Qual è il miglior fornitore gas per il 2019? Abolizione Servizio Maggior Tutela e novità

Il countdown per la liberalizzazione del mercato è ormai iniziato e nel 2019 è il momento di cambiare operatore, se ci troviamo ancora nella Maggior Tutela, per non farci trovare impreparati alla data fatidica, slittata ancora una volta, del primo luglio 2020. Qual è il miglior fornitore gas per il 2019?

Abolizione Servizio Maggior Tutela

In Italia il processo di liberalizzazione del mercato dell’energia è iniziato grazie al decreto Bersani del 1999. Nel 2007 il processo si è compiuto: il mercato è libero e i fornitori possono entrare liberamente, favorendo la concorrenza e generando così offerte migliori a vantaggio dei consumatori. Il processo non è però realmente finito. Il fine ultimo di questo procedimento è quello di liberalizzare del tutto il mercato, abolendo la cosiddetta “Maggior Tutela”.

Nel mercato libero vige un regime di libera concorrenza tra gli operatori. Le numerose offerte diventano concorrenziali e ciò consente al cliente finale di scegliere in libertà la tariffa più conveniente e anche più adatta. L’ARERA (Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente, Ex Autorità per l’Energia Elettrica, il Gas e il Sistema Idrico, cioè l’AEEGSI) effettua comunque i controlli affinché il consumatore sia sempre tutelato. Il servizio di Maggior Tutela, invece, ha condizioni contrattuali controllate direttamente dall’ARERA, che regola cioè la distribuzione e il trasporto dell’energia come per il mercato libero, ma anche il prezzo di compravendita dell’energia, basandosi di solito sugli andamenti dei prezzi del petrolio, dell’elettricità e del gas metano.

La data slitta dal 2019 al 1° luglio 2020

Il conto alla rovescia è iniziato, ma è più lungo. Il mercato tutelato sarebbe dovuto cessare il 1° luglio 2019 rendendo così il sistema energetico italiano totalmente nel libero mercato. Quest’estate è passato però un emendamento che rinvia al 1° luglio 2020 la fine dei prezzi di maggior tutela, non solo per il gas, ma anche per l’energia elettrica.

Da questa data le tariffe elettriche e di gas saranno abolite e i clienti che hanno questo tipo di utenza dovranno cambiare fornitore per abbracciare il mercato libero.

A differenza della maggior tutela, il mercato libero ha un alto tasso di concorrenza e, in teoria, questo va a favore del consumatore, che può usufruire di prezzi molto competitivi.

Qual è il miglior fornitore gas per il 2019?

La risposta assoluta non esiste. Bisogna considerare quella più adatta alle nostre esigenze. Il gas, insieme all’energia elettrica, è un’utenza fondamentale: ci permette di avere acqua calda, di cucinare e perfino di riscaldarci. Saper confrontare le tariffe gas in maniera consapevole ci consente di risparmiare notevolmente sulla bolletta e quindi sul bilancio familiare.

Cosa determina il prezzo di una tariffa gas

Ogni gestore ha una sua offerta specifica. I parametri da tenere in considerazione sono però principalmente tre.

  • I costi variabili di consumo
  • I servizi di rete (costi fissi)
  • Le imposte e l’IVA

Fai una simulazione e metti a confronto le offerte in base alle tue reali esigenze

Per trovare il miglior fornitore gas 2019, la cosa più semplice è confrontare le migliori tariffe sul mercato inserendo le nostre abitudini e i nostri consumi. Cosa dovremo indicare al momento della richiesta di preventivo? Solo alcuni dati per identificare puntualmente la nostra fornitura.

  • Il proprio CAP, il proprio comune o la propria provincia
  • Numero di residenti in casa
  • Superficie in metri quadrati dell’abitazione
  • Tipo di utenza (se domestica o aziendale)
  • Se l’utenza è per residenti o non residenti

Leggere la bolletta vuol dire risparmiare da subito!

Oltre a conoscere tutti i parametri che ti consentono di identificare la tua tariffa ideale, è buona pratica saper leggere attentamente la propria bolletta. Con il passare del tempo infatti, alcune tariffe possono perdere i vantaggi iniziali e non sono più competitive come al momento della stipula. È fondamentale quindi imparare a studiare la propria bolletta, per capire cosa si sta realmente pagando e su cosa è possibile risparmiare, magari cambiando operatore.

