, alla fine. Così può capitare anche con il proprio gestore telefonico, quando ci rendiamo conto di spendere troppo o di non ricevere la giusta assistenza. Quello è il momento in cui è giusto considerare il cambio del gestore telefonico. Ma come funziona e quanto costa?

Cambio gestore telefonico: come funziona?

Cambiare gestore telefonico è, in teoria, un’operazione semplice. Ecco cosa devi fare.

  1. Chiama il nuovo operatore e chiedi cosa occorre per diventare nuovo cliente.
  2. Specifica bene il piano tariffario che vuoi adottare e fatti spiegare eventuali clausole, per esempio se vorrai cambiare nuovamente operatore, avrai da pagare una penale per rescissione anticipata?
  3. Se non riesci a trovarlo (di solito si trova sulla bolletta), richiedi il codice di migrazione al vecchio operatore telefonico.
  4. Fatto! Al resto penseranno i due operatori telefonici.

Cambio gestore telefonico: quanto costa?

Teoricamente, cambiare gestore telefonico non costa nulla. Grazie alla Legge Bersani del 2007, infatti, e in ottica di una maggiore liberalizzazione dei mercati e delle offerte, cambiare operatore è un atto libero che può essere fatto dall’utente in qualsiasi momento, senza penali e senza costi aggiuntivi. La realtà, però, a volte è diversa. Alcuni gestori, infatti, richiedono un preavviso di 30 giorni. Il discorso cambia ancora se si ha all’attivo un abbonamento, un’offerta o acquistato uno smartphone a rate.

Per esempio alcuni abbonamenti e alcune tariffe vengono venduti dagli operatori telefonici con il vincolo di rimanere almeno per 24 mesi. Se rescisso prima del tempo, dovrete probabilmente pagare i mesi rimanenti.

Stesso discorso vale se si è acquistato uno smartphone o un tablet a rate. Se abbandoniamo l’operatore, dovremo pagare i mesi rimanenti e l’eventuale penale. Fate attenzione anche al modem: in alcuni casi, infatti, questi apparecchi vengono acquistati a rate con l’addebito in bolletta. Qualora volessimo cambiare operatore e il modem non fosse ancora di nostra proprietà, dovremo restituirlo o anche qui dovremo pagare una penale.

Cambio gestore telefonico: come risparmiare

Nel mercato libero, le tariffe sono ogni giorno più competitive. Certo, la spesa economica non è il solo aspetto da considerare. Bisogna valutare la copertura, l’infrastruttura, l’assistenza clienti e tanto altro ancora. Consulta le migliori offerte sul mercato, scopri i dettagli che più si avvicinano al tuo bisogno e inizia subito a risparmiare!

Confronta e Risparmia Subito

Quale.it, al tuo fianco per scegliere l'offerta giusta al migliore prezzo

News

Spese veterinarie 2018: quali sono?

I nostri cuccioli sono compagni di vita amatissimi, ci seguono ovunque, ci amano, giocano con noi. Vivono sotto al nostro stesso tetto. Non dobbiamo però dimenticarci mai che avere un cane o un gatto è sì un privilegio, ma anche una responsabilità. La loro salute dipende dalle nostre attenzioni. Quali sono le spese veterinarie che

CONTINUA A LEGGERE

Vacanze last minute con bambini: quale meta scegliere?

Vacanze last minute con bambini: quale meta scegliere? Sappiamo tutti che le vacanze last minute possono essere una vera occasione ghiotta per viaggiare senza spendere molto. E se con noi ci sono dei bambini? Nessuna paura. Esistono moltissime destinazioni kid-friendly, perfette per essere vissute con i piccoli della famiglia!   La Svezia di Pippi Calzelunghe

CONTINUA A LEGGERE

Cane da appartamento: quale razza scegliere

Cane da appartamento: quale razza scegliere Fido è davvero il migliore amico dell’uomo! Purtroppo non tutti hanno la fortuna di vivere in una villa con giardino e, quindi, quale razza di scegliere per chi abita in un appartamento? La premessa necessaria è: non esiste una regola assoluta. I cani adorano stare vicino al padrone e

CONTINUA A LEGGERE

Guide

Finanziamento auto: come funziona e quale conviene

Finanziamento auto: come funziona e quale conviene Il conto in banca scende ma la necessità di acquistare un’auto nuova si fa sempre più stringente? Niente paura. Anche in un periodo di recessione economica sarà possibile soddisfare il proprio bisogno di cambiare vettura. Purché, che sia essa nuova o usata, non si decida di comprarla in

CONTINUA A LEGGERE

Bollo auto: cos’è e chi deve pagarlo

Bollo auto: cos’è e chi deve pagarlo Il bollo auto è una tassa che ogni possessore di auto iscritta al PRA (Pubblico registro Automobilistico) è tenuto a pagare annualmente. In passato era definito “tassa di circolazione”, in quanto dal suo versamento erano esentati i proprietari di veicoli che non circolavano su strada. L’entrata in vigore dall’articolo

CONTINUA A LEGGERE

Il noleggio a lungo termine

Il noleggio a lungo termine Utilizzare l’automobile solo quando serve davvero e pagarla a consumo. Se il car sharing, pratica introdotta in Italia da pochi anni e diventata subito prassi, ha aperto una strada, il noleggio a lungo termine appare pronto a solcarla. Di cosa si tratta? Nato come servizio per le aziende, che se

CONTINUA A LEGGERE