Quale è la razza di cane più adatta a una famiglia con bambini?

Volete la risposta breve? Tutte. Non è così semplice, però. Un cane è un amico prezioso per tutta la famiglia, ancora di più in una con bambini. Qual è la razza più adatta a crescere con i piccoli di casa? Vi spieghiamo per filo e per segno cosa fare per scegliere un amico a quattro zampe.

Prima di adottare un cane

Quando si decide di adottare un cagnolino, la prima cosa che si deve capire è che sarà un impegno importante per tutta la sua vita. Dovrete portarlo fuori anche con la pioggia o con la febbre, anche quando non vi andrà. Dovrete accoglierlo in casa e non lasciarlo vivere solo in giardino, perché il cane ama vivere con la propria famiglia, oltre che correre e sfogarsi nella natura e con i suoi altri simili. Insomma: adottare un cane è prima di tutto un impegno e una responsabilità. Impegno e responsabilità che saranno ampiamente ripagati dal suo affetto smisurato e dalla gioia di vivere insieme.

Per i bambini è ancora meglio. Crescere insieme a un peloso li aiuterà a superare molte paure, a prendere confidenza con gli animali e ad avere un compagno di giochi (e di coccole!). L’importante è tenere sempre a mente le necessità di entrambi i cuccioli!

Cane di razza, e quale?

Ci sono molte razze che sono comunemente intese come pericolose e altre più vivaci e adatte ai bambini. La verità è che non esiste una razza in assoluto adatta (o non adatta) ai più piccoli. Alcune razze, come i labrador, sono più facilmente giocherelloni, ma ogni cane è a sé. Adottare un cane fin da cucciolo può limitare le gelosie, a patto di educarlo con costanza e attenzione da subito.

Attenzione ai luoghi comuni

Bisogna fare attenzione ai luoghi comuni che, per esempio, vedono razze molto contenute come chihuahua e maltesi come animali particolarmente adatti ai bambini. Ricordiamoci, infatti, che i cani di queste razze sono molto delicati e può essere pericoloso lasciarli con bambini piccoli perché potrebbero essere proprio i pelosetti a farsi male!

Bambini e cani: fare comunque attenzione

  1. Mai lasciare il cane da solo con il bambino (per l’incolumità di entrambi!).
  2. Saper leggere i segnali del cane. Orecchie, coda, sguardo ci dicono molto sul suo umore.
  3. Un cane non è né buono né cattivo: è un animale. Se attacca, è solo per paura. Alcuni comportamenti dei bambini possono essere male interpretati dal cane e indurlo a difendersi.
  4. Prima di adottare, informarsi sul carattere dell’animale (se si adotta da un canile) o dei suoi genitori (se ci si rivolge a un allevamento).

Infine, ma non per importanza, è fondamentale sottoscrivere un’assicurazione cane. Lo sapevi infatti che il proprietario è il responsabile delle azioni compiute dal suo animale, rispondendo in prima persona con il suo patrimonio per i danni causati ad altre persone? Con una piccola spesa, conviene quindi tutelarci dai danni causati a terzi e dalle eventuali spese veterinarie (straordinarie o di routine). Confronta subito tutte le offerte per scoprire quella più adatta per te!

Confronta e Risparmia Subito

Quale.it, al tuo fianco per scegliere l'offerta giusta al migliore prezzo

News

Cellulare alla guida: aumento delle sanzioni nel 2019

Utilizzare il cellulare alla guida è una cattiva abitudine che riguarda buona parte degli automobilisti. Tra le novità previste dalla riforma del Codice della Strada c’è anche quella che riguarda l’inasprimento delle sanzioni connesse guida con cellulare. L’obiettivo è quello di agire come deterrente contro una prassi pericolosa per sé stessi e per gli altri. Secondo

CONTINUA A LEGGERE

Sospensione assicurazione moto: come fare, come riattivare

Sospendere l’assicurazione Rc obbligatoria è una soluzione interessante per risparmiare. Ideale per chi utilizza un veicolo soltanto in alcuni periodi dell’anno, garantisce un risparmio sul premio annuo. Di fatto questo è spalmato su un arco temporale più lungo. Quali sono i vantaggi principali e gli svantaggi di una polizza sospendibile? Blocco assicurazione moto: cos’è? La

CONTINUA A LEGGERE

Caduta in bici: le 5 cose da fare subito

A chi non è successo almeno una volta nella vita? Una caduta in bici non si nega proprio a nessuno. Che si sia pedalatore improvvisati o campioni del Giro d’Italia, finire a terra quando si pedala è una possibilità da tenere in considerazione. Basta una buca, un restringimento stradale o una frenata improvvisa per rovinare

CONTINUA A LEGGERE

Come recuperare messaggi di WhatsApp cancellati

Oh, no! Hai perso tutti i messaggi di WhatsApp e sei andato nel pallone? Questo è l’articolo giusto che ti guida passo passo nel recupero dei messaggi di WhatsApp cancellati e nel backup di WhatsApp. Come recuperare le chat di WhatsApp Prima di tutto: hai fatto il backup di WhatsApp, vero? L’app di messaggistica più

CONTINUA A LEGGERE

Guide

Auto senza assicurazione: quali sono le sanzioni?

Guidare un’auto senza assicurazione è un reato punito in più modi. Mettersi alla guida di un veicolo non assicurato costituisce un rischio per sé stessi e per gli altri. Nonostante ciò i casi di automobilisti fermati alla guida senza assicurazione sono in continuo aumento. A questo spiacevole fenomeno si lega direttamente quello delle fughe a

CONTINUA A LEGGERE

Modello 730/2019: l’assicurazione auto è detraibile?

È possibile procedere alla detrazione assicurazione auto sul modello 730/2019? Quando si effettua la dichiarazione dei redditi, ci si trova a fare i conti con spese detraibili e spese deducibili. Tra le prime rientrano anche quelle assicurative. Non tutte sono però detraibili dal 730 o dal Modello redditi persone fisiche. L’assicurazione auto è detraibile? Quando

CONTINUA A LEGGERE

Decurtazione punti patente: eccesso di velocità

Dal 2003 gli automobilisti italiani si trovano alle prese con la patente a punti. Questo meccanismo premia i guidatori virtuosi permettendo loro di guadagnare due punti ogni biennio, fino a un massimo di 30 totali. La base di partenza è di 20 punti e ovviamente si rischia la perdita punti patente quando si commettono infrazioni

CONTINUA A LEGGERE

Vacanze economiche con cane: due mete spettacolari per spendere poco

Vacanze economiche con cane al seguito? Sembra un sogno, un’utopia? Invece può essere realtà! Tutti noi padroni di cani sappiamo quanto sia complicato organizzare un’estate in serenità, senza lasciare Fido a casa. È parte della famiglia e vogliamo portarlo con noi: ma come viaggiare con animali senza spendere una fortuna? Ecco due mete davvero spettacolari per

CONTINUA A LEGGERE