Ristrutturare casa ed essere tutelati con l’assicurazione

Gli incentivi fiscali degli ultimi mesi hanno dato un impulso al mercato delle ristrutturazioni e sono molte le famiglie che hanno deciso di investire rinnovando o riqualificando a livello energetico il proprio immobile. La casa infatti è uno dei beni rifugio per eccellenza, considerata dagli italiani come un capitale da conservare attraverso interventi migliorativi che possano aumentarne il valore nel tempo.

Cosa tenere a mente prima di ristrutturare casa

Prima di iniziare un progetto di ristrutturazione è importante tenere in considerazione alcuni aspetti che potrebbero rivelarsi fondamentali in corso d’opera, uno fra tutti la cosiddetta responsabilità del committente.

Quando si commissiona un progetto a un professionista o a una ditta specializzata, la responsabilità di quanto potrebbe accadere non ricade solo su tecnici e addetti ai lavori ma viene di fatto condivisa, soprattutto per quanto riguarda alcuni obblighi quali la sicurezza e la vigilanza nei confronti di circostanze rischiose. Nemmeno quando il progetto viene appaltato completamente si può risultare estranei alla responsabilità, e proprio per questo motivo è importante tutelarsi con soluzioni mirate alle esigenze specifiche che potrebbero sorgere.

Un altro aspetto da considerare è l’impegno economico da sostenere. Se pensi di avere bisogno di liquidità per coprire i costi puoi considerare di accendere un prestito o un piccolo mutuo.

Assicurare la propria casa: perché conviene

Le polizze assicurazione casa, oltre a proteggere l’immobile e il suo contenuto da situazioni spiacevoli, come ad esempio il furto o l’incendio, tutelano anche in caso di danni a terzi o a cose durante i lavori di ristrutturazione alla casa. È inoltre possibile prevedere specifiche coperture per il periodo in cui si svolgeranno i lavori edili. In questi casi le compagnie assicurative chiedono di menzionare il tipo di ristrutturazione e la durata del progetto, con la possibilità di estendere la copertura nel caso in cui i lavori subiscano dei ritardi.

Si tratta di soluzioni molto interessanti che mettono al sicuro la famiglia e il patrimonio da richieste di risarcimento e da eventi negativi. Nel caso di sinistro, poi, è sempre bene ricordare che, come definito dall’art. 1913 del Codice Civile, l’assicurato ha l’obbligo di informare la compagnia assicurativa entro tre giorni da quando il sinistro si è verificato o l’assicurato ne ha avuto conoscenza.

Richiedi subito e senza impegno un preventivo assicurazione casa, personalizzando le coperture in base alle tue esigenze.

Confronta e Risparmia Subito

Quale.it, al tuo fianco per scegliere l'offerta giusta al migliore prezzo

News

Polizza vita mista: cos’è, come funziona?

Polizza vita mista: cos’è, come funziona? La polizza vita mista è un particolare tipo di contratto assicurativo che unisce, per così dire, la polizza caso vita e la polizza caso morte. Il premio viene infatti corrisposto se l’assicurato è ancora in vita alla scadenza del contratto o ai suoi beneficiari, qualora l’assicurato muoia entro questa

CONTINUA A LEGGERE

Guide

Vacanze economiche con cane: due mete spettacolari per spendere poco

Vacanze economiche con cane al seguito? Sembra un sogno, un’utopia? Invece può essere realtà! Tutti noi padroni di cani sappiamo quanto sia complicato organizzare un’estate in serenità, senza lasciare Fido a casa. È parte della famiglia e vogliamo portarlo con noi: ma come viaggiare con animali senza spendere una fortuna? Ecco due mete davvero spettacolari per

CONTINUA A LEGGERE

Patente speciale: come richiedere, dove rinnovare

I soggetti affetti da disabilità (dalla nascita, per incidente o malattia) hanno diritto a guidare l’auto? La risposta è affermativa, purché siano in possesso di una patente auto speciale. Questo titolo di guida ha un iter identico a quello della normale patente b auto. Propedeutico al suo ottenimento è il superamento di esami di teoria

CONTINUA A LEGGERE

Scarpe ciclismo: guida alla scelta

Che siate pedalatori dell’ultima ora, cicloamatori incalliti o professionisti dello stare in sella, le scarpe da ciclismo sono un dettaglio fondamentale per le vostre uscite. Se non siete d’accordo, vi basterà indossarne un paio per cogliere la differenza. Se per il primo approccio, a seconda della due ruote che si sceglie, può andar bene anche

CONTINUA A LEGGERE

Rivalsa RC Auto: quali condotte la fanno scattare

La rivalsa è il rischio più grande per ogni assicurato. Inserita in ogni contratto di responsabilità civile auto, stabilisce il diritto della compagnia assicurativa di richiedere al contraente un risarcimento per gli importi liquidati a causa di un sinistro la cui responsabilità è a lui riconducibile. Ciò avviene quando si riscontrano condizioni particolari, quali il

CONTINUA A LEGGERE