I 3 tipi di prestiti personali più richiesti

Realizzare un sogno attraverso un prestito. Sono sempre più gli italiani che ricorrono a questo tipo di soluzione per far fronte a una spesa imminente. La crisi economica che ha segnato i primi anni del nuovo secolo, ha però trasformato questa scelta in necessità. La ricerca di una liquidità extra ha spinto quasi una famiglia italiana su tre a richiedere un finanziamento. Quali sono i prestiti personali più richiesti?

Prestito personale: cos’è, come funziona, tassi

I prestiti personali sono finanziamenti erogati ai privati da una banca o da una società finanziaria. Il soggetto che riceve la somma, si impegna a restituirla attraverso rate mensili e in un arco di tempo concordato. Questa tipologia di finanziamento viene definita come credito al consumo ed è pensata per agevolare le famiglie nelle spese correnti. Non riguarda, pertanto, spese più ingenti come quella per acquistare una casa. In quel caso il richiedente deve avanzare una richiesta di mutuo per acquisto casa. In quanto finanziamenti a breve termine, i prestiti personali hanno una durata relativamente breve. La scadenza è fissata entro 10 anni, con ammortamento di 120 mesi, e le cifre erogabili variano da un minimo di 5.000 euro a un massimo di 75.000 euro. Il soggetto richiedente è chiamato a corrispondere, oltre all’importo richiesto, anche interessi fissi e variabili (TAN e TAEG) e oneri accessori.

Migliori prestiti personali

A differenza del mutuo, il prestito personale non deve essere giustificato perché non è finalizzato. Il richiedente chiede la somma, ma non deve spiegare come se ne servirà. Questo motivo, unito a una presenza sempre più massiccia e competitiva di offerte prestiti on line, ha aumentato le richieste di preventivo prestito. Largamente diffusi sono i piccoli prestiti, ovvero quelli che rientrano nei 5.000 euro. Chi ne usufruisce acquista di solito elettrodomestici oppure sostiene spese mediche, per feste o per il proprio benessere. Rientrano in questo novero anche i prestiti per andare in vacanza. I tre prestiti più richiesti 2018, però, hanno superato questa cifra e riguardano:

Il finanziamento più ricorrente è di 60 mesi, l’importo medio è di 12.000 euro. Gli italiani che chiedono un prestito, quindi, si impegnano solitamente a estinguerlo entro 5 anni. Acquistare un’auto, regalarsi un viaggio o sistemare la propria abitazione. Se anche tu hai un bisogno simile, o qualunque altra necessità, visita il nostro sito. Grazie a un comparatore funzionale troverai il migliore prestito personale valutando le offerte prestiti in line del momento a tassi vantaggiosi. Dopo aver scelto quello giusto per te, riceverai in 24 ore un parere di fattibilità dalla finanziaria.

Confronta e Risparmia Subito

Quale.it, al tuo fianco per scegliere l'offerta giusta al migliore prezzo

News

Moto e multe: quali sono le infrazioni stradali più comuni tra i motociclisti?

Nel 2019 sono state 47.610 le infrazioni stradali commesse dai motociclisti e punite con una multa. Lo rileva l’indagine prodotta di concerto da ACI-Istat, evidenziando i comportamenti scorretti dei centauri. Il numero delle infrazioni Codice della Strada è minore rispetto a quello degli automobilisti (1.075.271) e degli autotrasportatori (450.615). Colpisce, tuttavia, la natura delle contravvenzioni

CONTINUA A LEGGERE

Quando è possibile annullare l’assicurazione moto?

Annullare l’assicurazione auto o moto è possibile? Il procedimento di estinzione del contratto assicurativo è garantito dalla legge, al verificarsi di determinate condizioni. Annullamento polizza RC Moto dà diritto al rimborso di parte del premio pagato e non usufruito. Vediamo in quali casi è possibile procedere all’annullamento assicurazione e qual è la procedura da seguire.

CONTINUA A LEGGERE

L’indennizzo diretto nella RC Moto: come funziona e quando non si applica

Dal 1° febbraio 2007 è entrato in vigore in campo assicurativo il sistema noto come indennizzo diretto. Questa innovazione è valida per i veicoli a motore e prevede la richiesta di risarcimento diretto alla propria compagnia assicurativa. Rispetto al risarcimento ordinario, dunque, non si passa più attraverso la compagnia della controparte. Vediamo però l’indennizzo diretto

CONTINUA A LEGGERE

Guide

Preventivo assicurazione moto: come calcolarlo e risparmiare

Assicurarsi la polizza RC Moto più conveniente grazie al miglior preventivo assicurazione moto. Quando si acquista uno scooter o motocicletta, bisogna subito provvedere alla sua copertura assicurativa. Obbligatoria per legge (art.193 Codice della Strada) la polizza responsabilità civile serve a tutelare il proprietario del veicolo da danni cagionati ai terzi. Non esiste un’assicurazione moto migliore

CONTINUA A LEGGERE