Vacanze invernali? Sì, ma al caldo!

Dalla nostra esperienza, il mondo si divide in due: chi abbraccia a pieno la stagione invernale, godendosi e la neve e magari programmando una bella settimana sulla neve e chi… proprio no. Fa freddo, le giornate sono corte e buie, è umido, piove: c’è chi proprio non riesce a sopportarlo questo Generale Inverno. Fortuna che dopo Natale è tutto in discesa. Nel frattempo, per chi non riesce a resistere, ecco qualche indicazione per staccare dal grigiore cittadino, scappare in una località da sogno e vivere le vacanze invernali al caldo.

Thailandia

Impossibile non nominarla. Un vero Paradiso in terra, la Thailandia vi saprà regalare un soggiorno indimenticabile. C’è tutto: storia, natura, arte e buon cibo. Indimenticabili le isole,come quella di Phi Phi, o Phuket: vi sembrerà di sognare. La Thailandia è anche la patria dei nomadi digitali. Lavorate con il computer e non vi occorre altro? Vi sorprenderà scoprire che potrete staccare dal freddo italiano senza dover prendere nuovamente delle ferie. Lavorare da lì sarà più facile del previsto!

Maldive

Come si dice? Mollo tutto e scappo alle Maldive! Lo capiamo bene! Immaginate lunghe spiagge bianchissime, un mare cristallino e una stagione perfetta (proprio quella che da noi è la più piovosa, quindi tra l’inverno e la primavera) per godersi solo la natura e il sole. Famose per lo snorkeling, se avevate paura di non riuscire a staccare… Avevate torto. Qui l’unica parola d’ordine è: relax.

Sharm El-Sheik

Sharm El-Sheik è la località ideale per chi non vuole allontanarsi troppo dall’Italia. Il volo verso l’Egitto è relativamente breve ed economico, l’unico neo è la necessità di dover fare scalo al Cairo prima di dirigersi verso la splendida Sharm, nel golfo di Aqaba. Qui troverete resort di gusto, comodità e ottimo cibo e la magia del deserto. Anche Sharm El-Sheik è una località rinomata per lo snorkeling, ed è possibile affittare il necessario per osservare i pesci della barriera corallina direttamente in hotel.

E se non possiamo più partire?

A volte purtroppo capita di dover disdire un viaggio per cui si è già pagata la caparra. Un’assicurazione viaggio vi tutela da questi piccoli grandi imprevisti. A fronte di un piccolo premio, è possibile ottenere il rimborso dell’anticipo del viaggio e rimandare (o annullare) il viaggio. Confrontare le offerte presenti sul mercato è lo strumento più facile per scoprire l’assicurazione viaggio perfetta per voi.

Confronta e Risparmia Subito

Quale.it, al tuo fianco per scegliere l'offerta giusta al migliore prezzo

News

Assicurazione auto per un giorno: vantaggi, a chi conviene

Assicurazione auto per un giorno: vantaggi, a chi conviene L’assicurazione auto giornaliera è un particolare tipo di polizza prevista da alcune compagnie. La sua attivazione permette di assicurare la propria vettura per 24 ore. Di solito le polizze temporanee partono da un minimo di tre o cinque giorni fino a un massimo di sei mesi,

CONTINUA A LEGGERE

Furto bici: cosa fare, come evitarlo

Furto bici: cosa fare, come evitarlo Ogni anno in Italia vengono rubate 350.000 biciclette. Un dato preoccupante e che, come prevedibile, registra nelle metropoli i suoi picchi massimi, con Roma e Milano che superano i 10.000 furti bicicletta nell’arco dei 12 mesi. In media viene rubato un esemplare ogni due minuti e ritrovare la propria

CONTINUA A LEGGERE

Controllo targa moto: a cosa serve, come si fa

Controllo targa moto: a cosa serve, come si fa Il numero di targa è un codice alfanumerico prezioso per il controllo veicoli. Grazie ai moderni sistemi targa, infatti, si possono ricavare numerose informazioni sull’automezzo. Questa procedura non è soltanto appannaggio delle Forze dell’Ordine, ma è eseguibile anche dai privati. Come funziona il sistema Targa System

CONTINUA A LEGGERE

Polizza cristalli: cosa copre e come funziona

Polizza cristalli: cosa copre e come funziona Tra le garanzie accessorie più comuni delle tradizionali RC Auto c’è la polizza cristalli. Si tratta di una particolare assicurazione che, senza costi aggiuntivi, permette di riparare o sostituire il parabrezza in caso di rottura o danneggiamento. Cos’è la polizza cristalli e come ottenere il risarcimento Spesso abbinata

CONTINUA A LEGGERE

Guide

Constatazione amichevole: come compilarla, chi la firma

Constatazione amichevole: come compilarla, chi la firma È uno dei vocaboli con i quali si inizia a familiarizzare ancor prima di diventare automobilisti, eppure non tutti hanno chiaro cosa significhi. La constatazione amichevole di incidente è il modulo che offre una visione completa di ciò che avviene sulla scena del sinistro. Il suo nome corretto

CONTINUA A LEGGERE

Chi è il contraente di una polizza assicurativa?

Chi è il contraente di una polizza assicurativa? Domanda banale? Forse no. In ambito assicurativo è bene non dare mai nulla per scontato ed essere certi di conoscere il giusto lessico. Chi è il contraente di una polizza assicurativa? E cambia qualcosa tra contraente, beneficiario e assicurato? E come? Scopriamolo insieme. Contraente di una polizza:

CONTINUA A LEGGERE

Incidente auto all’estero: come ottenere il risarcimento

Incidente auto all’estero: come ottenere il risarcimento Durante le vacanze o sporadicamente per lavoro, sono diversi gli automobilisti italiani a circolare su strade straniere. Tra gli effetti di un costante mini-esodo c’è anche quello, indesiderato, degli incidenti. Cosa accade se si rimane coinvolti in un sinistro al di fuori dei confini nazionali? Quali sono i

CONTINUA A LEGGERE