Quali sono le garanzie accessorie della polizza RCA

Se stai per sottoscrivere la tua prima assicurazione auto o se ti trovi a dover rinnovare quella in scadenza, non puoi non tener conto delle garanzie accessorie. Si tratta di coperture aggiuntive che permettono di assicurare, oltre al veicolo, anche la propria persona da danni e condizioni che non sono abitualmente previste dalla sola RCA, che ricordiamo essere obbligatoria per legge.

Quali sono le garanzie accessorie

Di seguito un elenco delle coperture assicurative opzionali che garantiscono una maggiore tutela.

  •  Assicurazione Furto e Incendio. Risarcisce il contraente in caso di sottrazione, danneggiamento e distruzione del veicolo (o di sue parti), a seguito di furto o rapina, anche se solo tentata, e incendio. Premio e indennizzo si calcolano in base al valore di mercato della vettura nel momento in cui viene assicurata. È indicata per i proprietari di auto nuove o di valore.
  •  Assicurazione Kasko. Copre i danni provocati al proprio veicolo e non solo, come avviene per la RCA obbligatoria, quelli causati a terze persone. Non è legata alla responsabilità del conducente e risarcisce i danni subiti dal veicolo durante la circolazione su strada, anche qualora un incidente venga causato dall’assicurato. Può essere a valore intero (garantisce un risarcimento completo senza limiti di copertura) o Mini Kasko, ovvero in grado di rimborsare i danni propri derivanti da collisione con un altro mezzo identificato.
  •  Assicurazione infortuni conducente. Copre tutti gli infortuni subiti dall’assicurato, compresi quelli derivanti dalla circolazione stradale. Di solito copre anche decesso e invalidità permanente del conducente, oltre alle spese sanitarie collegate al danno subito. Si consiglia a neopatentati e guidatori con poca esperienza.
  •  Assicurazione cristalli. Indennizza le spese per riparazione o sostituzione dei cristalli dell’auto causate da terzi o eventi accidentali. Di norma copre vetri, parabrezza, finestrini laterali e lunotto posteriore. È spesso abbinata all’assicurazione Furto Incendio e, di rado, a quella Kasko. Indicata per auto nuove, specie se a gas o metano.
  •  Assicurazione eventi naturali. Copre danni derivanti da situazioni atmosferiche gravi (terremoti, alluvioni, bufere, uragani, trombe d’aria, danni generici causati dalla neve) e restituisce interamente il valore commerciale del veicolo al momento del sinistro in caso di distruzione o sottrazione dello stesso.
  •  Assicurazione tutela legale. Copre le spese per la consulenza e l’assistenza legale dell’assicurato qualora questi debba far valere i propri diritti a seguito di procedimenti penali, civili o amministrativi.
  •  Assicurazione assistenza stradale. Copre il recupero del veicolo in panne su strada e il suo traino fino all’autofficina o a un centro di assistenza della casa costruttrice. In caso di riparazioni che richiedano più di 8 ore di manodopera o uno stallo di oltre 24 ore in officina, vengono coperte anche le spese di soggiorno. Utile ai “frequentatori abituali” di autostrade ed extraurbane.
  •  Assicurazione atti vandalici ed eventi socio-politici. Garantisce il rimborso dei danni subiti nel corso di manifestazioni violente, scioperi, atti di terrorismo e vandalici. Il risarcimento non supera il valore commerciale del mezzo nel momento in cui si verifica l’evento.

Sulle garanzie accessorie si trovano spesso delle notevoli differenze di prezzo tra una compagnia e l’altro. Per questo, prima di sottoscrivere la tua prossima assicurazione auto, corri a confrontare le diverse polizze valutando la tariffa finale già comprensiva delle coperture opzionali.

Confronta e Risparmia Subito

Quale.it, al tuo fianco per scegliere l'offerta giusta al migliore prezzo

News

Carta di circolazione moto: cos’è, come leggerla

“Favorisca patente e libretto”. Quante volte ci è capitato di imbatterci in una frase del genere? Se siete stati guidatori fortunati l’avrete ascoltata magari soltanto in tv, ma se circolate su strada da tanto è inevitabile non essere stati almeno una volta i destinatari della richiesta. I documenti richiesti dalle Forze dell’Ordine nei controlli di

CONTINUA A LEGGERE

Auto per disabili: agevolazioni acquisto, assicurazione e bollo

In Italia ci sono oltre 4,5 milioni di disabili. 160.000 sono invece le patenti B speciali attive, ovvero quelle riservate alle persone affette da handicap e che permettono di guidare auto per disabili. Lo Stato e le singole regioni prevedono diversi aiuti per il loro acquisto. Scopriamo insieme di quali si tratta e come accedervi.

CONTINUA A LEGGERE

Incidente in famiglia: si viene risarciti dall’assicurazione?

Restare coinvolti in un incidente stradale. Una paura recondita per la maggior parte degli automobilisti, una spiacevole circostanza capitata a molti. Una volta valutate le condizioni fisiche e del veicolo e accertate le responsabilità, facendo affidamento sull’assicurazione responsabilità civile obbligatoria per legge, giunge il momento di ricevere l’indennizzo. A questo punto sarà la compagnia assicuratrice

CONTINUA A LEGGERE

Guide

Scarpe ciclismo: guida alla scelta

Che siate pedalatori dell’ultima ora, cicloamatori incalliti o professionisti dello stare in sella, le scarpe da ciclismo sono un dettaglio fondamentale per le vostre uscite. Se non siete d’accordo, vi basterà indossarne un paio per cogliere la differenza. Se per il primo approccio, a seconda della due ruote che si sceglie, può andar bene anche

CONTINUA A LEGGERE

Rivalsa RC Auto: quali condotte la fanno scattare

La rivalsa è il rischio più grande per ogni assicurato. Inserita in ogni contratto di responsabilità civile auto, stabilisce il diritto della compagnia assicurativa di richiedere al contraente un risarcimento per gli importi liquidati a causa di un sinistro la cui responsabilità è a lui riconducibile. Ciò avviene quando si riscontrano condizioni particolari, quali il

CONTINUA A LEGGERE

Come proteggere gli animali dai botti

Come proteggere gli animali dai botti I botti, i petardi e i fuochi d’artificio sono frequentissimi durante le feste, specialmente a Capodanno, dove purtroppo fanno danni anche tra le persone. Ogni anno seguiamo il bollettino in tv: ragazzi che perdono dita o perfino interi arti, per il divertimento di una sera. Quello a cui pochi

CONTINUA A LEGGERE

Piste ciclabili: quando sono obbligatorie, divieti, multe

Piste ciclabili: quando sono obbligatorie, divieti, multe C’è chi si lamenta perché ne incontra raramente e chi per il loro fondo spesso sconnesso. Stiamo parlando delle piste ciclabili, quelle lingue di sede stradale riservate al traffico dei velocipedi. Particolarmente diffuse e utilizzate nel Nord Italia, latitano al Centro e al Sud costringendo i ciclisti di

CONTINUA A LEGGERE