Il prossimo passo? Confrontare le migliori offerte sul mercato inserendo il proprio profilo di consumo: è semplicissimo. Una volta ottenuti i risultati dal comparatore, scegli la tariffa migliore per te. Ricorda che grazie al nostro strumento puoi salvare i preventivi fino a 60 giorni e tornare a consultarli con calma!

Confronta e Risparmia Subito

Quale.it, al tuo fianco per scegliere l'offerta giusta al migliore prezzo

News

Rinnovo patente dopo gli 80 anni: scadenze e limitazioni

Il rinnovo della patente di guida è un’operazione semplice che va effettuata a cadenze prestabilite. Ma ogni quanto si rinnova la patente? La scadenza patente dipende dall’età. Il rinnovo patente dopo 80 anni, ad esempio, segue delle regole ben precise. Scopriamo quali sono, qual è la procedura da seguire e quali documenti servono. Rinnovo patente

CONTINUA A LEGGERE

Come controllare l’assicurazione auto

Assicurare la propria auto è un’operazione obbligatoria per legge per tutti i proprietari di un veicolo. Chi si sottrae a questa regola per risparmiare qualche euro, rischia tre volte. Circolare senza RCA è infatti un reato che comporta sanzioni amministrative e che costa caro se si resta coinvolti in un incidente. Inoltre controllare assicurazione è

CONTINUA A LEGGERE

Incidente stradale: quali sono i documenti da compilare

Soltanto nell’ultimo anno sono stati oltre 170.000 gli incidenti stradali con lesioni avvenuti sulle strade italiane. Restare coinvolti in un incidente stradale è l’incubo di ogni automobilista, che troppo spesso si trasforma in realtà. Quali sono le operazioni da compiere nell’immediatezza di un tamponamento e quali i documenti da compilare in caso di sinistri stradali?

CONTINUA A LEGGERE

Novità assicurazioni moto 2020: quali sono, cosa cambia

Il 2020 ha introdotto interessanti novità assicurazioni anche per quanto riguarda il settore moto. Risparmiare sulla polizza RC Moto diventa sempre più facile. A partire dal 16 febbraio scorso, infatti, i centauri non devono avvalersi necessariamente di assicurazioni temporanee o sospendibile per spendere meno. Scopriamo cosa è cambiato sul versante classe merito assicurazione e quali

CONTINUA A LEGGERE

Guide

Calcolo rata mutuo: come fare

Il calcolo rata mutuo è una procedura indispensabile per chiunque si appresti a richiedere un finanziamento per acquistare l’immobile. Prima di chiedere un mutuo, infatti, è molto utile calcolare in anticipo l’entità della rata che si sarà chiamati a versare mensilmente. Scopriamo come si calcola rata mutuo e quali sono i simulatori mutuo più semplici

CONTINUA A LEGGERE

Preventivo assicurazione auto: come calcolarlo e risparmiare sulla RCA

La ricerca di una polizza RC Auto conveniente passa attraverso il miglior preventivo assicurazione auto. Sul mercato sono presenti le offerte di tutte le compagnie assicurative: come rintracciare quella migliore? La prima considerazione da fare è banale: non esiste la migliore, ma solo quella più adatta alle proprie esigenze. Per risparmiare sulla RC Auto obbligatoria,

CONTINUA A LEGGERE

RC Auto familiare: 5 cose da sapere

La RC Auto familiare è la grande novità del 2020 sul tema assicurazione auto. Introdotto dalla modifica dell’articolo 134 del Codice delle Assicurazioni Private (CAP), questo provvedimento estende e migliora i benefici della Legge Bersani. L’epicentro della norma è la ereditarietà della classe di merito. Chi può aderire e cosa bisogna sapere sulla Rca familiare? Cos’è

CONTINUA A LEGGERE

Indennizzo diretto: cos’è, come funziona

L’indennizzo diretto prevede la possibilità di richiedere il risarcimento danni direttamente alla propria compagnia assicurativa. La norma del risarcimento diretto è stata introdotta dal 1° febbraio 2007 per effetto del Decreto Bersani e trova riscontro nell’art 149 codice assicurazioni. L’art 149 cda spiega che “in caso di sinistro tra due veicoli a motore identificati ed assicurati per

CONTINUA A LEGGERE