Prestito senza busta paga: cos’è e come richiederlo

Prestito senza busta paga: cos’è e come richiederlo

Posto fisso e busta paga sono ormai concetti con cui gli over 30 italiani hanno scarsa confidenza. Se la crisi che ha investito l’economia mondiale due lustri fa ha stravolto i concetti tradizionali del lavoro, al contempo chi ha voluto crearsi una propria indipendenza si è scontrato con ostacoli oggettivi. Precarietà, lavoro autonomo e nuove tipologie di contratto si sono riverberate in varie forme sull’economia. Pensiamo ad esempio a chi – e non è solo un caso dei giovani che si trovano ad esempio a doversi sobbarcare il primo mutuo della loro vita – intende ottenere un prestito. Le banche e i finanziatori saranno disposte a concederlo in mancanza di entrate certe? E a che condizioni? Scopriamolo.

Prestito senza busta paga: chi può ottenerlo

Prima di delineare i profili “adatti” alla richiesta, occorre specificare un concetto basilare: senza busta paga non significa senza stipendio. In nessun caso, infatti, è possibile ottenere un finanziamento senza disporre di entrate. La maggior parte degli istituti bancari, ad esempio, chiede tra i documenti da presentare il CUD.

Questa tipologia di prestito non è adatta soltanto a chi è sprovvisto di busta paga. Ne può beneficiare, ad esempio, anche chi l’ha impegnata in un’altra garanzia. Tra le categorie più gettonate per questo strumento rientrano inoltre imprenditori e lavoratori autonomi. Senza dimenticare i cattivi pagatori, che di norma vedono respinte le proprie richieste di credito.

Prestito senza busta paga: le tipologie

I potenziali richiedenti di questo strumento sono molteplici. Per comodità è stata stabilita una selezione in base ai profili, restringendo il campo a quattro categorie in funzione delle finalità del finanziamento e del profilo dei richiedenti.

  • Prestiti per disoccupati
  • Prestiti per casalinghe
  • Prestiti senza garanzie
  • Prestiti senza reddito

Prestito senza busta paga: le garanzie necessarie

Per tutelare il credito, non potendo contare sulla busta paga mensile, gli istituti finanziari ricorrono di norma ai seguenti strumenti.

  • Fidejussione bancaria
  • Cambiali
  • Pegno su beni di valore
  • Ipoteca su immobili

Le condizioni per ottenere un prestito senza busta paga non si discostano molto da quelle per i prestiti ordinari. Il modo migliore per risparmiare è quello di confrontare le migliori offerte in circolazione. Quale.it ti aiuta a farlo mettendole in comparazione e semplificando la ricerca al prestito che può cambiarti la vita.

Confronta e Risparmia Subito

Quale.it, al tuo fianco per scegliere l'offerta giusta al migliore prezzo

News

Auto per disabili: agevolazioni acquisto, assicurazione e bollo

In Italia ci sono oltre 4,5 milioni di disabili. 160.000 sono invece le patenti B speciali attive, ovvero quelle riservate alle persone affette da handicap e che permettono di guidare auto per disabili. Lo Stato e le singole regioni prevedono diversi aiuti per il loro acquisto. Scopriamo insieme di quali si tratta e come accedervi.

CONTINUA A LEGGERE

Incidente in famiglia: si viene risarciti dall’assicurazione?

Restare coinvolti in un incidente stradale. Una paura recondita per la maggior parte degli automobilisti, una spiacevole circostanza capitata a molti. Una volta valutate le condizioni fisiche e del veicolo e accertate le responsabilità, facendo affidamento sull’assicurazione responsabilità civile obbligatoria per legge, giunge il momento di ricevere l’indennizzo. A questo punto sarà la compagnia assicuratrice

CONTINUA A LEGGERE

Passaggio di proprietà moto: dove farlo, documenti, costi

In Italia continua a espandersi il mercato moto. Nel 2018 sono stati immatricolati 219.465 veicoli a due ruote di cilindrata superiore a 50cc, con un +7,4% rispetto all’anno precedente, per una cifra che raggiunge 240.388 contando anche i “cinquantini”. In crescita c’è anche il mercato moto usate, che ha contribuito a far sfiorare la quota

CONTINUA A LEGGERE

Guide

Scarpe ciclismo: guida alla scelta

Che siate pedalatori dell’ultima ora, cicloamatori incalliti o professionisti dello stare in sella, le scarpe da ciclismo sono un dettaglio fondamentale per le vostre uscite. Se non siete d’accordo, vi basterà indossarne un paio per cogliere la differenza. Se per il primo approccio, a seconda della due ruote che si sceglie, può andar bene anche

CONTINUA A LEGGERE

Rivalsa RC Auto: quali condotte la fanno scattare

La rivalsa è il rischio più grande per ogni assicurato. Inserita in ogni contratto di responsabilità civile auto, stabilisce il diritto della compagnia assicurativa di richiedere al contraente un risarcimento per gli importi liquidati a causa di un sinistro la cui responsabilità è a lui riconducibile. Ciò avviene quando si riscontrano condizioni particolari, quali il

CONTINUA A LEGGERE

Come proteggere gli animali dai botti

Come proteggere gli animali dai botti I botti, i petardi e i fuochi d’artificio sono frequentissimi durante le feste, specialmente a Capodanno, dove purtroppo fanno danni anche tra le persone. Ogni anno seguiamo il bollettino in tv: ragazzi che perdono dita o perfino interi arti, per il divertimento di una sera. Quello a cui pochi

CONTINUA A LEGGERE

Piste ciclabili: quando sono obbligatorie, divieti, multe

Piste ciclabili: quando sono obbligatorie, divieti, multe C’è chi si lamenta perché ne incontra raramente e chi per il loro fondo spesso sconnesso. Stiamo parlando delle piste ciclabili, quelle lingue di sede stradale riservate al traffico dei velocipedi. Particolarmente diffuse e utilizzate nel Nord Italia, latitano al Centro e al Sud costringendo i ciclisti di

CONTINUA A LEGGERE