Quali sono le vaccinazioni obbligatorie per il cane?

Vaccinare il proprio animale domestico è un grande gesto d’amore. I vaccini lo proteggono, fin da cucciolo, da alcune malattie estremamente pericolose. Scopriamo come vaccinare il cane e quando.

Cosa è un vaccino?

Esattamente come per gli esseri umani, un vaccino è una preparazione artificiale in grado di  fornire all’animale un’immunità acquisita nei confronti di virus o batteri. Le vaccinazioni nascono per prevenire lo sviluppo di patologie, talvolta anche letali. In campo veterinario, ci si riferisce alle linee guida della World Small Animal Veterinary Association (WSAVA) per protocolli standard in tutto il mondo. Vaccinare il proprio cagnolino è l’unica garanzia per consentirgli di crescere in salute.

Vaccini: obbligatori o no?

In Italia non esistono vaccinazioni obbligatorie per il cane, nel senso che non esistono sanzioni amministrative per coloro che decidano di non vaccinare il proprio animale. La WSAVA individua però alcune vaccinazioni considerate core cioè di base, fondamentali. Viene infatti raccomandato caldamente che, quando possibile, tutti i cani possano beneficiare di questo tipo di vaccinazioni. Questo tipo di operazione, infatti, non aiuta solo il singolo animale ma crea la cosiddetta “immunità di popolazione”, che minimizza la possibilità di epidemie di malattie infettive.

Le tre vaccinazioni fondamentali, che sicuramente il vostro veterinario farà sul vostro cane, sono:

  • Parvovirosi
  • Cimurro
  • Adenovirosi

Quando devo vaccinare il mio cane?

Ovviamente la prima cosa da fare è rivolgersi al veterinario che ha a cuore la salute del vostro cucciolo e saprà spiegarvi al meglio l’iter necessario per le vaccinazioni.

Alcuni credono, erroneamente, che le vaccinazioni siano necessarie solo per i cuccioli. È vero che i richiami sono più frequenti in tenera età, ma per mantenere completa la protezione contro le malattie infettive è necessario fare dei richiami per tutta la vita dell’animale.

Il primo vaccino di base, polivalente (cimurro, adenovirosi e parvovirosi), deve essere somministrato tra le 6 e le 8 settimane di vita, quindi ogni 2-4 settimane fino a 16 settimane di età o più. Nell’adulto, la prima vaccinazione avviene con due dosi a distanza di 2-4 settimane. Infine, i richiami nell’adulto sono raccomandati a 6 mesi o a 1 anno di età, quindi ogni 3 anni.

Vaccinare è un atto di amore

Anche se la normativa italiana non prevede un obbligo di legge, ci teniamo a sottolineare l’importanza del vaccino nel cane. Proteggere il nostro animale domestico è prima di tutto una nostra responsabilità e anche per questo è fondamentale rivolgersi a un veterinario di fiducia. Un aiuto a sostenere i costi delle visite o delle operazioni impreviste può arrivare però dalle polizze assicurative specifiche per gli amici a quattro zampe: un ottimo modo per avere tutto sotto controllo e vivere serenamente il quotidiano!

Confronta e Risparmia Subito

Quale.it, al tuo fianco per scegliere l'offerta giusta al migliore prezzo

News

Tempi immatricolazione moto nuova

Tempi immatricolazione moto nuova Quando si acquista una moto nuova ci sono dei passaggi tecnici obbligatori prima di poter circolare su strada. Ancor prima di scegliere il casco che più ci piace e di tutelarci con le migliori protezioni, è infatti d’uopo provvedere all’immatricolazione. Questa procedura va effettuata presso la Motorizzazione e dovrà essere accompagnata

CONTINUA A LEGGERE

Passaggio di proprietà per decesso: cos’è e come funziona

Passaggio di proprietà per decesso: cos’è e come funziona Che un’auto sia intestata a un defunto è un fenomeno che si può verificare. Non sono infatti rari i casi di automobili che “sopravvivono” ai loro proprietari e non necessariamente per anzianità di questi ultimi. Cosa accade, allora, subito dopo? La vettura potrà circolare da subito

CONTINUA A LEGGERE

Moto guidabili con patente A2: i modelli migliori

Moto guidabili con patente A2: i modelli migliori Neopatentati e moto. Un argomento che riguarda i giovanissimi e non solo. Sono infatti sempre più gli appassionati dell’ultima ora, uomini che iniziano a familiarizzare con le due ruote a motore non proprio (o necessariamente) in giovane età. Tuttavia anche loro vengono definiti con la stessa etichetta

CONTINUA A LEGGERE

Cambio domicilio: come funziona?

Cambio domicilio: come funziona? Hai da poco cambiato casa? Devi cambiare residenza o domicilio? Cos’è la dimora? Sei confuso da tutti questi termini che ti sembrano simili, se non addirittura uguali? Sbrogliamo la matassa e scopriamo subito come effettuare il cambio domicilio. Domicilio e residenza L’articolo 43 del Codice Civile definisce il domicilio e la

CONTINUA A LEGGERE

Guide

Trasportare bici in treno: condizioni, prezzi e assicurazione

Trasportare bici in treno: condizioni, prezzi e assicurazione Vivi a pochi metri dalla spiaggia ma da sempre ti affascinano le imprese dei grandi scalatori. Oppure sei nato in montagna e vuoi ristorarti con una bella pedalata sul lungomare. Non preoccuparti, non sei l’unico a dover affrontare certi problemi. In Italia sono infatti molti i ciclisti

CONTINUA A LEGGERE

Anticipo TFR per acquisto auto

Anticipo TFR per acquisto auto L’acquisto di un’auto nuova è una scelta che negli ultimi anni è stata fortemente condizionata dalla crisi economica. Mentre fino ai primi anni del nuovo secolo non erano inconsueti i casi di spese per togliersi uno sfizio, mai come oggi chi si reca da un concessionario lo fa per necessità.

CONTINUA A LEGGERE

Constatazione amichevole: come compilarla, chi la firma

Constatazione amichevole: come compilarla, chi la firma È uno dei vocaboli con i quali si inizia a familiarizzare ancor prima di diventare automobilisti, eppure non tutti hanno chiaro cosa significhi. La constatazione amichevole di incidente è il modulo che offre una visione completa di ciò che avviene sulla scena del sinistro. Il suo nome corretto

CONTINUA A LEGGERE

Chi è il contraente di una polizza assicurativa?

Chi è il contraente di una polizza assicurativa? Domanda banale? Forse no. In ambito assicurativo è bene non dare mai nulla per scontato ed essere certi di conoscere il giusto lessico. Chi è il contraente di una polizza assicurativa? E cambia qualcosa tra contraente, beneficiario e assicurato? E come? Scopriamolo insieme. Contraente di una polizza:

CONTINUA A LEGGERE