assistenza@quale.it
  06 9480 8090
  339 995 7510
  facebook messenger

Prestito senza busta paga: cos’è e come richiederlo

Prestito senza busta paga: cos’è e come richiederlo

Posto fisso e busta paga sono ormai concetti con cui gli over 30 italiani hanno scarsa confidenza. Se la crisi che ha investito l’economia mondiale due lustri fa ha stravolto i concetti tradizionali del lavoro, al contempo chi ha voluto crearsi una propria indipendenza si è scontrato con ostacoli oggettivi. Precarietà, lavoro autonomo e nuove tipologie di contratto si sono riverberate in varie forme sull’economia. Pensiamo ad esempio a chi – e non è solo un caso dei giovani che si trovano ad esempio a doversi sobbarcare il primo mutuo della loro vita – intende ottenere un prestito. Le banche e i finanziatori saranno disposte a concederlo in mancanza di entrate certe? E a che condizioni? Scopriamolo.

Prestito senza busta paga: chi può ottenerlo

Prima di delineare i profili “adatti” alla richiesta, occorre specificare un concetto basilare: senza busta paga non significa senza stipendio. In nessun caso, infatti, è possibile ottenere un finanziamento senza disporre di entrate. La maggior parte degli istituti bancari, ad esempio, chiede tra i documenti da presentare il CUD.

Questa tipologia di prestito non è adatta soltanto a chi è sprovvisto di busta paga. Ne può beneficiare, ad esempio, anche chi l’ha impegnata in un’altra garanzia. Tra le categorie più gettonate per questo strumento rientrano inoltre imprenditori e lavoratori autonomi. Senza dimenticare i cattivi pagatori, che di norma vedono respinte le proprie richieste di credito.

Prestito senza busta paga: le tipologie

I potenziali richiedenti di questo strumento sono molteplici. Per comodità è stata stabilita una selezione in base ai profili, restringendo il campo a quattro categorie in funzione delle finalità del finanziamento e del profilo dei richiedenti.

  • Prestiti per disoccupati
  • Prestiti per casalinghe
  • Prestiti senza garanzie
  • Prestiti senza reddito

Prestito senza busta paga: le garanzie necessarie

Per tutelare il credito, non potendo contare sulla busta paga mensile, gli istituti finanziari ricorrono di norma ai seguenti strumenti.

  • Fidejussione bancaria
  • Cambiali
  • Pegno su beni di valore
  • Ipoteca su immobili

Le condizioni per ottenere un prestito senza busta paga non si discostano molto da quelle per i prestiti ordinari. Il modo migliore per risparmiare è quello di confrontare le migliori offerte in circolazione. Quale.it ti aiuta a farlo mettendole in comparazione e semplificando la ricerca al prestito che può cambiarti la vita.

Confronta e Risparmia Subito

Quale.it, al tuo fianco per scegliere l'offerta giusta al migliore prezzo

News

Viaggio last minute in montagna in Trentino Alto Adige

Viaggio last minute in montagna in Trentino Alto Adige Partire verso la fine di agosto o agli inizi di settembre è un’ottima occasione per evitare la calca, non solo al mare, ma anche in montagna! Il Trentino Alto Adige offre ancora il meglio di sé ed è una meta perfetta per un viaggio on the

CONTINUA A LEGGERE

Vacanze fine estate: le migliori mete al mare

Vacanze fine estate: le migliori mete al mare Hai preferito prendere le ferie verso fine agosto, magari a inizio settembre? Le vacanze cosiddette intelligenti sono un ottimo modo per risparmiare qualche euro sul soggiorno e soprattutto per trovare meno folla in spiaggia e nei luoghi di villeggiatura. Queste sono le nostre mete preferite per potersi

CONTINUA A LEGGERE

Assicurazione casa vacanze: come tutelare la seconda casa

Assicurazione casa vacanze: come tutelare la seconda casa Sempre più italiani, complici alcune piattaforme che mettono facilmente in condivisione la domanda con l’offerta, stanno affittando le proprie seconde case durante le vacanze. È un ragionamento piuttosto semplice. Un immobile che non viene usato in certi periodi dell’anno dai padroni di casa può essere invece una

CONTINUA A LEGGERE

Guide

Guida alla bicicletta: modelli, regole e assicurazione

Guida alla bicicletta: modelli, regole e assicurazione Bici, che passione! In Italia l’amore per le due ruote sopravvive alla crescente offerta di motori e tecnologie, come dimostrato dai dati del 2017. Nei dodici mesi dell’anno sono state vendute 1.688.000 unità sommando biciclette tradizionali ed elettriche. La tipologia più acquistata è la city-bike, che si lascia

CONTINUA A LEGGERE

Finanziamento auto: come funziona e quale conviene

Finanziamento auto: come funziona e quale conviene Il conto in banca scende ma la necessità di acquistare un’auto nuova si fa sempre più stringente? Niente paura. Anche in un periodo di recessione economica sarà possibile soddisfare il proprio bisogno di cambiare vettura. Purché, che sia essa nuova o usata, non si decida di comprarla in

CONTINUA A LEGGERE

Bollo auto: cos’è e chi deve pagarlo

Bollo auto: cos’è e chi deve pagarlo Il bollo auto è una tassa che ogni possessore di auto iscritta al PRA (Pubblico registro Automobilistico) è tenuto a pagare annualmente. In passato era definito “tassa di circolazione”, in quanto dal suo versamento erano esentati i proprietari di veicoli che non circolavano su strada. L’entrata in vigore dall’articolo

CONTINUA A LEGGERE

Il noleggio a lungo termine

Il noleggio a lungo termine Utilizzare l’automobile solo quando serve davvero e pagarla a consumo. Se il car sharing, pratica introdotta in Italia da pochi anni e diventata subito prassi, ha aperto una strada, il noleggio a lungo termine appare pronto a solcarla. Di cosa si tratta? Nato come servizio per le aziende, che se

CONTINUA A LEGGERE