Cambia il dominio, non la qualità: Comparameglio diventa Quale.it

Nato nel 2011 con l’obiettivo di comparare i servizi assicurativi Comparameglio diventa oggi Quale.it. Il nuovo dominio manterrà inalterate le prerogative di un progetto che si è rivelato, per oltre un lustro, vincente, e che permette con un semplice clic di rintracciare la migliore offerta assicurativa presente sul mercato. Non mancheranno, ovviamente, anche numerose novità grafiche e tecniche volte a perfezionare l’esperienza di navigazione e di ricerca degli utenti.

Quale.it avrà come scopo la semplificazione del mondo della finanza personale, rendendolo uno strumento alla portata di tutti. Per farlo si propone di preservare i suoi caratteri di indipendenza, affidabilità e sicurezza, peculiarità che gli permettono di affrancarsi da ogni compagnia assicurativa, lavorando esclusivamente con le migliori e confermandosi l’unico servizio di intermediazione regolamentato dall’Istituto per la Vigilanza sulle Assicurazioni (IVASS), per quanto concerne il panorama italiano, e dal Financial Conduct Authority (FCA) nel Regno Unito.

Sul portale sarà possibile confrontare le soluzioni per l’assicurazione auto, moto e camper, casa e anche mutui, prestiti e tutte le migliori offerte per le utenze domestiche quali telefonia, internet, luce e gas. Nel pieno rispetto della sua privacy ogni visitatore avrà modo di generare il proprio preventivo personalizzato e di confrontare tutte le migliori proposte presenti sul mercato, con la possibilità di scegliere entro 60 giorni. È possibile infatti salvare per due mesi, in maniera del tutto sicura e senza alcun impegno di acquisto, l’offerta formulata, per poter continuare il confronto in un secondo momento, scegliere in piena libertà e al sicuro dai rincari di mercato.

Il prezzo offerto è lo stesso che si troverebbe sui siti delle assicurazioni e nelle agenzie o addirittura più basso, in base alle offerte speciali avanzate di Quale.it.

Confronta e Risparmia Subito

Quale.it, al tuo fianco per scegliere l'offerta giusta al migliore prezzo

News

Moto e multe: quali sono le infrazioni stradali più comuni tra i motociclisti?

Nel 2019 sono state 47.610 le infrazioni stradali commesse dai motociclisti e punite con una multa. Lo rileva l’indagine prodotta di concerto da ACI-Istat, evidenziando i comportamenti scorretti dei centauri. Il numero delle infrazioni Codice della Strada è minore rispetto a quello degli automobilisti (1.075.271) e degli autotrasportatori (450.615). Colpisce, tuttavia, la natura delle contravvenzioni

CONTINUA A LEGGERE

Quando è possibile annullare l’assicurazione moto?

Annullare l’assicurazione auto o moto è possibile? Il procedimento di estinzione del contratto assicurativo è garantito dalla legge, al verificarsi di determinate condizioni. Annullamento polizza RC Moto dà diritto al rimborso di parte del premio pagato e non usufruito. Vediamo in quali casi è possibile procedere all’annullamento assicurazione e qual è la procedura da seguire.

CONTINUA A LEGGERE

L’indennizzo diretto nella RC Moto: come funziona e quando non si applica

Dal 1° febbraio 2007 è entrato in vigore in campo assicurativo il sistema noto come indennizzo diretto. Questa innovazione è valida per i veicoli a motore e prevede la richiesta di risarcimento diretto alla propria compagnia assicurativa. Rispetto al risarcimento ordinario, dunque, non si passa più attraverso la compagnia della controparte. Vediamo però l’indennizzo diretto

CONTINUA A LEGGERE

Guide

Preventivo assicurazione moto: come calcolarlo e risparmiare

Assicurarsi la polizza RC Moto più conveniente grazie al miglior preventivo assicurazione moto. Quando si acquista uno scooter o motocicletta, bisogna subito provvedere alla sua copertura assicurativa. Obbligatoria per legge (art.193 Codice della Strada) la polizza responsabilità civile serve a tutelare il proprietario del veicolo da danni cagionati ai terzi. Non esiste un’assicurazione moto migliore

CONTINUA A LEGGERE