RC Auto: dal 2019 multe inasprite per chi circola senza

RC Auto: dal 2019 multe inasprite per chi circola senza

Se sai scegliere quella giusta, costa poco e permette di risparmiare tanto. Stiamo parlando dell’assicurazione auto, uno degli obblighi riguardanti i proprietari di veicoli. Circolare sprovvisti o senza averla adeguatamente rinnovata alla sua scadenza, comporta infatti una multa da 848 a 3.393 euro. Questa misura è volta a tutelare chi è in regola e ad impedire che siano proprio questi soggetti a “pagare per tutti”. A partire dal 2019, però, le norme sono cambiate e inaspriscono le pene verso chi pone in essere condotte truffaldine. Scopriamo come.

Nuove regole RC Auto 2019

La legge di conversione del Decreto Fiscale è intervenuta sulla disciplina del Codice della Strada. In particolare è stato aggiornato il comma 2-bis dell’articolo 193 cds, che prevede il raddoppio della sanzione pecuniaria irrogata qualora il soggetto sia recidivo entro due anni dalla prima violazione. Per il resto si mantiene invariata la multa, ma vengono introdotte alcune sanzioni accessorie.

  • Decurtazione di cinque punti della patente di guida
  • 424,50 euro di multa per chi rinnova la RC Auto tra il sedicesimo e il trentesimo giorno dalla scadenza, superando il termine di tolleranza di 15 giorni
  • Fermo amministrativo del veicolo se la polizza viene stipulata entro i successivi 30 giorni dalla scadenza, con spese di custodia e trasporto a carico del trasgressivo

Per quanto concerne invece i recidivi, chi verrà colto alla guida di un veicolo senza assicurazione una seconda volta in due anni vedrà:

  • Raddoppio della sanzione pecuniaria, che parte da 1.698 euro fino a 6.792
  • Fermo amministrativo del veicolo per 45 giorni
  • Sospensione della patente di guida da uno a due mesi

Per riassumere: chi verrà fermato per due volte in due anni senza un contratto RC Auto in corso di validità subirà una multa, il sequestro del veicolo per 45 giorni (con annesse spese a suo carico per il dissequestro) e si vedrà sospendere la patente. Il raddoppio della multa sarà sempre valido, invece, anche a distanza di più di due anni dalla prima infrazione.

Per evitare di fare i conti con la scure del decreto fiscale, ti consigliamo di avere cura della tua assicurazione auto. Se sta per scadere o devi sottoscrivere la prima, rivolgiti a noi. Sul nostro sito potrai valutare le offerte più competitive delle migliori compagnie e trovare quella più adatta a te con pochi e semplici click, quelli che ti serviranno per generare gratuitamente un preventivo che resterà valido per i successivi 60 giorni.

Confronta e Risparmia Subito

Quale.it, al tuo fianco per scegliere l'offerta giusta al migliore prezzo

News

Come cancellarsi da Facebook per sempre

Amore e odio per molti, Facebook è il social network più diffuso della Terra eppure non tutti lo amano. C’è chi infatti lo trova solo una perdita di tempo o un posto dove si litiga senza motivo. È in aumento, infatti, il numero di utenti italiani che hanno deciso di disattivare il proprio account definitivamente.

CONTINUA A LEGGERE

Come formattare iPhone? Ecco una guida semplice

Sei costretto a formattare il tuo iPhone? Hai necessità di ripristinare le impostazioni di fabbrica, magari per migliorarne le prestazioni o perché hai avuto un problema? Formattare l’iPhone è molto facile, non è roba da smanettoni e può farlo chiunque. Andiamo al sodo! Formattare l’iPhone: cosa fare prima di procedere La primissima cosa da fare,

CONTINUA A LEGGERE

Cambiare compagnia assicurativa: quando è possibile?

Cambiare compagnia assicurativa: quando è possibile? Quando è possibile cambiare la compagnia assicurativa alla quale ci si è rivolti per sottoscrivere la propria polizza RC Auto? La domanda può apparire banale, ma l’argomento è serio e merita un approfondimento adeguato. L’abolizione del tacito rinnovo contratto, voluta nel 2012 dal Governo Monti, ha infatti generato una

CONTINUA A LEGGERE

Guide

Freni a disco bicicletta: perché sceglierli, pro e contro

Freni a disco bicicletta: perché sceglierli, pro e contro La loro diffusione ha conosciuto una sensibile impennata negli ultimi anni e ha innescato un dibattito acceso tra gli appassionati. Stiamo parlando dei freni a disco bici, sempre più utilizzati anche tra gli utilizzatori di telai da strada e non soltanto appannaggio dei bikers. Questione di

CONTINUA A LEGGERE

Manutenzione bicicletta in inverno: consigli per proteggerla dal freddo

Manutenzione bicicletta in inverno: consigli per proteggerla dal freddo Per i ciclisti che non hanno la fortuna di vivere in posti caldi o quelli particolarmente intolleranti alle temperature rigide, l’inverno è un periodo particolarmente complicato per mantenere rapporti cordiali con la propria due ruote. A maggior ragioni i mesi freddi sono quelli in più è

CONTINUA A LEGGERE

Legge di Bilancio 2019: novità auto

Legge di Bilancio 2019: novità auto La Legge di Bilancio 2019 ha introdotto importanti novità nel settore auto. L’approvazione alla Camera della legge di stabilità ha infatti confermato buona parte delle voci che si erano succedute nei mesi precedenti. Gli argomenti sulla bocca di tutti sono stati sostanzialmente due: Ecobonus ed Ecotassa. Invece le modifiche

CONTINUA A LEGGERE

Abbigliamento invernale ciclismo: come vestirsi nei mesi freddi

Abbigliamento invernale ciclismo: come vestirsi nei mesi freddi Italia: terra di mare, sole e cicloamatori. Ma cosa accade quando i mesi caldi terminano e la voglia di pedalare non scema? Anche in inverno sono infatti molti i ciclisti, più o meno esperti, che non perdono il vizio di concedersi una salutare sgambata. A prescindere dal

CONTINUA A LEGGERE