Prestito personale: chi può richiederlo e quanto costa?

Prestito personale: chi può richiederlo e quanto costa?

Hai un sogno nel cassetto ma non puoi esaudirlo perché non hai la liquidità sufficiente? Un viaggio a lungo rimandato? L’università dei figli? Non rimandare ulteriormente la felicità! Esistono diversi tipi di prestito personale. Vediamo in cosa consistono, chi può richiederli e quanto costano.

Cosa è il prestito personale

I prestiti personali sono una forma di finanziamento molto diffusa e possono avere diverse finalità. Alcune opzioni sono, per esempio, l’acquisto di un’auto o la ristrutturazione di una casa, ma ci sono anche prestiti che non prevedono una precisa finalità, ma servono solo a ottenere liquidità.

Esistono diversi tipi di finanziamento personale. Una menzione speciale merita la cessione del quinto: un tipo di prestito personale molto vantaggioso riservato a lavoratori dipendenti o pensionati INPS e INPDAP. Quando si cerca tra le varie offerte è importante indagare quali sono le nostre esigenze anche sulla base del nostro stato di famiglia e sulle entrate familiari.

Chi può ottenere un prestito personale?

Ogni banca ha le sue regole. La prima è quella di essere cittadini italiani tra i 18 e i 70 anni, ma ciò che gli istituti di credito guardano prima di ogni cosa è la nostra reputazione creditizia e la capacità di rimborso.

Chi richiede il prestito deve cioè poter garantire :

  • di essere in grado di restituirlo,
  • di non avere sulla propria “fedina penale” mancati pagamenti,
  • di non avere all’attivo troppi prestiti che non si è grado di soddisfare.

Prestito personale: quanto costa?

Dipende. Ovviamente ogni banca ha una sua offerta ed è proprio questa una delle voci da valutare al momento della scelta del prestito personale perfetto per noi. Il prestito dovrà essere rimborsato sotto forma di rate mensili, in cui sono inclusi i tassi di interesse TAN e TAEG e le spese accessorie. Queste ultime possono includere i costi della gestione della pratica, più rari per le pratiche online, e le spese di istruttoria.

Il modo migliore per risparmiare è confrontare le offerte disponibili sul mercato e per fortuna Quale.it ti aiuta a farlo! Scommettiamo che il tuo sogno è a un passo dall’essere realizzato?

Confronta e Risparmia Subito

Quale.it, al tuo fianco per scegliere l'offerta giusta al migliore prezzo

News

Tempi immatricolazione moto nuova

Tempi immatricolazione moto nuova Quando si acquista una moto nuova ci sono dei passaggi tecnici obbligatori prima di poter circolare su strada. Ancor prima di scegliere il casco che più ci piace e di tutelarci con le migliori protezioni, è infatti d’uopo provvedere all’immatricolazione. Questa procedura va effettuata presso la Motorizzazione e dovrà essere accompagnata

CONTINUA A LEGGERE

Passaggio di proprietà per decesso: cos’è e come funziona

Passaggio di proprietà per decesso: cos’è e come funziona Che un’auto sia intestata a un defunto è un fenomeno che si può verificare. Non sono infatti rari i casi di automobili che “sopravvivono” ai loro proprietari e non necessariamente per anzianità di questi ultimi. Cosa accade, allora, subito dopo? La vettura potrà circolare da subito

CONTINUA A LEGGERE

Moto guidabili con patente A2: i modelli migliori

Moto guidabili con patente A2: i modelli migliori Neopatentati e moto. Un argomento che riguarda i giovanissimi e non solo. Sono infatti sempre più gli appassionati dell’ultima ora, uomini che iniziano a familiarizzare con le due ruote a motore non proprio (o necessariamente) in giovane età. Tuttavia anche loro vengono definiti con la stessa etichetta

CONTINUA A LEGGERE

Cambio domicilio: come funziona?

Cambio domicilio: come funziona? Hai da poco cambiato casa? Devi cambiare residenza o domicilio? Cos’è la dimora? Sei confuso da tutti questi termini che ti sembrano simili, se non addirittura uguali? Sbrogliamo la matassa e scopriamo subito come effettuare il cambio domicilio. Domicilio e residenza L’articolo 43 del Codice Civile definisce il domicilio e la

CONTINUA A LEGGERE

Guide

Trasportare bici in treno: condizioni, prezzi e assicurazione

Trasportare bici in treno: condizioni, prezzi e assicurazione Vivi a pochi metri dalla spiaggia ma da sempre ti affascinano le imprese dei grandi scalatori. Oppure sei nato in montagna e vuoi ristorarti con una bella pedalata sul lungomare. Non preoccuparti, non sei l’unico a dover affrontare certi problemi. In Italia sono infatti molti i ciclisti

CONTINUA A LEGGERE

Anticipo TFR per acquisto auto

Anticipo TFR per acquisto auto L’acquisto di un’auto nuova è una scelta che negli ultimi anni è stata fortemente condizionata dalla crisi economica. Mentre fino ai primi anni del nuovo secolo non erano inconsueti i casi di spese per togliersi uno sfizio, mai come oggi chi si reca da un concessionario lo fa per necessità.

CONTINUA A LEGGERE

Constatazione amichevole: come compilarla, chi la firma

Constatazione amichevole: come compilarla, chi la firma È uno dei vocaboli con i quali si inizia a familiarizzare ancor prima di diventare automobilisti, eppure non tutti hanno chiaro cosa significhi. La constatazione amichevole di incidente è il modulo che offre una visione completa di ciò che avviene sulla scena del sinistro. Il suo nome corretto

CONTINUA A LEGGERE

Chi è il contraente di una polizza assicurativa?

Chi è il contraente di una polizza assicurativa? Domanda banale? Forse no. In ambito assicurativo è bene non dare mai nulla per scontato ed essere certi di conoscere il giusto lessico. Chi è il contraente di una polizza assicurativa? E cambia qualcosa tra contraente, beneficiario e assicurato? E come? Scopriamolo insieme. Contraente di una polizza:

CONTINUA A LEGGERE