Mutuo per ristrutturare casa: come funziona?

Mutuo per ristrutturare casa: come funziona?

Hai necessità di ristrutturare la tua casa? Sono tanti anni che la abiti e hai bisogno di compiere alcuni interventi, magari per migliorarne l’efficientamento energetico? Se non hai la liquidità necessaria per iniziare i lavori, puoi ricorrere a un mutuo ad hoc. Vediamo insieme come funziona e quali sono i suoi vantaggi.

Il mutuo per la ristrutturazione della casa: un sogno per molti

Molti italiani si trovano di fronte a questo bivio. Dover (o voler!) ristrutturare la propria abitazione, ma non disporre della liquidità necessaria per avviare gli interventi con serenità. È per questo che molti istituti di credito hanno formulato dei mutui su misura per questo tipo di necessità.

Il finanziamento in questione è blindato, e cioè la somma dovrà essere investita per forza nei lavori di ristrutturazione.

Ristrutturare casa con il mutuo: i vantaggi

Uno dei vantaggi di questo tipo di prestito è la sua deducibilità. Grazie al Bonus 2018, infatti, e agli incentivi già previsti dagli anni precedenti, è possibile recuperare una parte consistente della spesa tramite la dichiarazione dei redditi. Gli importi deducibili sono ammessi solo se riguardano interventi che vanno a migliorare l’efficienza energetica dell’immobile, come, per esempio nuovi infissi, installazione di pannelli solari o installazione di nuovi sistemi ibridi di termoregolazione.

I mutui per ristrutturare casa sono inoltre convenienti perché solitamente la somma è finanziata quasi per intero. Non dovrai quindi sborsare un euro per poter iniziare i lavori.

Mutuo di ristrutturazione: svantaggi

Quello a cui bisogna fare attenzione, però, è il tasso, specie se variabile. Questo tipo di interesse, a prima vista più vantaggioso, può far oscillare la vostra rata anche del 20-25% ed è quindi consigliabile affrontare questa scelta con la massima cautela.

Come ogni mutuo sull’immobile, poi, anche questo include l’ipoteca sulla casa da ristrutturare e la presenza di un notaio, le cui spese vanno ovviamente calcolate.

Per piccoli interventi può convenire un prestito?

Sì, per lavori di piccola entità, dove la spesa non supera i 40.000 euro, può convenire richiedere alla banca un normale prestito. Puoi risparmiare in questo modo le spese notarili e l’ipoteca sull’immobile.

Con Quale.it puoi confrontare velocemente, in modo gratuito e senza impegno, sia mutui che prestiti. Calcola subito la tua rata ideale e rendi il tuo sogno realtà!

Confronta e Risparmia Subito

Quale.it, al tuo fianco per scegliere l'offerta giusta al migliore prezzo

News

Assicurazione casa eventi atmosferici: come funziona? È utile?

Assicurazione casa eventi atmosferici: come funziona? È utile? L’assicurazione casa è una delle protezioni più importanti della nostra vita. Tra le varie opzioni, ce n’è una spesso snobbata da chi vuole acquistare una polizza per la propria abitazione. La polizza casa eventi atmosferici è invece un’importante aggiunta alla propria tutela domestica. Scopriamo insieme da cosa

CONTINUA A LEGGERE

Risarcimento danni assicurazione casa: qual è l’iter da seguire

Risarcimento danni assicurazione casa: qual è l’iter da seguire Hai stipulato un’assicurazione casa per il tuo immobile di proprietà o per l’appartamento che abiti ed è in affitto? Hai subìto un danno e vuoi richiedere il giusto risarcimento? Scopri qual è l’iter da seguire per chiedere il risarcimento danni assicurazione casa. Comunica subito con la

CONTINUA A LEGGERE

Assicurazione appartamento: come funziona?

Il tuo appartamento è il posto accogliente dove torni dopo una lunga giornata di lavoro, dove i tuoi figli crescono, imparano, giocano, dove riposi, ti senti protetto. È fondamentale, quindi, volerlo assicurare per essere certi che sia sempre al sicuro, e voi al suo interno. Come funziona l’assicurazione appartamento? Scopriamolo insieme. Assicurazione casa: cosa è? L’assicurazione

CONTINUA A LEGGERE

Rendita vitalizia: cos’è? Come funziona?

La rendita vitalizia può essere un modo per rimpinguare la pensione. Molti italiani, già da anni, scelgono la rendita vitalizia come forma di pensione complementare. È un modo infatti per mettere da parte del denaro, farlo fruttare e ottenerlo indietro allo scadere del contratto. Come funziona? Rendita vitalizia: cos’è Per rendita si intende un contratto

CONTINUA A LEGGERE

Guide

Chi è il contraente di una polizza assicurativa?

Chi è il contraente di una polizza assicurativa? Domanda banale? Forse no. In ambito assicurativo è bene non dare mai nulla per scontato ed essere certi di conoscere il giusto lessico. Chi è il contraente di una polizza assicurativa? E cambia qualcosa tra contraente, beneficiario e assicurato? E come? Scopriamolo insieme. Contraente di una polizza:

CONTINUA A LEGGERE

Incidente auto all’estero: come ottenere il risarcimento

Incidente auto all’estero: come ottenere il risarcimento Durante le vacanze o sporadicamente per lavoro, sono diversi gli automobilisti italiani a circolare su strade straniere. Tra gli effetti di un costante mini-esodo c’è anche quello, indesiderato, degli incidenti. Cosa accade se si rimane coinvolti in un sinistro al di fuori dei confini nazionali? Quali sono i

CONTINUA A LEGGERE

Auto rubata e ritrovata: l’assicurazione paga lo stesso?

Auto rubata e ritrovata: l’assicurazione paga lo stesso? Un numero in calo ma sempre consistente. In Italia sono state 103.030 le automobili rubate nel 2017. I ritrovamenti (in calo dell’11,57% rispetto all’anno precedente) sono stati in tutto 49.801. Se ne ricava che più di una vettura ogni due non torna in possesso del legittimo proprietario.

CONTINUA A LEGGERE