Testacoda: cos’è e come evitarlo

Sei un appassionato di competizioni automobilistiche e conosci già il significato del termine Traction Control? Allora questo articolo fa al caso tuo! Ma anche se sei un comune automobilista interessato a perfezionare il tuo stile di guida, le prossime righe ti saranno decisamente utili. Tra le evoluzioni più spettacolari in una gara di Formula 1 c’è senza dubbio il testacoda. La manovra può essere accidentale o voluta, se si pensa che i piloti la compiono per festeggiare i propri trionfi e catturare gli applausi del pubblico. Ma cosa accade se si va incontro a un testacoda in strada?

Quando si parla di testacoda

Il fenomeno del testacoda si verifica quando l’automobile effettua una rotazione di almeno 180 gradi prima di arrestare la propria marcia.

L’origine del nome è semplice: se ne parla, infatti, quando la parte anteriore (la cosiddetta “testa”) finisce col trovarsi dove prima risiedeva la posteriore (“coda”) e viceversa. Ovviamente si usa il termine testa-coda anche in riferimento a rotazioni complete, di 360 gradi, o quando la vettura ne compie più di una su sé stessa.

Le cause del testacoda

Per eccesso di velocità e non solo. Diverse variabili concorrono infatti a generare il fenomeno del testacoda. Tra queste rientrano le condizioni della sede stradale (buche o sassi) e la presenza di elementi terzi (detriti, macchie d’olio) atti a favorire la perdita di aderenza della vettura. Qualora il guidatore non sia in grado di controsterzare immediatamente, il fenomeno diventa pressoché inevitabile. La “piroetta” può generarsi anche a seguito di una frenata troppo violenta o di un errore umano, quale può essere un’accelerata troppo brusca in uscita da una curva (con auto a trazione posteriore) o di una scelta consapevole come l’azionamento del freno a mano che agisce sulle ruote posteriori agevolando lo scivolamento.

Come comportarsi in caso di testacoda

Mantenere il sangue freddo è il requisito essenziale per evitare danni importanti al proprio veicolo. Per questo è sempre consigliato seguire, almeno una volta nella vostra vita da driver, un corso di guida sicura. Concorrono a limitare i rischi una corretta manutenzione del veicolo, specie sul versante degli pneumatici, l’osservanza del Codice della Strada e uno stile di guida oculato. La corretta distribuzione degli assetti, la prudenza e una condotta moderata (guai ad entrare in curva a velocità sostenuta!), però, potrebbero non bastare. Per incrementare la sicurezza auto è allora sempre opportuno affidarsi alla migliore assicurazione auto presente sul mercato. Ricorda di affidarti a quella più adatta alle tue esigenze confrontando le migliori offerte presenti sul mercato. Ti basteranno pochi click per generare un preventivo gratuito che avrà validità per 60 giorni.

Confronta e Risparmia Subito

Quale.it, al tuo fianco per scegliere l'offerta giusta al migliore prezzo

News

Assicurazione reflex e mirrorless: proteggi il tuo lavoro

Assicurazione reflex e mirrorless: proteggi il tuo lavoro Hai una reflex che utilizzi per lavoro ed è quindi la tua inseparabile compagna di vita? Cosa faresti se si rompesse o se la dovessi accidentalmente perdere? Rabbia, disperazione, frustrazione. È per questo che esiste un’assicurazione speciale dedicata per reflex e mirrorless. La macchina fotografica: speciale sì,

CONTINUA A LEGGERE

Cos’è iCloud?

iCloud è un servizio Apple, che chiunque possieda un iPhone conosce bene, che ti permette di salvare in modo sicuro foto, video, musica etc in modo gratuito. Non solo, ti consente di tenere tutto aggiornato su più dispositivi (se per esempio hai sia un iPhone che un iPad o un Mac) per condividerli con facilità

CONTINUA A LEGGERE

Come cancellarsi da Facebook per sempre

Amore e odio per molti, Facebook è il social network più diffuso della Terra eppure non tutti lo amano. C’è chi infatti lo trova solo una perdita di tempo o un posto dove si litiga senza motivo. È in aumento, infatti, il numero di utenti italiani che hanno deciso di disattivare il proprio account definitivamente.

CONTINUA A LEGGERE

Come formattare iPhone? Ecco una guida semplice

Sei costretto a formattare il tuo iPhone? Hai necessità di ripristinare le impostazioni di fabbrica, magari per migliorarne le prestazioni o perché hai avuto un problema? Formattare l’iPhone è molto facile, non è roba da smanettoni e può farlo chiunque. Andiamo al sodo! Formattare l’iPhone: cosa fare prima di procedere La primissima cosa da fare,

CONTINUA A LEGGERE

Guide

Freni a disco bicicletta: perché sceglierli, pro e contro

Freni a disco bicicletta: perché sceglierli, pro e contro La loro diffusione ha conosciuto una sensibile impennata negli ultimi anni e ha innescato un dibattito acceso tra gli appassionati. Stiamo parlando dei freni a disco bici, sempre più utilizzati anche tra gli utilizzatori di telai da strada e non soltanto appannaggio dei bikers. Questione di

CONTINUA A LEGGERE

Manutenzione bicicletta in inverno: consigli per proteggerla dal freddo

Manutenzione bicicletta in inverno: consigli per proteggerla dal freddo Per i ciclisti che non hanno la fortuna di vivere in posti caldi o quelli particolarmente intolleranti alle temperature rigide, l’inverno è un periodo particolarmente complicato per mantenere rapporti cordiali con la propria due ruote. A maggior ragioni i mesi freddi sono quelli in più è

CONTINUA A LEGGERE

Legge di Bilancio 2019: novità auto

Legge di Bilancio 2019: novità auto La Legge di Bilancio 2019 ha introdotto importanti novità nel settore auto. L’approvazione alla Camera della legge di stabilità ha infatti confermato buona parte delle voci che si erano succedute nei mesi precedenti. Gli argomenti sulla bocca di tutti sono stati sostanzialmente due: Ecobonus ed Ecotassa. Invece le modifiche

CONTINUA A LEGGERE

Abbigliamento invernale ciclismo: come vestirsi nei mesi freddi

Abbigliamento invernale ciclismo: come vestirsi nei mesi freddi Italia: terra di mare, sole e cicloamatori. Ma cosa accade quando i mesi caldi terminano e la voglia di pedalare non scema? Anche in inverno sono infatti molti i ciclisti, più o meno esperti, che non perdono il vizio di concedersi una salutare sgambata. A prescindere dal

CONTINUA A LEGGERE