Risparmiare sulla RC Moto con la scatola nera

Ci sono voluti quasi 3 anni ma finalmente il 2 agosto 2017 il DDL Concorrenza è stato approvato dal Senato. Le novità previste in materia di Rc Auto e Moto sono numerose e permetteranno ai guidatori più accorti di risparmiare sulla propria assicurazione.

Di particolare interesse l’obbligo da parte delle compagnie assicurative di scontare le polizze di coloro che provvederanno all’installazione della scatola nera, vantaggi già proposti negli ultimi tempi da diverse compagnie assicuratrici.

La black box è un apparecchio grande quanto un pacchetto di sigarette che contiene un sistema di chip e circuiti che registrano la velocità e ogni movimento della moto. Queste informazioni vengono inviate tramite satellite ad un database che le raccoglie consentendo alla Compagnia assicurativa di monitorare il comportamento di guida dei motociclisti durante un sinistro.

Nel giro di qualche anno la sua presenza a bordo – a oggi caldamente raccomandata – potrebbe diventare obbligatoria. Ma quali sono i vantaggi di avere questo dispositivo sulla propria moto?

Vantaggi economici per chi installa la black box

La legge ha innanzitutto stabilito che l’installazione della scatola nera sui veicoli sia gratuita e le spese di montaggio, smontaggio e sostituzione restino a carico dell’assicurazione.

Le scatole nere sono dotate di ricevitori satellitari che permettono di conoscere l’esatta posizione del veicolo e di dispositivi di memoria per ricostruire la dinamica di guida. L’installazione della scatola nera a bordo delle moto consente quindi di conoscere con precisione la dinamica degli incidenti, raccogliendo informazioni relative alla velocità, alle frenate, agli urti e all’accelerazione e permettendo quindi indagini più rapide, riduzione dei costi dei controlli e anche dei rischi di frode. Questo permetterà alle compagnie assicurative di offrire ottimi sconti sulla Rc Moto e di proporre ulteriori incentivi per premiare i guidatori più virtuosi tramite formule a punti.

Lo strumento non permette solo di rilevare la gravità dell’incidente ma può inviare anche richiesta di soccorso al 112 (centro di raccolta delle chiamate di emergenza) fornendo informazioni essenziali per l’intervento di soccorso.

Inoltre, in caso di furto, il mezzo rubato potrà essere facilmente localizzato grazie al localizzatore Gps.

A chi contesta la possibile violazione della privacy del guidatore attraverso questo dispositivo ricordiamo che la scatola nera non può essere utilizzata per sanzionare comportamenti scorretti. Il Garante della Privacy ha anche chiesto che i suoi contenuti vengano cancellati entro 7 giorni dall’acquisizione per evitare illegittime banche dati. La legge ha comunque stabilito che dovrà essere garantita “una efficace ed effettiva tutela della privacy”.

Ricordiamo a chi volesse risparmiare sulla RC che sul nostro sito è possibile comparare i preventivi delle assicurazioni moto.

Confronta e Risparmia Subito

Quale.it, al tuo fianco per scegliere l'offerta giusta al migliore prezzo

News

Carta di circolazione moto: cos’è, come leggerla

“Favorisca patente e libretto”. Quante volte ci è capitato di imbatterci in una frase del genere? Se siete stati guidatori fortunati l’avrete ascoltata magari soltanto in tv, ma se circolate su strada da tanto è inevitabile non essere stati almeno una volta i destinatari della richiesta. I documenti richiesti dalle Forze dell’Ordine nei controlli di

CONTINUA A LEGGERE

Auto per disabili: agevolazioni acquisto, assicurazione e bollo

In Italia ci sono oltre 4,5 milioni di disabili. 160.000 sono invece le patenti B speciali attive, ovvero quelle riservate alle persone affette da handicap e che permettono di guidare auto per disabili. Lo Stato e le singole regioni prevedono diversi aiuti per il loro acquisto. Scopriamo insieme di quali si tratta e come accedervi.

CONTINUA A LEGGERE

Incidente in famiglia: si viene risarciti dall’assicurazione?

Restare coinvolti in un incidente stradale. Una paura recondita per la maggior parte degli automobilisti, una spiacevole circostanza capitata a molti. Una volta valutate le condizioni fisiche e del veicolo e accertate le responsabilità, facendo affidamento sull’assicurazione responsabilità civile obbligatoria per legge, giunge il momento di ricevere l’indennizzo. A questo punto sarà la compagnia assicuratrice

CONTINUA A LEGGERE

Guide

Scarpe ciclismo: guida alla scelta

Che siate pedalatori dell’ultima ora, cicloamatori incalliti o professionisti dello stare in sella, le scarpe da ciclismo sono un dettaglio fondamentale per le vostre uscite. Se non siete d’accordo, vi basterà indossarne un paio per cogliere la differenza. Se per il primo approccio, a seconda della due ruote che si sceglie, può andar bene anche

CONTINUA A LEGGERE

Rivalsa RC Auto: quali condotte la fanno scattare

La rivalsa è il rischio più grande per ogni assicurato. Inserita in ogni contratto di responsabilità civile auto, stabilisce il diritto della compagnia assicurativa di richiedere al contraente un risarcimento per gli importi liquidati a causa di un sinistro la cui responsabilità è a lui riconducibile. Ciò avviene quando si riscontrano condizioni particolari, quali il

CONTINUA A LEGGERE

Come proteggere gli animali dai botti

Come proteggere gli animali dai botti I botti, i petardi e i fuochi d’artificio sono frequentissimi durante le feste, specialmente a Capodanno, dove purtroppo fanno danni anche tra le persone. Ogni anno seguiamo il bollettino in tv: ragazzi che perdono dita o perfino interi arti, per il divertimento di una sera. Quello a cui pochi

CONTINUA A LEGGERE

Piste ciclabili: quando sono obbligatorie, divieti, multe

Piste ciclabili: quando sono obbligatorie, divieti, multe C’è chi si lamenta perché ne incontra raramente e chi per il loro fondo spesso sconnesso. Stiamo parlando delle piste ciclabili, quelle lingue di sede stradale riservate al traffico dei velocipedi. Particolarmente diffuse e utilizzate nel Nord Italia, latitano al Centro e al Sud costringendo i ciclisti di

CONTINUA A LEGGERE