Vacanze in moto: le mete per il Centro Italia

Vacanze in moto: le mete per il Centro Italia

Hai già scelto dove trascorrere le vacanze? Se la risposta è “no”, ma diventa affermativa alla domanda su “come” viverle, allora sei nel posto giusto. Se sei tra i (tanti) temerari che hanno deciso di vivere le ferie estive in sella alla moto, sappi che Centro e Sud Italia propongono scorci imperdibili. Si potrà scegliere tra mare, lago o montagna. Insomma, tutti i palati verranno deliziati.

In moto nel Centro Italia: Lazio, Toscana e Umbria

Quando si associa il termine “passaggio” a Toscana e Lazio, la mente vola subito allo spostamento da Firenze a Roma della Capitale d’Italia nel 1871. Un trasferimento decisamente meno storico è quello che si può compiere dopo aver allacciato il casco. Prendiamo come riferimento lo svincolo autostradale di Orte: da lì si potrà attraversare l’entroterra viterbese transitando per i suggestivi comuni della Tuscia (particolarmente consigliato Soriano nel Cimino) e facendo obbligatoriamente tappa per il borgo dei pescatori di Marta e per Bolsena, che vi accoglierà offrendovi in pasto il suo incantevole lago. Da lì si potrà decidere di proseguire verso il mare, per Montalto di Castro, e piombare nell’Argentario raggiungendo le sue spiagge selvagge. Come disdegnare, a quel punto, una sortita ad Orbetello o Capalbio? In alternativa si potrà decidere di uscire prima di incontrare Viterbo in direzione Siena e proseguire per le famigerate Terre Bianche la vostra escursione.

Prendendo sempre come riferimento Orte, si potrà rapidamente sconfinare in Umbria. La provincia di Terni regala tanti piccoli borghi da visitare tutti d’un fiato: Amelia, Narni o (dirigendosi verso Nord-Ovest) Orvieto valgono bene una visita, mentre proseguendo sulla stessa direttrice sarà impossibile non fare un pit-stop alle Cascate delle Marmore. Da lì si potrà decidere se muoversi ancora verso il Lazio in zona Terminillo, un autentico paradiso per i centauri, o proseguire per la provincia di Perugia. Norcia, Assisi, Foligno e Montefalco conciliano arte, storia e cucina e, anche nei mesi più caldi, vi accoglieranno con temperature gradevoli.

Vacanze in moto nel Centro Italia: Abruzzo e Marche

A proposito di Norcia. Continuando lungo l’Appennino umbro-marchigiano, si incontra Castelluccio, famosa per la sua Piana e considerata una delle attrazioni migliori del Parco Nazionale dei Monti Sibillini. Le Marche hanno il sole in tasca e meritano di essere scoperte. Tra tracciati ondulati immersi nel verde e scortati dai vitigni, un mare che non ha niente da invidiare a quello della Sardegna (la Riviera del Conero con le sue Sirolo e Portonovo è tra le mete più gettonate dell’Adriatico) e una ricettività turistica di alto livello, si potranno ricaricare rapidamente le pile dopo un anno di duro lavoro.

Uno scenario simile è quello proposto dall’Abruzzo. Tra lungomare ed entroterra c’è l’imbarazzo della scelta. Partendo da Pescara, dopo aver visitato il centro storico e la Pineta Dannunziana, si può decidere di prendere la rotta verso il mare, con Francavilla e Ortona che vi abbracceranno tra Bandiere Blu e mura Medievali. Lasciata la costa si taglia verso Chieti e Teramo per risalire, tra un tornante e l’altro, verso il Gran Sasso, sede d’arrivo di una tappa del Giro d’Italia 2018.

