assistenza@quale.it
  06 9480 8090
  339 995 7510
  facebook messenger

Quale assicurazione per il tuo furgone

Stai espandendo la tua attività e considerando l’acquisto di un furgone per gestire la logistica senza affidarti a terzi? Se a spaventarti è l’assicurazione del mezzo, in questo articolo troverai tutte le indicazioni utili per districarti nel labirinto delle polizze.

Scegli la polizza autocarro per assicurare il tuo veicolo commerciale

Considerato un veicolo commerciale leggero e un mezzo di trasporto specifico per le merci, il furgone viene classificato tra gli autocarri con cabina incorporata nella carrozzeria. E come tale andrà pertanto coperto da garanzia. Occorre specificare che l’assicurazione autocarro è riservata esclusivamente a mezzi con massa uguale o superiore ai 35 quintali e adibiti prettamente a scopo commerciale. Tale clausola, tuttavia, è stata spesso aggirata. Basti pensare che anche alcuni modelli di Suv o Pick-up usufruiscono sovente di questa polizza, e che in passato non sono stati rari i casi di automobili assicurate come autocarri.

Classe di merito e franchigia per l’assicurazione furgone

Per questa particolare tipologia la classe di merito non è legata all’intestatario del contratto, ma al veicolo. Le compagnie hanno adottato questa misura perché si ritiene che, di norma, un mezzo adibito al trasporto commerciale possa essere guidato da più persone. Il contraente potrà inoltre scegliere a quale tipo di franchigia – ovvero la parte del rimborso di un danno a suo carico – affidarsi. In caso di franchigia relativa, non avrà diritto al rimborso per somme inferiori a quella pattuita alla stipula del contratto, ma godrà di un rimborso pieno se il danno è maggiore alla stessa.

Qualora si affidasse a un franchigia assoluta, invece, il risarcimento per un danno superiore alla cifra pattuita sarà uguale alla differenza tra quanto ammonta il danno e la franchigia. Il corollario è semplice: nel caso in cui l’intestatario della polizza si trovi in una classe di merito bassa, per lui sarà opportuno evitare di inserire la clausola della franchigia. Nonostante un incremento del prezzo del premio, infatti, farebbe venir meno il rischio di versare una quota fissa alla compagnia assicurativa.

È inoltre opportuno segnalare che il premio viene definito sulla base della portata massima del veicolo con una formula direttamente proporzionale. A una portata minore corrisponde un costo minore della polizza. Incidono infine variabili quali età e potenza del veicolo e modalità d’uso dichiarata in sede di immatricolazione. Un autocarro ad uso speciale fa diminuire sensibilmente i costi annuali.

Come risparmiare sull’assicurazione autocarro

Prima di iniziare la ricerca dell’assicurazione autocarro adatta ai tuoi bisogni, ti segnaliamo altre piccole dritte per risparmiare. Non dimenticare che la polizza può essere intestata a te come privato – con tariffe scontate – o alla tua azienda e che puoi usufruire degli sgravi offerti dalla Legge Bersani. Per abbassare il premio potrai anche scegliere un’assicurazione temporanea, ideale se utilizzi il tuo furgone soltanto in alcuni mesi dell’anno. Una copertura per uso promiscuo, invece, ti permetterà di stare al volante sia per fini privati che per necessità della ditta.

 

News

L’assicurazione autobus e filobus

L’assicurazione autobus e filobus è stato modificato: 2018-04-02 di Marco L’assicurazione autobus e filobus Quando ci riferiamo all’autobus, pensiamo subito ai mezzi pubblici cittadini. Invece sono moltissimi i mezzi privati come autobus, filobus, miniautobus e minivan di proprietà di compagnie di trasporto ma anche di scuole e hotel. Per autobus si intende infatti un qualsiasi

CONTINUA A LEGGERE

Come leggere il libretto di circolazione

Come leggere il libretto di circolazione è stato modificato: 2018-03-14 di Marco Come leggere il libretto di circolazione Rilasciato dalla Motorizzazione Civile insieme alla targa in caso di nuova immatricolazione o di rinnovo, il libretto di circolazione rappresenta la “carta d’identità” della nostra automobile. Tale documento è infatti necessario alla circolazione del veicolo e deve

CONTINUA A LEGGERE

Pneumatici invernali: cosa sono e quali scegliere

Pneumatici invernali: cosa sono e quali scegliere è stato modificato: 2018-03-14 di Marco Pneumatici invernali: cosa sono e quali scegliere Con la legge non si scherza e con la sicurezza neppure. Una direttiva del 2013 del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti ha previsto che l’Ente proprietario della strada, e/o il gestore possano, dal 15

CONTINUA A LEGGERE

Assicurazione moto: cosa rischia chi circola senza

Assicurazione moto: cosa rischia chi circola senza è stato modificato: 2018-03-14 di Marco Assicurazione moto: cosa rischia chi circola senza Moto, che passione! In Italia è in continua crescita il numero delle due ruote a motore in circolazione su strada. Le ultime rilevazioni ACI sul parco veicolare forniscono un dato vicino ai sette milioni, con

CONTINUA A LEGGERE

Guide

Eccesso di velocità: quali effetti sulla assicurazione auto?

Eccesso di velocità: quali effetti sulla assicurazione auto? è stato modificato: 2018-03-14 di Marco Eccesso di velocità: quali effetti sulla assicurazione auto? Sei appena stato multato per eccesso di velocità e vuoi sapere se ci saranno ripercussioni anche sul premio della tua assicurazione auto? Allora questo è il posto giusto per te! Come saprai, il

CONTINUA A LEGGERE

Assicurazione auto aziendale: cos’è e come funziona

Assicurazione auto aziendale: cos’è e come funziona è stato modificato: 2018-03-01 di Marco Nel mare magnum delle assicurazioni auto trovano una loro collocazione anche le polizze riservate ai veicoli aziendali. Questa particolare tipologia è riferita a contratti su vetture possedute, a titolo di proprietà o di leasing, dalle aziende per i propri dipendenti. L’assicurazione auto

CONTINUA A LEGGERE

Manutenzione auto d’inverno: i consigli per viaggiare sicuri

Manutenzione auto d’inverno: i consigli per viaggiare sicuri è stato modificato: 2018-02-08 di Marco Il clima mite che ha caratterizzato le festività natalizie e si è protratto per buona parte del gennaio italiano non tragga in inganno. Nuovi sprazzi del “Generale Inverno” sono infatti previsti a febbraio e ci costringeranno a difenderci dalle sue temperature

CONTINUA A LEGGERE