Prestito per spese mediche: come funziona e chi può richiederlo

Il prestito per spese mediche è un finanziamento utile per affrontare costi legati alla salute della persona. Questo tipo di finanziamento può essere utilizzato per diverse tipologie di cure mediche. Vediamo come ottenere un prestito cure mediche, quali sono le condizioni da soddisfare e le caratteristiche di questa forma di credito.

Prestito per spese mediche: cos’è

Un prestito per spese mediche è un finanziamento che serve per sostenere esami medici, interventi chirurgici o visite di controllo. Non sempre chi ha necessità di sottoporsi a questi accertamenti ha una disponibilità economica sufficiente per sostenerli. I prestiti per spese mediche intervengono proprio per coprire questa eventualità. I prestiti medici possono essere finalizzati o personali. I primi si possono sottoscrivere presso strutture o cliniche convenzionate. In questo caso la somma viene subito riconosciuta alla clinica e il cliente paga le rate del prestito secondo quanto previsto dal piano di ammortamento. I prestiti personali possono essere stipulati anche online e prevedono l’erogazione diretta sul conto corrente della somma necessaria per sostenere le cure. La somma richiesta deve rientrare nei criteri di finanziamento stabiliti per il prestito.

Prestito per spese mediche: tipologie e caratteristiche

Ma quali sono i prestiti per cure mediche che vengono generalmente concessi? I casi più frequenti riguardano:

  • Interventi chirurgici
  • Cure dentistiche
  • Trattamenti di chirurgia estetica
  • Sedute fisioterapiche o riabilitative
  • Spese per assistenza a persone malate o non autosufficienti

Per ottenere un prestito per spese mediche non servono requisiti specifici. Tuttavia, in alcuni casi, serve dimostrare la propria affidabilità nei pagamenti. Serve dunque un reddito certo e una posizione del richiedente che confermi la sua affidabilità finanziaria. Essendo il prestito spese mediche erogato da istituti finanziari o banche, fa fede la storia creditizia del richiedente. In caso di trascorsi problematici, legati a insolvenze o ritardi nei pagamenti, si riducono le possibilità di vedersi concessa la richiesta.

Prestito per spese mediche: come richiedere

Le garanzie da presentare per ottenere un prestito per spese mediche sono poche, ma imprescindibili. Chi richiede un prestito spese mediche deve essere maggiorenne e avere un reddito in grado di coprire le spese delle rate. In questo modo l’istituto finanziario può verificare l’affidabilità del richiedente. Lavoratori dipendenti e pensionati possono fare richiesta anche tramite la cessione del quinto. Questo tipo di prestito personale, che consiste nell’erogazione di un quinto dello stipendio ricevuto, accelera l’iter per ottenere il via libera.

La richiesta va presentata direttamente alla banca o istituto finanziario al quale ci si intende rivolgere. Per avere un’idea più chiara sui preventivi e sulle offerte attualmente presenti sul mercato, visita il nostro sito. Ti basterà inserire sul comparatore di Quale i tuoi dati per visualizzare subito le migliori proposte di prestito online con tassi esclusivi. Richiedi un prestito e riceverai in 24 ore il parere di fattibilità da parte della finanziaria.

Confronta e Risparmia Subito

Quale.it, al tuo fianco per scegliere l'offerta giusta al migliore prezzo

News

Assicurazione vita: cosa accade in caso di suicidio

Le assicurazioni sulla vita servono a tutelare sé stessi e i propri cari nei momenti difficili. Sul mercato esistono quattro tipi di polizza vita: caso morte, caso vita, assicurazione mista e polizza vita intera. Cosa accade, però, in caso di suicidio? Esiste una assicurazione vita suicidio? Per capire come agiscono le compagnie assicurative davanti a

CONTINUA A LEGGERE

Polizza vita o fondo pensione: quale scegliere, come risparmiare

Garantire serenità e stabilità economica ai propri familiari. Una necessità per tanti, una scelta che passa attraverso due strade: polizza vita o fondo pensione. Quali sono le differenze e quale scegliere in base alle proprie esigenze? Polizza vita e fondo pensione: cosa sono L’assicurazione vita è un contratto attraverso il quale il contraente assicura un

CONTINUA A LEGGERE

Polizza caso morte a vita intera: cos’è e come funziona

Le polizze assicurative vita servono a salvaguardare i nostri cari in caso di eventi accidentali. Tra queste l’assicurazione vita caso morte ha il compito di tutelare il patrimonio qualora si debba fare a meno di una fonte di reddito importante. Scelta da una grande quantità di assicurati, la polizza vita caso morte è disponibile in

CONTINUA A LEGGERE

Guide

Passaggio di proprietà moto: come fare, documenti

Acquistare o vendere una moto usata è il preludio a un’operazione obbligatoria: il passaggio di proprietà moto. Sia che si intenda acquistare la propria due ruote dei sogni o che sia voglia puntare su un modello d’epoca, la sostanza non cambia. Per poter circolare su strada senza incorrere in sanzioni, oltre all’assicurazione RC Moto obbligatoria,

CONTINUA A LEGGERE

Assicurazione infortuni domestici: cos’è e cosa copre

La assicurazione infortuni domestici copre gli infortuni provocati da incidenti capitati in casa e dalle loro conseguenze economiche. La polizza è obbligatoria dall’1 gennaio 2001 e si rivela particolarmente utile per tutelarsi nel proprio ambiente domestico. Chi deve sottoscrivere, cosa si intende e cosa copre la polizza infortuni domestici? Cos’è l’assicurazione infortuni domestici La assicurazione infortuni

CONTINUA A LEGGERE

Viaggi in moto Europa: quali sono le protezioni obbligatorie

Quando si fanno viaggi in moto Europa è fondamentale imparare le regole del paese che si intende visitare. Dopo aver individuato gli itinerari moto Europa da esplorare, dunque, c’è subito una domanda da porsi: quali sono le protezioni per moto da indossare? Le norme variano da paese a paese e sono spesso diverse da quelle

CONTINUA A LEGGERE