Rc Auto familiare: è valida per gli autocarri?

Entrata in vigore il 16 febbraio 2020, la RC Auto familiare ha ampliato i vantaggi della Legge Bersani assicurazione sul tema della classe di merito. Intervenendo sull’art. 134 del Codice delle Assicurazioni Private, questo provvedimento predispone che nell’ambito dello stesso nucleo familiare ogni veicolo si possa assicurare con una CU meno elevata. Il beneficio si estende anche agli autocarri?

RC Auto familiare: come funziona, condizioni

Il nuovo Bonus/Malus previsto dalla Rc Auto familiare si applica alle polizze nuove e anche ai rinnovi (di polizze attive), purché dall’attestato di rischio non risultino incedenti con responsabilità esclusiva, principale o paritaria avvenuti negli ultimi cinque anni. A differenza della Legge 40/2007, che prevedeva la possibilità di ereditare la classe di merito soltanto per la stessa tipologia di veicoli, la Rca familiare estende questo privilegio anche a tipologie diversi. Non soltanto da automobile ad automobile o da moto a moto, ma anche da automobile a moto e viceversa. Questa svolta garantisce un cospicuo risparmio sul premio annuo. Questa regola vale soprattutto per chi ha un’esperienza di guida limitata e può usufruire della CU di un guidatore esperto.

RC Auto familiare: classe Bonus/Malus per veicoli diversi

Mantenendo la condizione di appartenere allo stesso nucleo familiare (come prova vale lo Stato di Famiglia), la Rc Auto familiare migliora dunque la gamma di privilegi della Legge Bersani auto. L’entrata in vigore della nuova norma allarga il beneficio della classe di merito più bassa a qualsiasi membro del nucleo familiare e ai qualsiasi tipologia di veicolo. In fase di stipula o rinnovo di una polizza, dunque, si farà riferimento alla CU migliore rispetto ai veicoli assicurati.

RC Auto familiare e autocarri: come funziona?

L’RC Auto familiare non spetta tuttavia in caso di possesso di autocarri. I veicoli di massa superiore a 3,5 tonnellate non vedono applicarsi la nuova normativa. Per gli autocarri, infatti, non si usa la formula Bonus/Malus e ciò rende impossibile l’estensione del meccanismo premiale. Lo stesso discorso vale per le auto aziendali (intestate al datore di lavoro) e per i veicoli a noleggio. Come avveniva per la Legge Bersani, pertanto, neanche stavolta i proprietari di un mezzo pesante potranno ridurre il premio della loro assicurazione scalando la classe di merito.

Se vuoi trovare un’assicurazione autocarro vantaggiosa, utilizza il nostro comparatore e inizia a risparmiare. Se hai un veicolo ad uso commerciale, inserisci i suoi dati e ottieni subito le quotazioni delle migliori compagnie online. Valutalo entro 60 giorni e decidi se convalidarlo o ricevere un altro preventivo gratis.

Confronta e Risparmia Subito

Quale.it, al tuo fianco per scegliere l'offerta giusta al migliore prezzo

News

Moto e multe: quali sono le infrazioni stradali più comuni tra i motociclisti?

Nel 2019 sono state 47.610 le infrazioni stradali commesse dai motociclisti e punite con una multa. Lo rileva l’indagine prodotta di concerto da ACI-Istat, evidenziando i comportamenti scorretti dei centauri. Il numero delle infrazioni Codice della Strada è minore rispetto a quello degli automobilisti (1.075.271) e degli autotrasportatori (450.615). Colpisce, tuttavia, la natura delle contravvenzioni

CONTINUA A LEGGERE

Quando è possibile annullare l’assicurazione moto?

Annullare l’assicurazione auto o moto è possibile? Il procedimento di estinzione del contratto assicurativo è garantito dalla legge, al verificarsi di determinate condizioni. Annullamento polizza RC Moto dà diritto al rimborso di parte del premio pagato e non usufruito. Vediamo in quali casi è possibile procedere all’annullamento assicurazione e qual è la procedura da seguire.

CONTINUA A LEGGERE

L’indennizzo diretto nella RC Moto: come funziona e quando non si applica

Dal 1° febbraio 2007 è entrato in vigore in campo assicurativo il sistema noto come indennizzo diretto. Questa innovazione è valida per i veicoli a motore e prevede la richiesta di risarcimento diretto alla propria compagnia assicurativa. Rispetto al risarcimento ordinario, dunque, non si passa più attraverso la compagnia della controparte. Vediamo però l’indennizzo diretto

CONTINUA A LEGGERE

Guide

Preventivo assicurazione moto: come calcolarlo e risparmiare

Assicurarsi la polizza RC Moto più conveniente grazie al miglior preventivo assicurazione moto. Quando si acquista uno scooter o motocicletta, bisogna subito provvedere alla sua copertura assicurativa. Obbligatoria per legge (art.193 Codice della Strada) la polizza responsabilità civile serve a tutelare il proprietario del veicolo da danni cagionati ai terzi. Non esiste un’assicurazione moto migliore

CONTINUA A LEGGERE