Come richiedere l’anticipo TFR per la ristrutturazione della casa

Ti stai chiedendo se è possibile richiedere un anticipo Tfr per ristrutturazione casa? La risposta è . Come per l’anticipo Tfr prima casa, è possibile richiedere un anticipo sulla liquidazione per ristrutturare. Scopriamo come. 

Anticipo Tfr per ristrutturazione casa: cos’è?

Il trattamento di fine rapporto (Tfr) è quella parte della retribuzione di una persona che il datore di lavoro eroga ai propri dipendenti alla conclusione del rapporto lavorativo.

Secondo l’articolo 2120 del Codice civile (R.D. 16 marzo 1942, n.262), la liquidazione può essere richiesta come anticipo per sostenere alcune spese, come:

  • Spese sanitarie per interventi straordinari riconosciuti dalle strutture sanitarie pubbliche o private
  • Acquisto della prima casa per sé e per i figli
  • Ristrutturazione della prima casa per sé o per i figli
  • Spese sostenute in caso di congedo facoltativo per maternità
  • Spese durante i congedi per la formazione extralavorativa o per la formazione continua

Ecco quindi che appare possibile fare richiesta al datore di lavoro, specificando la richiesta di anticipazione Tfr per ristrutturazione. La quota di anticipazione prevista non può superare il 70% ed è riservata ai dipendenti che abbiano lavorato per almeno otto anni consecutivamente presso lo stesso datore. La richiesta di anticipo Tfr può essere fatta una volta sola, a meno che il datore di lavoro non sia d’accordo. Se le parti concordano, infatti, è possibile richiederlo una seconda volta. E, sempre se le parti concordano, è possibile richiedere l’anticipo Tfr anche per altre spese, come per esempio l’acquisto di un’automobile.

Anticipo Tfr ristrutturazione prima casa: come richiederlo

Verificata la presenza di tutti i requisiti, l’anticipo Tfr va richiesto in forma scritta al proprio datore di lavoro. Alla richiesta bisogna allegare:

  • Copia della carta d’identità
  • Atto di compravendita o contratto preliminare di vendita nel caso di anticipo Tfr per acquisto prima casa
  • Documenti che certifichino la necessità di ristrutturare la prima casa.

Se l’esito della richiesta è positivo, una volta ricevuta la somma, il dipendente sarà tenuto a sottoscrivere una quietanza di pagamento, come conferma di aver ricevuto l’anticipo sulla liquidazione.

Come viene tassato l’anticipo Tfr per ristrutturazione casa?

L’anticipo Tfr per ristrutturazione casa vanta un’agevolazione fiscale. La somma erogata viene tassata con un’aliquota intorno al 23%. 

Anticipo TFR: il datore di lavoro può rifiutare la richiesta?

Sì, il datore di lavoro può rifiutare la richiesta di anticipo qualora manchino i requisiti richiesti:

  • Non si rispetti il limite degli otto anni di anzianità o il documento notarile che certifichi l’acquisto della casa come abitazione principale
  • Il datore di lavoro ha già elargito il 10% di richieste previste
  • È stata superato il totale dei dipendenti che, con pieno diritto, possono richiedere l’anticipo del Tfr. Il limite è fissato dal Codice Civile al 4%.

Anticipo Tfr per ristrutturazione casa, mutuo o prestito?

Ristrutturare un immobile può essere un’operazione costosa. È per questo che, a volte, anche l’anticipo del Tfr non è sufficiente. La scelta migliore appare quindi essere quella di affiancare all’anticipo Tfr un mutuo o un prestito. Quale scegliere? Grazie al nostro comparatore gratuito, è veloce e senza impegno. Inserisci i tuoi dati e ottieni il parere di fattibilità da parte della banca in 24 ore!

Confronta e Risparmia Subito

Quale.it, al tuo fianco per scegliere l'offerta giusta al migliore prezzo

News

Assicurazione sanitaria: cos’è, cosa copre

L’assicurazione sanitaria è una polizza facoltativa che copre le spese sostenute per la sanità privata. Questa soluzione permette di risparmiare in caso di prestazioni mediche particolarmente costose e rappresenta, da sempre, una scelta saggia se si vive in nazioni in cui non è presente un sistema statale di assistenza sanitaria. Negli ultimi anni, tuttavia, di questa

CONTINUA A LEGGERE

Assicurazione agente immobiliare: le 3 cose da sapere

In Italia rappresentano un vero e proprio esercito silenzioso. Gli agenti immobiliari sono da sempre un tassello fondamentale per chi si appresta ad acquistare casa. Sebbene le ultime rilevazioni evidenzino una flessione nell’acquisto degli immobili mediante agenzia (55% del totale degli immobili venduti), la professione continua ad essere tra le più gettonate tra chi si

CONTINUA A LEGGERE

730/2020: la detrazione assicurazione vita è possibile?

Sottoscrivere un’assicurazione sulla vita conviene anche sotto il profilo fiscale. Se affidarsi a una polizza vita significa salvaguardare sé stessi e i propri cari da ogni imprevisto, anche nel modello 730/2020 è prevista la detrazione assicurazione vita. Scopriamo di cosa si tratta e in che modo portare in detrazione polizze vita. Detrazione assicurazione vita: cos’è

CONTINUA A LEGGERE

Guide

Furti in casa: le 5 cose da fare subito

Subire un furto in casa è una delle esperienze più spiacevoli e traumatiche che si possano vivere. Con i furti in casa, infatti, si subisce non solo un danno materiale ed economico conseguente alla sottrazione di oggetti e denaro, ma si fa esperienza di una vera e propria violazione di quello che è considerato il

CONTINUA A LEGGERE

Bollo moto 2020: scadenza, calcolo, dove pagare

Quando bisogna pagare il bollo moto 2020? Come si effettua il calcolo del bollo ed è possibile pagare bollo online? Queste sono solo alcune delle domande che ogni proprietario di un veicolo si pone. Scopriamo allora le scadenze e come fare la verifica bollo. Cos’è il bollo moto Il bollo moto 2020 è una tassa

CONTINUA A LEGGERE

Assicurazione neopatentati: 5 consigli per risparmiare

Come risparmiare sull’assicurazione neopatentati? La domanda se l’è posta ciascun automobilista almeno una volta nella vita. Dal maggiorenne che ha appena conseguito l’agognata patente al suo genitore, in tanti vanno a caccia delle migliori assicurazioni per neopatentati. Per capire come trovarle, occorre però uno sguardo d’insieme sulla questione. Neopatentato: durata, cos’è L’assicurazione neopatentati è quella

CONTINUA A LEGGERE

Protezioni moto: quali sono obbligatorie?

Quello delle protezioni moto è un tema particolarmente dibattuto tra i centauri. Quella tra look e sicurezza dovrebbe essere una sfida impari, eppure non sono pochi i motociclisti (soprattutto dell’ultima ora) che sembrano preferire un outfit di grido sacrificando la propria incolumità. Con i pericoli della strada, però, non si scherza. Le 687 vittime nel

CONTINUA A LEGGERE