Mutuo ipotecario prima casa: come funziona

Il mutuo ipotecario prima casa è la prima scelta per tantissime giovani coppie e famiglie che desiderano acquistare la loro prima dimora. Perché si dice “ipotecario”? Scopriamo insieme questo mutuo prima casa e il suo iter.

Il mutuo ipotecario prima casa: cosa è

Il mutuo ipotecario prima casa è un contratto tra due parti. Il mutuante consegna al mutuatario una somma di denaro, fissando le condizioni della restituzione, specificando il tempo entro il quale va restituita e gli interessi per il prestito. La somma di denaro può essere erogata da una banca o da un altro istituto di credito.

Questo tipo di mutuo è spesso agevolato, proprio per garantire più facilmente l’accesso al credito alle famiglie che desiderano acquistare un immobile. Le principali condizioni sono:

  • La somma richiesta sarà esclusivamente finalizzata all’acquisto di un immobile.
  • Tale immobile dovrà risultare come prima casa.

La somma del mutuo di solito non arriva a coprire il 100% dell’acquisto, ma si ferma all’80%.

Perché ipotecario?

Quando si fa richiesta di un mutuo prima casa, chi eroga la somma di denaro deve avere una garanzia circa la solvibilità del suo credito. L’ipoteca immobiliare serve proprio a questo. Non ultimo, il mutuo ipotecario ha l’obbligo di aggiungere una polizza casa.

Nell’atto pubblico di ipoteca, stipulato di fronte a un notaio, vengono definiti:

  • la somma di denaro richiesta
  • le modalità di rimborso
  • le rate mensili
  • gli interessi

Parere di fattibilità da parte della banca

La banca che eroga il mutuo, prima di concedervelo, deve verificare che sarete in grado di gestirne le rate, sia mensilmente sia nel lungo periodo. Uno stipendio fisso e un contratto a tempo indeterminato sono di solito i migliori supporti per la richiesta di un mutuo, ma per fortuna non sono gli unici.

Di solito si considera che la rata mensile del mutuo non debba superare il 40% dell’entrata mensile della famiglia (quindi della somma dei redditi del nucleo familiare che abiterà la casa).

Questa prima verifica viene fatta per autocertificazione. Senza perdere eccessivamente tempo in scartoffie, bisogna documentare – sempre senza dichiarare il falso, ovviamente! – le proprie entrate, le proprie rendite e fare un primo check con la banca. Solo dopo si avvierà l’istruttoria, cioè il passaggio di documenti che testimoniano il vostro stato patrimoniale, il vostro reddito e il vostro stato di famiglia.

Ecco alcuni dei documenti che la banca potrebbe richiedervi per poter avviare l’istruttoria:

  • Documento d’identità e codice fiscale di coloro che richiedono il mutuo.
  • Stato di famiglia.
  • Certificato di residenza.
  • Copia della proposta d’acquisto dell’immobile o del compromesso firmato.
  • Copia della planimetria e della visura catastale.
  • Copia dell’ultima dichiarazione dei redditi.
  • Estratto conto personale.
  • Copia delle ultime buste paga (per i lavoratori dipendenti).

Mutuo ipotecario prima casa: qual è il migliore?

Quale banca offre il tasso più vantaggioso? Il nostro comparatore è veloce, gratuito, e senza impegno e, inserendo i tuoi dati, puoi ottenere un parere di fattibilità entro le 24 ore. Stai già sognando a occhi aperti, vero?

Confronta e Risparmia Subito

Quale.it, al tuo fianco per scegliere l'offerta giusta al migliore prezzo

News

Assicurazione reflex e mirrorless: proteggi il tuo lavoro

Assicurazione reflex e mirrorless: proteggi il tuo lavoro Hai una reflex che utilizzi per lavoro ed è quindi la tua inseparabile compagna di vita? Cosa faresti se si rompesse o se la dovessi accidentalmente perdere? Rabbia, disperazione, frustrazione. È per questo che esiste un’assicurazione speciale dedicata per reflex e mirrorless. La macchina fotografica: speciale sì,

CONTINUA A LEGGERE

Cos’è iCloud?

iCloud è un servizio Apple, che chiunque possieda un iPhone conosce bene, che ti permette di salvare in modo sicuro foto, video, musica etc in modo gratuito. Non solo, ti consente di tenere tutto aggiornato su più dispositivi (se per esempio hai sia un iPhone che un iPad o un Mac) per condividerli con facilità

CONTINUA A LEGGERE

Come cancellarsi da Facebook per sempre

Amore e odio per molti, Facebook è il social network più diffuso della Terra eppure non tutti lo amano. C’è chi infatti lo trova solo una perdita di tempo o un posto dove si litiga senza motivo. È in aumento, infatti, il numero di utenti italiani che hanno deciso di disattivare il proprio account definitivamente.

CONTINUA A LEGGERE

Come formattare iPhone? Ecco una guida semplice

Sei costretto a formattare il tuo iPhone? Hai necessità di ripristinare le impostazioni di fabbrica, magari per migliorarne le prestazioni o perché hai avuto un problema? Formattare l’iPhone è molto facile, non è roba da smanettoni e può farlo chiunque. Andiamo al sodo! Formattare l’iPhone: cosa fare prima di procedere La primissima cosa da fare,

CONTINUA A LEGGERE

Guide

Freni a disco bicicletta: perché sceglierli, pro e contro

Freni a disco bicicletta: perché sceglierli, pro e contro La loro diffusione ha conosciuto una sensibile impennata negli ultimi anni e ha innescato un dibattito acceso tra gli appassionati. Stiamo parlando dei freni a disco bici, sempre più utilizzati anche tra gli utilizzatori di telai da strada e non soltanto appannaggio dei bikers. Questione di

CONTINUA A LEGGERE

Manutenzione bicicletta in inverno: consigli per proteggerla dal freddo

Manutenzione bicicletta in inverno: consigli per proteggerla dal freddo Per i ciclisti che non hanno la fortuna di vivere in posti caldi o quelli particolarmente intolleranti alle temperature rigide, l’inverno è un periodo particolarmente complicato per mantenere rapporti cordiali con la propria due ruote. A maggior ragioni i mesi freddi sono quelli in più è

CONTINUA A LEGGERE

Legge di Bilancio 2019: novità auto

Legge di Bilancio 2019: novità auto La Legge di Bilancio 2019 ha introdotto importanti novità nel settore auto. L’approvazione alla Camera della legge di stabilità ha infatti confermato buona parte delle voci che si erano succedute nei mesi precedenti. Gli argomenti sulla bocca di tutti sono stati sostanzialmente due: Ecobonus ed Ecotassa. Invece le modifiche

CONTINUA A LEGGERE

Abbigliamento invernale ciclismo: come vestirsi nei mesi freddi

Abbigliamento invernale ciclismo: come vestirsi nei mesi freddi Italia: terra di mare, sole e cicloamatori. Ma cosa accade quando i mesi caldi terminano e la voglia di pedalare non scema? Anche in inverno sono infatti molti i ciclisti, più o meno esperti, che non perdono il vizio di concedersi una salutare sgambata. A prescindere dal

CONTINUA A LEGGERE