Vacanze in moto: le mete per il Nord Italia

Vacanze in moto: le mete per il Nord Italia

Ce n’è per tutti i gusti. Se avete sofferto per mesi in ufficio e non ne potete più di vedere scendere la pioggia da dietro la finestra, potete tirare un sospiro di sollievo. Si preannuncia un’estate calda, pronta ad appagare la vostra sete di moto. Rimasta a lungo in garage e “costretta” a scrollarsi di dosso la polvere soltanto nei weekend, potrà diventare lo strumento ideale per le vostre vacanze. Prima di gustarvi il viaggio on the road, ricordate di effettuare un opportuno check-up e di scegliere l’abbigliamento adatto. Al resto pensiamo noi, offrendovi alcune mete suggestive nel Nord Italia.

In moto nel Nord Italia: l’Emilia Romagna

Quant’è bello andare in giro per i colli bolognesi? C’è chi ha reso l’esperienza una canzone di successo e chi lo consiglia vivamente. Panorami, strade e buon cibo faranno il resto. La sola Bologna merita una sosta prolungata, ma anche l’entroterra vi stupirà. Non dimenticate, inoltre, la squisita ospitalità indigena. Tra un sorso di lambrusco (possibilmente lontani dalla sella!), un tortellino al ragù e uno gnocco fritto, le vostre vacanze trascorreranno all’insegna del sorriso.

In alternativa si può optare per il territorio del Ducato di Parma e Piacenza. Prendendo lo svincolo autostradale del capoluogo, ci si può addentrare in luoghi incantevoli tra castelli (Torrechiara, Bardi, Compiano e Scipione), fortezze, musei (suggeriamo quelli del Cibo e della Pasta) e parchi. E anche in questo caso non mancheranno le soluzioni culinarie.

Se invece siete amanti del pesce, l’alternativa è in zona estense. Comacchio e Mesola, con la sua Torre Abate a dominare il Parco del Delta Po, sono tappe che ogni buon centauro dovrebbe percorrere almeno una volta.

La Lombardia e le sue Valli

Proseguendo verso Nord si entra nel regno delle “pieghe”. La Lombardia e i suoi passi offrono infatti terreno fertile per gli amanti dei tornanti. Val Brembana (in provincia di Bergamo) e Valtellina (nel territorio di Sondrio) si prestano a soluzioni ideali sia per soste brevi – con la possibilità di sconfinare in Svizzera tra Canton Ticino e Canton Vallese – sia per vacanze più lunghe. Per i centauri che estendono la propria passione anche alle due ruote senza motore, sarà impossibile rinunciare ai tornanti storici dello Stelvio. Inoltre si potrà decidere se proseguire per il Veneto, concedendosi magari tutto d’un sorso il trittico Verona-Padova-Venezia, o salire verso il Trentino e “puntare” l’Austria.

Lungo le rive del Lago d’Iseo, nel bresciano, merita invece un pit-stop la Franciacorta, terra particolarmente nota per le sue eccellenze vinicole.

Dal Piemonte alla verde Svizzera

Dal caos della città all’aria pura della montagna in meno di un’ora. Per compierlo vi suggeriamo di transitare per il Canavese, lingua di terra che dista circa 40 chilometri da Torino e che vi consentirà, dopo aver goduto delle sue particolarità (guai a non far tappa a Borgo Canavese), di raggiungere la Valle d’Aosta transitando per il tunnel del Monte Bianco. Da lì alla Svizzera il passo è decisamente breve e varrà la pena compierlo.

Le idee sono più chiare? Dopo aver fatto un cerchio rosso sulla cartina, non vi resta che prendere le ultime cautele. Prima di tutto date un’occhiata allo stato della vostra assicurazione moto. Se sta per scadere o se non siete soddisfatti del suo premio, potete visitare il nostro sito, dove vi sarà possibile confrontare le migliori offerte bloccare per 60 giorni uno o più preventivi al prezzo migliore, gratuitamente e senza impegno. Inoltre valutate la possibilità di aggiungere alcune garanzie accessorie e, indipendentemente dalla durata della vostra vacanza, di sottoscrivere un’assicurazione viaggio che vi ponga al riparo da ogni inconveniente.

Confronta e Risparmia Subito

Quale.it, al tuo fianco per scegliere l'offerta giusta al migliore prezzo

News

Assicurazione sanitaria viaggio obbligatoria: dove?

In quali paesi è obbligatoria l’assicurazione sanitaria? Come ci si regola prima di intraprendere un viaggio, magari lontano dall’Italia? Di solito ognuno decide in base alla propria coscienza. Che si viaggi in Italia, con bambini (leggi subito la nostra guida alle assicurazioni viaggi con bambini), da soli o all’estero, solitamente non ci sono obblighi di

CONTINUA A LEGGERE

Iscrizione ASI: quanto costa nel 2019 e vantaggi

I possessori di un’auto storica possono richiedere anche nel 2019 l’iscrizione ASI. L’Automotoclub Storico Italiano è l’ente federale che sostiene e tutela la motorizzazione storica in Italia. Tra le sue mansioni c’è quella di rilasciare certificati che attestano caratteristiche di storicità e autenticità dei veicoli. Appartenere al registro auto storiche dà diritto a molti vantaggi,

CONTINUA A LEGGERE

Guide

Vacanze economiche con cane: due mete spettacolari per spendere poco

Vacanze economiche con cane al seguito? Sembra un sogno, un’utopia? Invece può essere realtà! Tutti noi padroni di cani sappiamo quanto sia complicato organizzare un’estate in serenità, senza lasciare Fido a casa. È parte della famiglia e vogliamo portarlo con noi: ma come viaggiare con animali senza spendere una fortuna? Ecco due mete davvero spettacolari per

CONTINUA A LEGGERE

Patente speciale: come richiedere, dove rinnovare

I soggetti affetti da disabilità (dalla nascita, per incidente o malattia) hanno diritto a guidare l’auto? La risposta è affermativa, purché siano in possesso di una patente auto speciale. Questo titolo di guida ha un iter identico a quello della normale patente b auto. Propedeutico al suo ottenimento è il superamento di esami di teoria

CONTINUA A LEGGERE

Scarpe ciclismo: guida alla scelta

Che siate pedalatori dell’ultima ora, cicloamatori incalliti o professionisti dello stare in sella, le scarpe da ciclismo sono un dettaglio fondamentale per le vostre uscite. Se non siete d’accordo, vi basterà indossarne un paio per cogliere la differenza. Se per il primo approccio, a seconda della due ruote che si sceglie, può andar bene anche

CONTINUA A LEGGERE

Rivalsa RC Auto: quali condotte la fanno scattare

La rivalsa è il rischio più grande per ogni assicurato. Inserita in ogni contratto di responsabilità civile auto, stabilisce il diritto della compagnia assicurativa di richiedere al contraente un risarcimento per gli importi liquidati a causa di un sinistro la cui responsabilità è a lui riconducibile. Ciò avviene quando si riscontrano condizioni particolari, quali il

CONTINUA A LEGGERE