Soccorso stradale Quixa: numero verde, contatti

Guasti e incidenti sono gli spauracchi più temuti da ogni automobilista. Contattando il Quixa numero verde si può subito ricevere assistenza stradale e rimettersi in carreggiata. L’assicurazione digitale del Gruppo AXA Italia mette a disposizione dei propri clienti un efficiente servizio carroattrezzi per i recuperi auto. Di cosa si tratta e qual è il numero soccorso stradale da contattare?

Assicurazione soccorso stradale Quixa: come funziona

Quixa fornisce un servizio di assistenza auto in caso di incidente o guasto al veicolo. Il soccorso autostradale e stradale è valido in Europa, tutti i giorni della settimana e 24 ore su 24. I servizi, offerti tramite AXA Assistance, sono attivi sulla rete stradale e autostradale italiana ed europea e comprendono:

  • Monitoraggio dell’arrivo del carroattrezzi dallo smartphone grazie al tracking GPS
  • Traino del veicolo in panne presso l’officina convenzionata più vicina al luogo in cui si verifica il problema
  • Riparazione del veicolo direttamente nel punto in cui è avvenuto l’arresto
  • Recupero difficoltoso del veicolo
  • Rimborso delle spese alberghiere, se queste si rendono necessarie

Per beneficiare delle prestazioni è sufficiente comporre il Quixa numero verde e attendere di parlare con un operatore.

Quixa assicurazioni numero verde

Come ricevere l’aiuto desiderato in caso di necessità. Un incidente, un guasto o un contrattempo di qualsiasi natura, rischiano di far perdere la lucidità. L’operazione da compiere per ricevere assistenza stradale Quixa è però decisamente semplice. Basta disporre di un telefono per richiedere l’immediato intervento di un carro attrezzi e tutta l’assistenza di cui si necessita. Il Quixa telefono numero verde da chiamare dall’Italia è 800.065.999, mentre se si chiama dall’estero bisogna comporre il numero 06 42115749.

Entrambi i numeri sono attivi tutti i giorni H24, festivi compresi. I dati da comunicare all’operatore sono i seguenti:

  • Nome e cognome
  • Targa del veicolo per il quale è richiesta assistenza
  • Numero di polizza
  • Luogo in cui è richiesto l’intervento

A questo punto non resta che mettersi in sicurezza, verificare col tracking GPS gli spostamenti del carro attrezzi e attendere pochi minuti, quelli necessari per il suo arrivo. Per usufruire del servizio di assistenza stradale Quixa occorre essere clienti della compagnia. Se hai bisogno di sottoscrivere la tua prima assicurazione auto, vuoi cambiare quella in vigore o la tua sta per scadere, affidati al nostro comparatore. Quixa è uno dei nostri partner, ma compilando le caselle con le proprie prerogative sarà possibile disporre delle quotazioni delle migliori compagnie online. Salva il preventivo gratuito e studialo a fondo prima di prendere la decisione finale. Per convalidarlo, infatti, hai a disposizione fino a due mesi di tempo.

Confronta e Risparmia Subito

Quale.it, al tuo fianco per scegliere l'offerta giusta al migliore prezzo

News

Risarcimento in forma specifica RC Auto: quando si applica?

Il risarcimento in forma specifica è una particolare clausola contrattuale che si applica anche alle assicurazioni RC Auto. Questo tipo di clausola è facoltativa e non obbligatoria: garantisce sconti a chi decide di inserirla, ma vincola il contraente a rispettare alcuni paletti. Vediamo cosa si intende per risarcimento in forma specifica RCA e cosa cambia

CONTINUA A LEGGERE

Incidente con revisione scaduta: cosa si rischia con l’assicurazione

Circolare con la revisione scaduta è un azzardo che può costare molto caro. Dimenticanza per molti, preoccupante abitudine per altri, questa condotta vale per tutti la stessa sanzione. Con revisione scaduta cosa succede? Ma soprattutto, cosa accade se si incappa in un incidente senza aver sostenuto il controllo periodico? Revisione auto scaduta: art.80 Codice della

CONTINUA A LEGGERE

Guide

3 consigli per risparmiare sull’assicurazione auto elettrica o ibrida

Il bonus auto 2020 ha reso ancora più conveniente acquistare un veicolo elettrico o ibrido. L’articolo 74 del Decreto Agosto (104/2020) ha sancito infatti il rifinanziamento degli ecoincentivi auto o bonus auto, introducendo novità per fasce di emissioni. Scegliere un’auto a basso impatto ecologico significa anche risparmiare sul costo della polizza RCA. Vediamo allora come

CONTINUA A LEGGERE