Quali sono le vaccinazioni obbligatorie per il cane?

Vaccinare il proprio animale domestico è un grande gesto d’amore. I vaccini lo proteggono, fin da cucciolo, da alcune malattie estremamente pericolose. Scopriamo come vaccinare il cane e quando.

Cosa è un vaccino?

Esattamente come per gli esseri umani, un vaccino è una preparazione artificiale in grado di  fornire all’animale un’immunità acquisita nei confronti di virus o batteri. Le vaccinazioni nascono per prevenire lo sviluppo di patologie, talvolta anche letali. In campo veterinario, ci si riferisce alle linee guida della World Small Animal Veterinary Association (WSAVA) per protocolli standard in tutto il mondo. Vaccinare il proprio cagnolino è l’unica garanzia per consentirgli di crescere in salute.

Vaccini: obbligatori o no?

In Italia non esistono vaccinazioni obbligatorie per il cane, nel senso che non esistono sanzioni amministrative per coloro che decidano di non vaccinare il proprio animale. La WSAVA individua però alcune vaccinazioni considerate core cioè di base, fondamentali. Viene infatti raccomandato caldamente che, quando possibile, tutti i cani possano beneficiare di questo tipo di vaccinazioni. Questo tipo di operazione, infatti, non aiuta solo il singolo animale ma crea la cosiddetta “immunità di popolazione”, che minimizza la possibilità di epidemie di malattie infettive.

Le tre vaccinazioni fondamentali, che sicuramente il vostro veterinario farà sul vostro cane, sono:

  • Parvovirosi
  • Cimurro
  • Adenovirosi

Quando devo vaccinare il mio cane?

Ovviamente la prima cosa da fare è rivolgersi al veterinario che ha a cuore la salute del vostro cucciolo e saprà spiegarvi al meglio l’iter necessario per le vaccinazioni.

Alcuni credono, erroneamente, che le vaccinazioni siano necessarie solo per i cuccioli. È vero che i richiami sono più frequenti in tenera età, ma per mantenere completa la protezione contro le malattie infettive è necessario fare dei richiami per tutta la vita dell’animale.

Il primo vaccino di base, polivalente (cimurro, adenovirosi e parvovirosi), deve essere somministrato tra le 6 e le 8 settimane di vita, quindi ogni 2-4 settimane fino a 16 settimane di età o più. Nell’adulto, la prima vaccinazione avviene con due dosi a distanza di 2-4 settimane. Infine, i richiami nell’adulto sono raccomandati a 6 mesi o a 1 anno di età, quindi ogni 3 anni.

Vaccinare è un atto di amore

Anche se la normativa italiana non prevede un obbligo di legge, ci teniamo a sottolineare l’importanza del vaccino nel cane. Proteggere il nostro animale domestico è prima di tutto una nostra responsabilità e anche per questo è fondamentale rivolgersi a un veterinario di fiducia. Un aiuto a sostenere i costi delle visite o delle operazioni impreviste può arrivare però dalle polizze assicurative specifiche per gli amici a quattro zampe: un ottimo modo per avere tutto sotto controllo e vivere serenamente il quotidiano!

Confronta e Risparmia Subito

Quale.it, al tuo fianco per scegliere l'offerta giusta al migliore prezzo

News

Come cancellarsi da Facebook per sempre

Amore e odio per molti, Facebook è il social network più diffuso della Terra eppure non tutti lo amano. C’è chi infatti lo trova solo una perdita di tempo o un posto dove si litiga senza motivo. È in aumento, infatti, il numero di utenti italiani che hanno deciso di disattivare il proprio account definitivamente.

CONTINUA A LEGGERE

Come formattare iPhone? Ecco una guida semplice

Sei costretto a formattare il tuo iPhone? Hai necessità di ripristinare le impostazioni di fabbrica, magari per migliorarne le prestazioni o perché hai avuto un problema? Formattare l’iPhone è molto facile, non è roba da smanettoni e può farlo chiunque. Andiamo al sodo! Formattare l’iPhone: cosa fare prima di procedere La primissima cosa da fare,

CONTINUA A LEGGERE

Cambiare compagnia assicurativa: quando è possibile?

Cambiare compagnia assicurativa: quando è possibile? Quando è possibile cambiare la compagnia assicurativa alla quale ci si è rivolti per sottoscrivere la propria polizza RC Auto? La domanda può apparire banale, ma l’argomento è serio e merita un approfondimento adeguato. L’abolizione del tacito rinnovo contratto, voluta nel 2012 dal Governo Monti, ha infatti generato una

CONTINUA A LEGGERE

Guide

Freni a disco bicicletta: perché sceglierli, pro e contro

Freni a disco bicicletta: perché sceglierli, pro e contro La loro diffusione ha conosciuto una sensibile impennata negli ultimi anni e ha innescato un dibattito acceso tra gli appassionati. Stiamo parlando dei freni a disco bici, sempre più utilizzati anche tra gli utilizzatori di telai da strada e non soltanto appannaggio dei bikers. Questione di

CONTINUA A LEGGERE

Manutenzione bicicletta in inverno: consigli per proteggerla dal freddo

Manutenzione bicicletta in inverno: consigli per proteggerla dal freddo Per i ciclisti che non hanno la fortuna di vivere in posti caldi o quelli particolarmente intolleranti alle temperature rigide, l’inverno è un periodo particolarmente complicato per mantenere rapporti cordiali con la propria due ruote. A maggior ragioni i mesi freddi sono quelli in più è

CONTINUA A LEGGERE

Legge di Bilancio 2019: novità auto

Legge di Bilancio 2019: novità auto La Legge di Bilancio 2019 ha introdotto importanti novità nel settore auto. L’approvazione alla Camera della legge di stabilità ha infatti confermato buona parte delle voci che si erano succedute nei mesi precedenti. Gli argomenti sulla bocca di tutti sono stati sostanzialmente due: Ecobonus ed Ecotassa. Invece le modifiche

CONTINUA A LEGGERE

Abbigliamento invernale ciclismo: come vestirsi nei mesi freddi

Abbigliamento invernale ciclismo: come vestirsi nei mesi freddi Italia: terra di mare, sole e cicloamatori. Ma cosa accade quando i mesi caldi terminano e la voglia di pedalare non scema? Anche in inverno sono infatti molti i ciclisti, più o meno esperti, che non perdono il vizio di concedersi una salutare sgambata. A prescindere dal

CONTINUA A LEGGERE