Anticipo TFR per acquisto prima casa o ristrutturazione

Il TFR, cioè il trattamento di fine rapporto, detto anche liquidazione, è una parte di retribuzione che viene erogata dal datore al dipendente alla conclusione del rapporto di lavoro. Quello che pochi sanno è che si può richiedere un anticipo del TFR per alcune spese, tra cui per l’acquisto di una prima casa per sé o per i figli. Come funziona? E come viene tassato questo anticipo TFR?

Anticipo TFR per acquisto prima casa

L’articolo 2120 del Codice civile (R.D. 16 marzo 1942, n.262) regola il trattamento di fine rapporto, cioè la liquidazione che spetta al lavoratore dipendente alla fine del suo contratto di lavoro. In questo articolo è anche spiegato come poter richiedere un anticipo del TFR per “spese sanitarie per terapie o interventi straordinari riconosciuti dalle competenti strutture pubbliche” e per “acquisto della prima casa di abitazione per sé o per i figli, documentato con atto notarile.”

L’anticipo può essere ottenuto una sola volta nel corso del rapporto di lavoro. L’anticipo del TFR può essere richiesto dai lavoratori che hanno alle spalle almeno otto anni di servizio presso lo stesso datore e non può superare il 70%.

Anticipo TFR acquisto prima casa o ristrutturazione: quale tassazione?

Ottenuto l’anticipo del trattamento di fine rapporto per l’acquisto della prima casa, come ci si regola sulla tassazione? Come viene tassata quest’entrata? La buona notizia è che esiste un trattamento fiscale agevolato per l’anticipo del TFR: l’importo erogato è tassato con un’aliquota agevolata intorno al 23%.

Anticipo TFR: il datore di lavoro può rifiutare la richiesta?

Sì, il datore di lavoro può rifiutare la richiesta di anticipo qualora manchino i requisiti richiesti:

  • Non si rispetti il limite degli otto anni di anzianità o il documento notarile che certifichi l’acquisto della casa come abitazione principale;
  • È stata già concessa una richiesta di anticipo.
  • Il datore di lavoro ha già elargito il 10% di richieste previste;
  • È stata superato il totale dei dipendenti che, con pieno diritto, possono richiedere l’anticipo del TFR. Il limite è fissato dal Codice Civile al 4%.

Prestito prima casa o mutuo prima casa: un’alternativa per chi non può richiedere l’anticipo del TFR

Chiedere un anticipo della liquidazione è per molti un’alternativa al mutuo prima casa, anche se di solito non basta. È più conveniente sfruttare questa opportunità concessa dal Codice Civile ai lavoratori dipendenti come integrazione al mutuo stesso.

Grazie al nostro comparatore calcolare la tua rata di mutuo, da integrare con l’anticipo del TFR, è veloce, gratuito, e senza impegno. Inserisci i tuoi dati e ottieni il parere di fattibilità da parte della banca in 24 ore. Il tuo sogno non è mai stato così vicino, vero?

Confronta e Risparmia Subito

Quale.it, al tuo fianco per scegliere l'offerta giusta al migliore prezzo

News

Polizza vita mista: cos’è, come funziona?

Polizza vita mista: cos’è, come funziona? La polizza vita mista è un particolare tipo di contratto assicurativo che unisce, per così dire, la polizza caso vita e la polizza caso morte. Il premio viene infatti corrisposto se l’assicurato è ancora in vita alla scadenza del contratto o ai suoi beneficiari, qualora l’assicurato muoia entro questa

CONTINUA A LEGGERE

Guide

Vacanze economiche con cane: due mete spettacolari per spendere poco

Vacanze economiche con cane al seguito? Sembra un sogno, un’utopia? Invece può essere realtà! Tutti noi padroni di cani sappiamo quanto sia complicato organizzare un’estate in serenità, senza lasciare Fido a casa. È parte della famiglia e vogliamo portarlo con noi: ma come viaggiare con animali senza spendere una fortuna? Ecco due mete davvero spettacolari per

CONTINUA A LEGGERE

Patente speciale: come richiedere, dove rinnovare

I soggetti affetti da disabilità (dalla nascita, per incidente o malattia) hanno diritto a guidare l’auto? La risposta è affermativa, purché siano in possesso di una patente auto speciale. Questo titolo di guida ha un iter identico a quello della normale patente b auto. Propedeutico al suo ottenimento è il superamento di esami di teoria

CONTINUA A LEGGERE

Scarpe ciclismo: guida alla scelta

Che siate pedalatori dell’ultima ora, cicloamatori incalliti o professionisti dello stare in sella, le scarpe da ciclismo sono un dettaglio fondamentale per le vostre uscite. Se non siete d’accordo, vi basterà indossarne un paio per cogliere la differenza. Se per il primo approccio, a seconda della due ruote che si sceglie, può andar bene anche

CONTINUA A LEGGERE

Rivalsa RC Auto: quali condotte la fanno scattare

La rivalsa è il rischio più grande per ogni assicurato. Inserita in ogni contratto di responsabilità civile auto, stabilisce il diritto della compagnia assicurativa di richiedere al contraente un risarcimento per gli importi liquidati a causa di un sinistro la cui responsabilità è a lui riconducibile. Ciò avviene quando si riscontrano condizioni particolari, quali il

CONTINUA A LEGGERE