Pressione gomme moto: come regolarla, consigli

Pressione gomme moto: come regolarla, consigli

La pressione giusta delle gomme moto è argomento dibattuto tanto tra i piloti esperti quanto dai centauri alle prime armi. Del resto ruota tutto intorno a un argomento di primaria importanza: la sicurezza stradale. Circolare con la pressione pneumatici sbagliata comporta infatti enormi rischi. Qualora questi siano sgonfi si può andare incontro a forature e perdite di aderenza e stabilità, qualora siano troppo gonfi si rischia invece la loro esplosione. Qual è allora la giusta pressione gomme e quali sono gli accorgimenti da osservare? Ve lo diciamo noi.

Cosa serve per controllare pressione gomme moto

Per verificare la corretta pressione degli pneumatici della nostra moto da strada occorrono pochi semplici strumenti: manometro e libretto di uso e manutenzione del veicolo. Il primo va collegato alla valvola uscente da ogni cerchione. Questa operazione ordinaria andrebbe ripetuta, di prassi, ogni 15 giorni. I tempi possono ridursi o dilatarsi a seconda dell’utilizzo del mezzo, ma è importante ricordare che le gomme tendono a perdere atmosfere autonomamente e anche quando non le sollecitiamo. Avete presente, ad esempio, le condizioni in cui ritroviamo la nostra bicicletta dopo averla parcheggiata a lungo in garage? Ecco perché una gonfiata ogni due settimane, anche senza la necessità di circolare, è sempre opportuna.

Strumenti per gonfiare gomme moto

Dopo aver visto cosa serve per controllare la pressione gomme scooter (o moto), è il momento di capire come procedere al passo successivo e più atteso: il gonfiaggio. È importante sapere che ogni moto dispone di un kit di riparazione. Alcuni di questi sono dotati di due bombolette: una per riparare uno pneumatico danneggiato e l’altra per il gonfiaggio del copertone. In alternativa si può ricorrere al più comodo (e pratico) compressore, da attaccare alla batteria moto. Ovviamente non bisogna disdegnare di rivolgersi a persone più competenti di noi. Se non abbiamo bisogno di un intervento di emergenza, può sempre agevolarci rivolgersi a un gommista prima di mettersi in viaggio.

Gomme moto: pressione esatta

Per capire come e quanto gonfiare gli pneumatici non bisogna risolvere nessuna equazione complicata. Basta infatti consultare il libretto di circolazione. Tra pneumatico anteriore e posteriore c’è di norma una differenza di 0,2 bar a vantaggio del secondo: tra i 1,9 e 2,2 davanti e tra 2,1 e 2,4 dietro. In inverno, invece, c’è di norma una variazione di 0,1 bar rispetto all’estate. In caso di pioggia è invece suggerito diminuire la pressione per ottenere una maggiore aderenza. Vantaggi enormi si possono ricavare dall’utilizzo dell’azoto puro, che sostituisce il tradizionale gonfiaggio ad aria compressa. Questi permette infatti di azzerare i rischi di esplosione gomma, permette di mantenere più a lungo la durata della pressione e garantisce una tenuta di strada superiore.

Ricorda che verificare la corretta pressione gomme è solo uno dei check da fare per viaggiare sicuri. Il primo è quello di mettersi in sella dopo aver stipulato la migliore assicurazione moto. Sul nostro sito potrai confrontare le offerte più vantaggiose presenti online e scegliere quella più adatta a te. Dopo aver generato gratuitamente un preventivo avrai ben due mesi per decidere se validarlo o meno. Cosa stai aspettando?

Confronta e Risparmia Subito

Quale.it, al tuo fianco per scegliere l'offerta giusta al migliore prezzo

News

Assicurazione reflex e mirrorless: proteggi il tuo lavoro

Assicurazione reflex e mirrorless: proteggi il tuo lavoro Hai una reflex che utilizzi per lavoro ed è quindi la tua inseparabile compagna di vita? Cosa faresti se si rompesse o se la dovessi accidentalmente perdere? Rabbia, disperazione, frustrazione. È per questo che esiste un’assicurazione speciale dedicata per reflex e mirrorless. La macchina fotografica: speciale sì,

CONTINUA A LEGGERE

Cos’è iCloud?

iCloud è un servizio Apple, che chiunque possieda un iPhone conosce bene, che ti permette di salvare in modo sicuro foto, video, musica etc in modo gratuito. Non solo, ti consente di tenere tutto aggiornato su più dispositivi (se per esempio hai sia un iPhone che un iPad o un Mac) per condividerli con facilità

CONTINUA A LEGGERE

Come cancellarsi da Facebook per sempre

Amore e odio per molti, Facebook è il social network più diffuso della Terra eppure non tutti lo amano. C’è chi infatti lo trova solo una perdita di tempo o un posto dove si litiga senza motivo. È in aumento, infatti, il numero di utenti italiani che hanno deciso di disattivare il proprio account definitivamente.

CONTINUA A LEGGERE

Come formattare iPhone? Ecco una guida semplice

Sei costretto a formattare il tuo iPhone? Hai necessità di ripristinare le impostazioni di fabbrica, magari per migliorarne le prestazioni o perché hai avuto un problema? Formattare l’iPhone è molto facile, non è roba da smanettoni e può farlo chiunque. Andiamo al sodo! Formattare l’iPhone: cosa fare prima di procedere La primissima cosa da fare,

CONTINUA A LEGGERE

Guide

Freni a disco bicicletta: perché sceglierli, pro e contro

Freni a disco bicicletta: perché sceglierli, pro e contro La loro diffusione ha conosciuto una sensibile impennata negli ultimi anni e ha innescato un dibattito acceso tra gli appassionati. Stiamo parlando dei freni a disco bici, sempre più utilizzati anche tra gli utilizzatori di telai da strada e non soltanto appannaggio dei bikers. Questione di

CONTINUA A LEGGERE

Manutenzione bicicletta in inverno: consigli per proteggerla dal freddo

Manutenzione bicicletta in inverno: consigli per proteggerla dal freddo Per i ciclisti che non hanno la fortuna di vivere in posti caldi o quelli particolarmente intolleranti alle temperature rigide, l’inverno è un periodo particolarmente complicato per mantenere rapporti cordiali con la propria due ruote. A maggior ragioni i mesi freddi sono quelli in più è

CONTINUA A LEGGERE

Legge di Bilancio 2019: novità auto

Legge di Bilancio 2019: novità auto La Legge di Bilancio 2019 ha introdotto importanti novità nel settore auto. L’approvazione alla Camera della legge di stabilità ha infatti confermato buona parte delle voci che si erano succedute nei mesi precedenti. Gli argomenti sulla bocca di tutti sono stati sostanzialmente due: Ecobonus ed Ecotassa. Invece le modifiche

CONTINUA A LEGGERE

Abbigliamento invernale ciclismo: come vestirsi nei mesi freddi

Abbigliamento invernale ciclismo: come vestirsi nei mesi freddi Italia: terra di mare, sole e cicloamatori. Ma cosa accade quando i mesi caldi terminano e la voglia di pedalare non scema? Anche in inverno sono infatti molti i ciclisti, più o meno esperti, che non perdono il vizio di concedersi una salutare sgambata. A prescindere dal

CONTINUA A LEGGERE