assistenza@quale.it
  06 9480 8090
  339 995 7510
  facebook messenger

Surroga mutuo: che cosa è?

Surroga mutuo: cosa è?

A partire dal 2007, con il decreto Bersani e una conseguente maggiore liberalizzazione del mercato e delle offerte, è diventato più frequente per molte famiglie italiane ricontrattare il proprio mutuo. In particolare, cosa è la surroga di un mutuo?

La surroga o portabilità di un mutuo

Nel 2007 la Legge 40/2007, la cosiddetta Legge Bersani, introduce questa nuova procedura che in in sostanza consiste nel trasferimento del proprio mutuo a un altro istituto di credito.

Se per esempio ci si rende conto, dopo alcuni anni magari, che la rata o le condizioni del mutuo non sono più appetibili per noi, è il momento di cambiare banca. Questo passaggio non costa nulla.

Vantaggi di una surroga del mutuo

Surrogare un mutuo ha diversi vantaggi, che sono tanto più grandi quanto svantaggiose erano diventate le condizioni offerte dal primo istituto di credito. Prima di tutto, trasferendo il mutuo si possono:

  • Modificare i tassi di interesse.
  • Modificare la durata del mutuo.
  • Scegliere spese periodiche e accessorie più vantaggiose.
  • Cambiare lo spread.

Tutto questo avviene senza modificare l’importo del debito residuo. Altra nota molto importante: non sarà necessario coinvolgere nuovamente un notaio perché l’ipoteca sull’immobile rimarrà invariata dalla stipula iniziale. Sarà però necessario pagare solo circa 30 euro di tassa ipotecaria.

Cambiare mutuo: quali sono le alternative?

Se siamo in cerca di condizioni più vantaggiose, la surroga mutuo non è l’unica opzione. Se per esempio non vogliamo abbandonare l’istituto di credito che ci ha fatto accendere il mutuo, è possibile provare la rinegoziazione, che avviene con scrittura privata (quindi senza dover chiamare nuovamente il notaio, con costi annessi). Questa modifica si fa proprio con la stessa banca e ci consente di provare a rinegoziare la durata, lo spread o il tipo di tasso di interesse.

Un’alternativa alla rinegoziazione e alla surroga è la sostituzione. È l’opzione più costosa perché richiede l’intervento di un notaio. Si dovranno infatti pagare la penale per estinguere il vecchio mutuo, l’imposta sostitutiva sul nuovo mutuo, la cancellazione dell’ipoteca vecchia e l’iscrizione di una nuova con tutte le spese istruttorie previste. La sostituzione, come la surroga, si sceglie quando si vuole cambiare banca o istituto di credito.

La scelta migliore quale è?

Iniziare con il piede giusto e trovare le proposte di accensione mutuo migliori disponibili attualmente sul mercato. Grazie al nostro servizio, gratuito e senza impegno, il parere di fattibilità da parte della Banca arriverà in 24 ore. Cosa aspetti?

Confronta e Risparmia Subito

Quale.it, al tuo fianco per scegliere l'offerta giusta al migliore prezzo

News

Spese veterinarie 2018: quali sono?

I nostri cuccioli sono compagni di vita amatissimi, ci seguono ovunque, ci amano, giocano con noi. Vivono sotto al nostro stesso tetto. Non dobbiamo però dimenticarci mai che avere un cane o un gatto è sì un privilegio, ma anche una responsabilità. La loro salute dipende dalle nostre attenzioni. Quali sono le spese veterinarie che

CONTINUA A LEGGERE

Vacanze last minute con bambini: quale meta scegliere?

Vacanze last minute con bambini: quale meta scegliere? Sappiamo tutti che le vacanze last minute possono essere una vera occasione ghiotta per viaggiare senza spendere molto. E se con noi ci sono dei bambini? Nessuna paura. Esistono moltissime destinazioni kid-friendly, perfette per essere vissute con i piccoli della famiglia!   La Svezia di Pippi Calzelunghe

CONTINUA A LEGGERE

Cane da appartamento: quale razza scegliere

Cane da appartamento: quale razza scegliere Fido è davvero il migliore amico dell’uomo! Purtroppo non tutti hanno la fortuna di vivere in una villa con giardino e, quindi, quale razza di scegliere per chi abita in un appartamento? La premessa necessaria è: non esiste una regola assoluta. I cani adorano stare vicino al padrone e

CONTINUA A LEGGERE

Guide

Finanziamento auto: come funziona e quale conviene

Finanziamento auto: come funziona e quale conviene Il conto in banca scende ma la necessità di acquistare un’auto nuova si fa sempre più stringente? Niente paura. Anche in un periodo di recessione economica sarà possibile soddisfare il proprio bisogno di cambiare vettura. Purché, che sia essa nuova o usata, non si decida di comprarla in

CONTINUA A LEGGERE

Bollo auto: cos’è e chi deve pagarlo

Bollo auto: cos’è e chi deve pagarlo Il bollo auto è una tassa che ogni possessore di auto iscritta al PRA (Pubblico registro Automobilistico) è tenuto a pagare annualmente. In passato era definito “tassa di circolazione”, in quanto dal suo versamento erano esentati i proprietari di veicoli che non circolavano su strada. L’entrata in vigore dall’articolo

CONTINUA A LEGGERE

Il noleggio a lungo termine

Il noleggio a lungo termine Utilizzare l’automobile solo quando serve davvero e pagarla a consumo. Se il car sharing, pratica introdotta in Italia da pochi anni e diventata subito prassi, ha aperto una strada, il noleggio a lungo termine appare pronto a solcarla. Di cosa si tratta? Nato come servizio per le aziende, che se

CONTINUA A LEGGERE