La panoramica è completa. A questo punto non vi resta che riordinare le idee e scaldare i motori. Prima di accendere quello della vostra due ruote, però, ricordate di aver messo a posto tutto ciò che la riguarda, a partire dalla assicurazione moto. Se il suo premio non vi soddisfa, potete visitare il nostro sito, dove vi sarà possibile confrontare le migliori offerte e bloccare per 60 giorni uno o più preventivi al prezzo migliore, gratuitamente e senza impegno. Valutate inoltre la possibilità di aggiungere alcune garanzie accessorie e di sottoscrivere un’assicurazione viaggio che vi tuteli da ogni genere di inconveniente che può capitare durante le meritate vacanze.

Confronta e Risparmia Subito

Quale.it, al tuo fianco per scegliere l'offerta giusta al migliore prezzo

News

Assicurazione appartamento: come funziona?

Il tuo appartamento è il posto accogliente dove torni dopo una lunga giornata di lavoro, dove i tuoi figli crescono, imparano, giocano, dove riposi, ti senti protetto. È fondamentale, quindi, volerlo assicurare per essere certi che sia sempre al sicuro, e voi al suo interno. Come funziona l’assicurazione appartamento? Scopriamolo insieme. Assicurazione casa: cosa è? L’assicurazione

CONTINUA A LEGGERE

Rendita vitalizia: cos’è? Come funziona?

La rendita vitalizia può essere un modo per rimpinguare la pensione. Molti italiani, già da anni, scelgono la rendita vitalizia come forma di pensione complementare. È un modo infatti per mettere da parte del denaro, farlo fruttare e ottenerlo indietro allo scadere del contratto. Come funziona? Rendita vitalizia: cos’è Per rendita si intende un contratto

CONTINUA A LEGGERE

Danno patrimoniale assicurazione: cosa significa?

Danno patrimoniale assicurazione: cosa significa? Spesso, nell’ambito assicurativo, sia che si tratti di assicurazione auto, moto o casa, si parla di “danno patrimoniale” assicurazione. Cosa significa? Vediamolo nel dettaglio. Danno patrimoniale nel Codice Civile Il danno patrimoniale, secondo il Codice Civile, è una lesione che va a intaccare il patrimonio di un individuo, individuabile tramite

CONTINUA A LEGGERE

Cos’è la quietanza assicurativa, o quietanza di premio?

Cos’è la quietanza assicurativa, o quietanza di premio? Cos’è la quietanza di pagamento? E cosa significa, in ambito assicurativo? Si deve conservare? Vediamo insieme nel dettaglio. Quietanza assicurativa: cosa è La quietanza è la ricevuta del pagamento del premio e viene rilasciata dalla compagnia assicurativa al contraente (o all’assicurato). Per quietanza, in generale, si intende

CONTINUA A LEGGERE

Guide

Chi è il contraente di una polizza assicurativa?

Chi è il contraente di una polizza assicurativa? Domanda banale? Forse no. In ambito assicurativo è bene non dare mai nulla per scontato ed essere certi di conoscere il giusto lessico. Chi è il contraente di una polizza assicurativa? E cambia qualcosa tra contraente, beneficiario e assicurato? E come? Scopriamolo insieme. Contraente di una polizza:

CONTINUA A LEGGERE

Incidente auto all’estero: come ottenere il risarcimento

Incidente auto all’estero: come ottenere il risarcimento Durante le vacanze o sporadicamente per lavoro, sono diversi gli automobilisti italiani a circolare su strade straniere. Tra gli effetti di un costante mini-esodo c’è anche quello, indesiderato, degli incidenti. Cosa accade se si rimane coinvolti in un sinistro al di fuori dei confini nazionali? Quali sono i

CONTINUA A LEGGERE

Auto rubata e ritrovata: l’assicurazione paga lo stesso?

Auto rubata e ritrovata: l’assicurazione paga lo stesso? Un numero in calo ma sempre consistente. In Italia sono state 103.030 le automobili rubate nel 2017. I ritrovamenti (in calo dell’11,57% rispetto all’anno precedente) sono stati in tutto 49.801. Se ne ricava che più di una vettura ogni due non torna in possesso del legittimo proprietario.

CONTINUA A LEGGERE