Riscatto polizza vita: come funziona e qual è il suo valore

Chi ha acquistato un’assicurazione vita, si potrebbe dover trovare nella situazione di riscattare la polizza. I motivi possono essere diversi: mancanza di liquidità, cambiamento dell’assetto familiare, problemi finanziari di vario tipo. Pertanto è ben fin da subito, anche prima di firmare il contratto assicurativo, rendersi conto di cosa comporta richiedere un riscatto polizza vita. È fondamentale infatti conoscere da subito i termini del contratto, financo facendo delle simulazioni: sono previste penali? Di che tipo? È possibile procedere al riscatto polizza vita senza problemi?

Polizza vita caso morte, caso vita e mista

Esistono sostanzialmente tre tipi diversi di polizza vita. L’assicurazione caso morte, che risarcisce i propri familiari, rendendoli i beneficiari della polizza, in caso di morte dell’assicurato e che è la più indicata per il cosiddetto capofamiglia, cioè per chi garantisce il sostentamento all’interno della famiglia. L’assicurazione caso vita, invece, impegna la compagnia a riconoscere un capitale (o una rendita, paragonabile alla pensione) nel caso in cui l’assicurato sia ancora in ita alla scadenza del contratto stipulato. Infine, la polizza mista include entrambe le opzioni.

Questa prevede infatti la riscossione del premio se l’assicurato è ancora in vita alla scadenza prestabilita, ma anche il versamento di un capitale, o di una rendita, al beneficiario nel caso si verifichi il decesso dell’assicurato durante il periodo contrattuale. Questa è sicuramente la situazione più completa e sicura, specialmente per i genitori o per chi ha a cuore il sostentamento e il benessere della propria famiglia.

Riscatto polizza vita: quando è possibile e come funziona

Il riscatto della polizza vita, ovvero la possibilità di recedere dal contratto sottoscritto, non è sempre possibile in maniera facile. Poniamo infatti che una persona che abbia stipulato una polizza caso vita abbia bisogno di ottenere la liquidazione anticipata o di riavere indietro il premio versato fino a quel momento. Questa operazione potrebbe essere possibile, ma con le penali definite dal contratto. Questo perché l’essenza stessa dell’assicurazione vita è quella di essere valida fino alla durata prestabilita dal contraente e dalla compagnia.

Quando è possibile quindi fare il riscatto polizza vita? Ci sono alcuni motivi, verificabili, per i quali è possibile però richiedere il riscatto anticipato:

  • il contraente ha dei problemi economici verificabili che gli rendono impossibile pagare il premio assicurativo
  • la polizza non è più necessaria o è possibile stipularne un’altra più efficace, con la stessa compagnia o con un’altra.

A questo punto, basterà inviare la richiesta alla compagnia (possibilmente tramite PEC) e aspettare la risposta. Solitamente la compagnia risponde entro e non oltre i 30 giorni.

Valore di riscatto polizza vita

L’aspetto cruciale nel caso di un riscatto anticipato di una polizza vita è proprio il valore di riscatto. Più ci si avvicina alla scadenza, più è conveniente fare il riscatto. Viceversa, un riscatto polizza vita eccessivamente prematuro potrebbe comportare una penale importante. Nel calcolo del valore si prendono in considerazione gli importi versati e a questi viene applicata la penale, solitamente proporzionale agli anni di anticipo.

Sottoscrivere una polizza vita è un modo sicuro per affrontare le imprevedibilità del quotidiano. Visita il nostro sito per trovare quella più adatta a te confrontando tra le migliori proposte delle nostre compagnie partner.

Confronta e Risparmia Subito

Quale.it, al tuo fianco per scegliere l'offerta giusta al migliore prezzo

News

Mutuo prima casa giovani: come richiedere le agevolazioni

Il mutuo prima casa giovani è un finanziamento a tasso agevolato legato alla condizione personale o lavorativa. Attraverso questo istituto lo Stato agevola fiscalmente categorie con contratti di lavoro atipici o precari, ma non solo. Tramite questi fondi di garanzia, accessibili in via preferenziale a persona appartenenti a specifiche classi sociali o in possesso di

CONTINUA A LEGGERE

Assicurazione furto casa: come funziona

L’assicurazione furto casa copre i danni derivanti dalla sottrazione di oggetti appartenenti all’immobile dell’assicurato. Il furto in casa è uno dei reati più abietti e scioccanti, in quanto colpisce nel luogo protetto per antonomasia. Sebbene nell’ultimo biennio il dato italiano sia calato dell’8,5%, nell’ultimo anno registrato i topi di appartamento hanno fatto visita a oltre

CONTINUA A LEGGERE

Incidente senza assicurazione: come ottenere il rimborso?

Cosa succede quando si rimane vittime di un incidente senza assicurazione? L’assicurazione RC Auto è obbligatoria per legge, ma nonostante ciò i furbetti proliferano. Secondo l’indagine Asaps relativa al 2017, infatti, sono quasi 5 milioni le auto circolanti in Italia sprovviste della regolare polizza RC, una cifra che equivale al 13% del parco veicolare. Se

CONTINUA A LEGGERE

Guide

Protezioni moto: quali sono obbligatorie?

Quello delle protezioni moto è un tema particolarmente dibattuto tra i centauri. Quella tra look e sicurezza dovrebbe essere una sfida impari, eppure non sono pochi i motociclisti (soprattutto dell’ultima ora) che sembrano preferire un outfit di grido sacrificando la propria incolumità. Con i pericoli della strada, però, non si scherza. Le 687 vittime nel

CONTINUA A LEGGERE

Come pagare il bollo auto online: la procedura

È possibile pagare il bollo auto online? Il bollo automezzi è la tassa automobilistica che grava su tutti i proprietari di un veicolo. Il versamento va effettuato ogni anno, indipendentemente dall’utilizzo o meno di auto o moto. Si tratta infatti di un contributo legato al possesso e non all’utilizzo del bene. Come si corrisponde e

CONTINUA A LEGGERE

Cambio domicilio: come e dove farlo, documenti

Hai bisogno di fare un cambio domicilio e non sai come fare? Pensi di dover affrontare la stessa trafila che spetta al cambio di residenza? Niente paura. Vediamo come funziona il cambio di domicilio. Residenza e domicilio differenza Prima di tutto è importante definire la differenza tra domicilio e residenza. Entrambi sono descritti dal Codice

CONTINUA A LEGGERE

Città più pericolose del mondo: classifica, come viaggiare sicuri

Viaggiare è uno tra gli hobby più gettonati dagli italiani. Chi si può permettere un weekend o una vacanza, magari all’estero, non può non tenere conto di una classifica: quella delle città più pericolose del mondo. Si tratta di un ranking che confronta abitanti e numero di omicidi, restituendo un indice di pericolosità in percentuale.

CONTINUA A LEGGERE