Arriva Targa System: multe a raffica per le auto non assicurate

Targa System compie tre anni: ecco come funziona il sistema che vuole eliminare le auto pericolose dalla circolazione

Come funziona Targa System

Targa System è stato utilizzato per la prima volta a Ciampino nel 2014. Il suo debutto è stato un grande successo: ha segnalato agli agenti 84 macchine non in regola, comminando 36 multe per assicurazione scaduta e 48 per revisione scaduta.

Il funzionamento di Targa System è veramente semplice: le telecamere del sistema riprendono tutte le auto in transito sulla via dove sono posizionate, leggono le targhe e le confrontano con la banca dati del Ministero dei Trasporti e dell’Interno. In meno di tre secondi, ma spesso ne basta uno solo, Targa System è in grado di fornire una risposta e comunicare ai vigili urbani, posti qualche centinaio di metri più in là, se l’auto sia in regola o in meno: in questo modo le forze dell’ordine hanno tutto il tempo di alzare la paletta e fermare il veicolo. Nel caso in cui il veicolo riesca a evitare il controllo, la multa verrà spedita direttamente a casa.

Nello specifico, Targa System può rilevare se il veicolo abbia l’assicurazione o la revisione scaduta, se sia rubata o nella black list della Polizia o sottoposta a sequestro o a fermo amministrativo.

È importante ricordare che la normativa per effettuare la revisione sulla propria auto sia cambiata di recente. Per non farti multare da Targa System, leggi il nostro articolo che spiega nel dettaglio come fare la revisione.

Non solo fisso

Attenzione, inoltre, perché Targa System può essere installato non solo all’interno della apparecchiature di videosorveglianza, ma anche sulle volanti della Polizia e funziona anche in movimento.

Gli stessi agenti, inoltre, possono controllare la targa dell’auto semplicemente inquadrandola tramite un dispositivo mobile.

L’importo delle multe

Gli automobilisti colti in flagrante da Targa System si vedono arrivare a casa multe davvero salate. In particolare:

  • Se circoli con un’assicurazione auto scaduta, le sanzioni vanno dagli 841 fino a oltre 3000 €.
  • Se circoli con una revisione auto scaduta, le sanzioni partono da 169 € fino a 679 €.
  • Se l’auto non ha passato la revisione auto ma circola ugualmente, l’automobilista arriverà a pagare una multa compresa dai 1957 ai 7953 € a cui si aggiunge il fermo amministrativo per 90 giorni.

L’utilizzo di Targa System rientra nel pacchetto di manovre che il Governo ha predisposto per individuare tutti i veicoli non coperti da assicurazione, che secondo l’ACI arrivano a quasi 4 milioni.

In un primo momento, precisamente nei primi mesi del 2014 e prima dell’introduzione delle nuove tecnologie come Targa System, il Governo aveva previsto che i cittadini non coperti da assicurazione fossero informati tramite raccomandata. A causa della mancanza di fondi però, come spiegato dal Direttore Generale della Motorizzazione Maurizio Vitelli, sono gli stessi automobilisti a dover controllare ora sul portale dell’automobilista se la loro assicurazione sia in regola o meno.

Sicuramente con Targa System sarà più facile per le forze dell’ordine scoprire le auto non in regola.

E voi, cosa ne pensate?

Confronta e Risparmia Subito

Quale.it, al tuo fianco per scegliere l'offerta giusta al migliore prezzo

News

Assicurazione moto trimestrale

Assicurazione moto trimestrale Tanto moto, poca moto. Sei un appassionato delle due ruote ma i ritmi frenetici della vita lavorativa ti impediscono di stare in sella quanto vorresti? Abbiamo la soluzione che fa per te! L’assicurazione moto temporanea permette infatti di pagare soltanto per i mesi in cui si utilizza il veicolo, garantendo notevoli risparmi.

CONTINUA A LEGGERE

Trasferimento assicurazione auto: come effettuarlo, vantaggi

Trasferimento assicurazione auto: come effettuarlo, vantaggi Ho deciso: cambio macchina! Quante volte nel corso della nostra vita ci troviamo di fronte alla necessità di fare una scelta di questo genere? Una volta afferrato il coraggio a due mani, però, sono anche altre le valutazioni da fare. Come noto, infatti, un’automobile porta con sé onori ma

CONTINUA A LEGGERE

Incidente con auto immatricolata all’estero: cosa fare, come ottenere il risarcimento

Incidente con auto immatricolata all’estero: cosa fare, come ottenere il risarcimento Un caso raro, ma non unico. Quella che viene vista come una possibilità decisamente remota per buona parte degli automobilisti, è in realtà un’ipotesi che può verificarsi. Di cosa stiamo parlando? Di un incidente con un’automobile immatricolata fuori dai confini italiani. Come bisogna comportarsi?

CONTINUA A LEGGERE

Smarrimento targa auto: cosa fare

Smarrimento targa auto: cosa fare Smarrimento targa auto: può sembrare un evento improbabile, eppure non è così. Perdita mentre si viaggia a velocità sostenuta, furto auto in cui il veicolo non viene ritrovato intatto, un mero atto vandalico. Le possibilità di imbattersi in questa situazione spiacevole sono, purtroppo per gli automobilisti, molteplici. Il Codice della

CONTINUA A LEGGERE

Guide

Abbigliamento invernale ciclismo: come vestirsi nei mesi freddi

Abbigliamento invernale ciclismo: come vestirsi nei mesi freddi Italia: terra di mare, sole e cicloamatori. Ma cosa accade quando i mesi caldi terminano e la voglia di pedalare non scema? Anche in inverno sono infatti molti i ciclisti, più o meno esperti, che non perdono il vizio di concedersi una salutare sgambata. A prescindere dal

CONTINUA A LEGGERE

Trasportare bici in treno: condizioni, prezzi e assicurazione

Trasportare bici in treno: condizioni, prezzi e assicurazione Vivi a pochi metri dalla spiaggia ma da sempre ti affascinano le imprese dei grandi scalatori. Oppure sei nato in montagna e vuoi ristorarti con una bella pedalata sul lungomare. Non preoccuparti, non sei l’unico a dover affrontare certi problemi. In Italia sono infatti molti i ciclisti

CONTINUA A LEGGERE

Anticipo TFR per acquisto auto

Anticipo TFR per acquisto auto L’acquisto di un’auto nuova è una scelta che negli ultimi anni è stata fortemente condizionata dalla crisi economica. Mentre fino ai primi anni del nuovo secolo non erano inconsueti i casi di spese per togliersi uno sfizio, mai come oggi chi si reca da un concessionario lo fa per necessità.

CONTINUA A LEGGERE

Constatazione amichevole: come compilarla, chi la firma

Constatazione amichevole: come compilarla, chi la firma È uno dei vocaboli con i quali si inizia a familiarizzare ancor prima di diventare automobilisti, eppure non tutti hanno chiaro cosa significhi. La constatazione amichevole di incidente è il modulo che offre una visione completa di ciò che avviene sulla scena del sinistro. Il suo nome corretto

CONTINUA A LEGGERE