assistenza@quale.it
  06 9480 8090
  339 995 7510
  facebook messenger

Quali sono le protezioni moto obbligatorie

“Casco ben allacciato e luci accese anche di giorno”. La frase pronunciata sul piccolo schermo da un giornalista e pilota di moto, divenuta un must non solo tra gli appassionati, non è l’unica cautela da osservare quando ci si mette in sella. Sia che siate centauri della domenica o con una comprovata esperienza, non dovranno mai farvi difetto le giuste protezioni. Lo suggerisce il buonsenso e, soprattutto, lo impone la legge.

Cosa prevede il Codice della Strada

A disciplinare il tema delle protezioni moto è l’articolo 171 del Codice della Strada. Questi sancisce l’obbligo dell’utilizzo di un casco integrale omologato per conducenti ed eventuali passeggeri di ciclomotori e motoveicoli. La protezione per la testa è l’unica imposta fino ai veicoli che arrivano agli 11 Kw. Dagli 11 ai 25 Kw diventa obbligatorio accompagnare al casco integrale anche guanti per la protezione delle mani e giacca tecnica che protegga spalle e gomiti.

Dai 25 ai 52 Kw, oltre ai vincoli di cui sopra, diventa obbligatorio l’uso di un paraschiena moto integrale e con protezione per spalle e gomiti. Oltre i 52 Kw serviranno invece casco integrale, guanti, tuta tecnica o giacca tecnica con paraschiena integrale e pantaloni tecnici con protezioni per fianchi e ginocchia. Ovviamente ciascuno degli indumenti dovrà essere omologato e la mancata osservanza degli obblighi comporta una multa da 80 a 323 euro.

Protezioni sì, ma non per tutti

Sono esentati dall’utilizzo delle protezioni sopra elencate le seguenti categorie.

  • Conducenti e passeggeri di tutti i ciclomotori a tre o quattro ruote con carrozzeria chiusa.
  • Chi guida o sale a bordo come passeggero di ciclomotori e motoveicoli a due o più ruote con cellula di sicurezza a prova di scontro.
  • Chi guida o sale su motoveicoli e ciclomotori con sistemi di ritenuta o dotati di sistemi in grado di garantire la sicurezza.

La giusta assicurazione moto per una protezione completa

Paraschiena, protezioni gambe e collo non bastano. L’abbigliamento obbligatorio per motociclisti, unito a una condotta di guida prudente, riduce sì i pericoli corsi dagli utenti deboli della strada, ma non li azzera. Per completare il corredo della sicurezza è sempre utile affidarsi ad una assicurazione moto adatta alle tue esigenze. Scegli quella migliore per te dopo aver consultato quelle presenti sul mercato e aver generato, gratuitamente, un preventivo che avrà validità 60 giorni.

Confronta e Risparmia Subito

Quale.it, al tuo fianco per scegliere l'offerta giusta al migliore prezzo

News

Viaggio last minute in montagna in Trentino Alto Adige

Viaggio last minute in montagna in Trentino Alto Adige Partire verso la fine di agosto o agli inizi di settembre è un’ottima occasione per evitare la calca, non solo al mare, ma anche in montagna! Il Trentino Alto Adige offre ancora il meglio di sé ed è una meta perfetta per un viaggio on the

CONTINUA A LEGGERE

Vacanze fine estate: le migliori mete al mare

Vacanze fine estate: le migliori mete al mare Hai preferito prendere le ferie verso fine agosto, magari a inizio settembre? Le vacanze cosiddette intelligenti sono un ottimo modo per risparmiare qualche euro sul soggiorno e soprattutto per trovare meno folla in spiaggia e nei luoghi di villeggiatura. Queste sono le nostre mete preferite per potersi

CONTINUA A LEGGERE

Assicurazione casa vacanze: come tutelare la seconda casa

Assicurazione casa vacanze: come tutelare la seconda casa Sempre più italiani, complici alcune piattaforme che mettono facilmente in condivisione la domanda con l’offerta, stanno affittando le proprie seconde case durante le vacanze. È un ragionamento piuttosto semplice. Un immobile che non viene usato in certi periodi dell’anno dai padroni di casa può essere invece una

CONTINUA A LEGGERE

Guide

Guida alla bicicletta: modelli, regole e assicurazione

Guida alla bicicletta: modelli, regole e assicurazione Bici, che passione! In Italia l’amore per le due ruote sopravvive alla crescente offerta di motori e tecnologie, come dimostrato dai dati del 2017. Nei dodici mesi dell’anno sono state vendute 1.688.000 unità sommando biciclette tradizionali ed elettriche. La tipologia più acquistata è la city-bike, che si lascia

CONTINUA A LEGGERE

Finanziamento auto: come funziona e quale conviene

Finanziamento auto: come funziona e quale conviene Il conto in banca scende ma la necessità di acquistare un’auto nuova si fa sempre più stringente? Niente paura. Anche in un periodo di recessione economica sarà possibile soddisfare il proprio bisogno di cambiare vettura. Purché, che sia essa nuova o usata, non si decida di comprarla in

CONTINUA A LEGGERE

Bollo auto: cos’è e chi deve pagarlo

Bollo auto: cos’è e chi deve pagarlo Il bollo auto è una tassa che ogni possessore di auto iscritta al PRA (Pubblico registro Automobilistico) è tenuto a pagare annualmente. In passato era definito “tassa di circolazione”, in quanto dal suo versamento erano esentati i proprietari di veicoli che non circolavano su strada. L’entrata in vigore dall’articolo

CONTINUA A LEGGERE

Il noleggio a lungo termine

Il noleggio a lungo termine Utilizzare l’automobile solo quando serve davvero e pagarla a consumo. Se il car sharing, pratica introdotta in Italia da pochi anni e diventata subito prassi, ha aperto una strada, il noleggio a lungo termine appare pronto a solcarla. Di cosa si tratta? Nato come servizio per le aziende, che se

CONTINUA A LEGGERE