Ristrutturare casa ed essere tutelati con l’assicurazione

Gli incentivi fiscali degli ultimi mesi hanno dato un impulso al mercato delle ristrutturazioni e sono molte le famiglie che hanno deciso di investire rinnovando o riqualificando a livello energetico il proprio immobile. La casa infatti è uno dei beni rifugio per eccellenza, considerata dagli italiani come un capitale da conservare attraverso interventi migliorativi che possano aumentarne il valore nel tempo.

Cosa tenere a mente prima di ristrutturare casa

Prima di iniziare un progetto di ristrutturazione è importante tenere in considerazione alcuni aspetti che potrebbero rivelarsi fondamentali in corso d’opera, uno fra tutti la cosiddetta responsabilità del committente.

Quando si commissiona un progetto a un professionista o a una ditta specializzata, la responsabilità di quanto potrebbe accadere non ricade solo su tecnici e addetti ai lavori ma viene di fatto condivisa, soprattutto per quanto riguarda alcuni obblighi quali la sicurezza e la vigilanza nei confronti di circostanze rischiose. Nemmeno quando il progetto viene appaltato completamente si può risultare estranei alla responsabilità, e proprio per questo motivo è importante tutelarsi con soluzioni mirate alle esigenze specifiche che potrebbero sorgere.

Un altro aspetto da considerare è l’impegno economico da sostenere. Se pensi di avere bisogno di liquidità per coprire i costi puoi considerare di accendere un prestito o un piccolo mutuo.

Assicurare la propria casa: perché conviene

Le polizze assicurazione casa, oltre a proteggere l’immobile e il suo contenuto da situazioni spiacevoli, come ad esempio il furto o l’incendio, tutelano anche in caso di danni a terzi o a cose durante i lavori di ristrutturazione alla casa. È inoltre possibile prevedere specifiche coperture per il periodo in cui si svolgeranno i lavori edili. In questi casi le compagnie assicurative chiedono di menzionare il tipo di ristrutturazione e la durata del progetto, con la possibilità di estendere la copertura nel caso in cui i lavori subiscano dei ritardi.

Si tratta di soluzioni molto interessanti che mettono al sicuro la famiglia e il patrimonio da richieste di risarcimento e da eventi negativi. Nel caso di sinistro, poi, è sempre bene ricordare che, come definito dall’art. 1913 del Codice Civile, l’assicurato ha l’obbligo di informare la compagnia assicurativa entro tre giorni da quando il sinistro si è verificato o l’assicurato ne ha avuto conoscenza.

Richiedi subito e senza impegno un preventivo assicurazione casa, personalizzando le coperture in base alle tue esigenze.

Confronta e Risparmia Subito

Quale.it, al tuo fianco per scegliere l'offerta giusta al migliore prezzo

News

Incidente con auto immatricolata all’estero: cosa fare, come ottenere il risarcimento

Incidente con auto immatricolata all’estero: cosa fare, come ottenere il risarcimento Un caso raro, ma non unico. Quella che viene vista come una possibilità decisamente remota per buona parte degli automobilisti, è in realtà un’ipotesi che può verificarsi. Di cosa stiamo parlando? Di un incidente con un’automobile immatricolata fuori dai confini italiani. Come bisogna comportarsi?

CONTINUA A LEGGERE

Smarrimento targa auto: cosa fare

Smarrimento targa auto: cosa fare Smarrimento targa auto: può sembrare un evento improbabile, eppure non è così. Perdita mentre si viaggia a velocità sostenuta, furto auto in cui il veicolo non viene ritrovato intatto, un mero atto vandalico. Le possibilità di imbattersi in questa situazione spiacevole sono, purtroppo per gli automobilisti, molteplici. Il Codice della

CONTINUA A LEGGERE

Spostare auto senza assicurazione: come farlo, sanzioni

Spostare auto senza assicurazione: come farlo, sanzioni Dover spostare un’automobile sprovvista di circolazione è un’eventualità che può capitare a ciascuno di noi. Pensiamo ad esempio a due semplici casi: quando la ritiriamo dalla concessionaria e vogliamo accoglierla per la prima volta o, viceversa, quando vogliamo rottamarla magari dopo un lungo stallo casalingo. Di dinamiche simili,

CONTINUA A LEGGERE

Tempi immatricolazione moto nuova

Tempi immatricolazione moto nuova Quando si acquista una moto nuova ci sono dei passaggi tecnici obbligatori prima di poter circolare su strada. Ancor prima di scegliere il casco che più ci piace e di tutelarci con le migliori protezioni, è infatti d’uopo provvedere all’immatricolazione. Questa procedura va effettuata presso la Motorizzazione e dovrà essere accompagnata

CONTINUA A LEGGERE

Guide

Abbigliamento invernale ciclismo: come vestirsi nei mesi freddi

Abbigliamento invernale ciclismo: come vestirsi nei mesi freddi Italia: terra di mare, sole e cicloamatori. Ma cosa accade quando i mesi caldi terminano e la voglia di pedalare non scema? Anche in inverno sono infatti molti i ciclisti, più o meno esperti, che non perdono il vizio di concedersi una salutare sgambata. A prescindere dal

CONTINUA A LEGGERE

Trasportare bici in treno: condizioni, prezzi e assicurazione

Trasportare bici in treno: condizioni, prezzi e assicurazione Vivi a pochi metri dalla spiaggia ma da sempre ti affascinano le imprese dei grandi scalatori. Oppure sei nato in montagna e vuoi ristorarti con una bella pedalata sul lungomare. Non preoccuparti, non sei l’unico a dover affrontare certi problemi. In Italia sono infatti molti i ciclisti

CONTINUA A LEGGERE

Anticipo TFR per acquisto auto

Anticipo TFR per acquisto auto L’acquisto di un’auto nuova è una scelta che negli ultimi anni è stata fortemente condizionata dalla crisi economica. Mentre fino ai primi anni del nuovo secolo non erano inconsueti i casi di spese per togliersi uno sfizio, mai come oggi chi si reca da un concessionario lo fa per necessità.

CONTINUA A LEGGERE

Constatazione amichevole: come compilarla, chi la firma

Constatazione amichevole: come compilarla, chi la firma È uno dei vocaboli con i quali si inizia a familiarizzare ancor prima di diventare automobilisti, eppure non tutti hanno chiaro cosa significhi. La constatazione amichevole di incidente è il modulo che offre una visione completa di ciò che avviene sulla scena del sinistro. Il suo nome corretto

CONTINUA A LEGGERE