Polizza incendio e scoppio: chi deve farla e quando

Polizza incendio e scoppio: chi deve farla e quando

La polizza incendio e scoppio è una particolare copertura assicurativa che tutela un immobile da sinistri come incendi ed esplosioni. È obbligatoria per legge se si sta stipulando un mutuo sulla casa, mentre è accessoria per chi vuole sottoscrivere una polizza assicurativa sulla propria abitazione. Vediamo cosa copre questa assicurazione.

Polizza incendio e scoppio: obbligatoria per chi accende un mutuo

Vuoi comprare casa e sei riuscito a trovare un mutuo favorevole per l’acquisto del tuo immobile? Sappi che per legge, prima ancora di firmare per il mutuo, sarai costretto a stipulare una polizza particolare, detta appunto incendio e scoppio, che tutela la banca o l’istituto di credito contro i danni all’immobile assicurato. Per chi sottoscrive un’assicurazione casa non vincolata a un mutuo, invece, la polizza è accessoria e disponibile spesso a tariffe molto vantaggiose.

La buona notizia per chi accende un mutuo, ed è quindi obbligato ad aggiungere questa copertura, è che molti istituti di credito offrono la possibilità di un finanziamento.

Cosa copre la polizza incendio e scoppio

Tutelarsi da incendio e scoppio è comunque un’ottima idea ed è sempre preferibile abbinare questa polizza quando stiamo per assicurare il nostro immobile. La polizza fornisce una tutela in caso di danni materiali e diretti ai beni assicurati. Cosa è incluso? E cosa, invece, no?

Cosa è coperto se si sottoscrive un’assicurazione casa scoppio e incendio:

  • Danni derivati dal fuoco accidentale.
  • Danni derivati dal fumo.
  • Danni causati da un fulmine.
  • Danni causati da esplosioni e scoppi accidentali.

Cosa non è coperto:

Danni derivanti da incuria, disattenzione, mancata manutenzione.

Per esempio, se il quadro elettrico non è a norma e causa un incendio, l’assicurazione non paga. Idem se la caldaia non è stata controllata secondo le date previste. O, ancora, se avete spento male una sigaretta o dato fuoco a qualcosa con dolo.

Confrontare le migliori offerte: proteggere la propria casa al prezzo più conveniente

Questa polizza, insomma, risulta molto utile anche quando non obbligatoria. Al di fuori del dolo e dell’incuria, è molto utile per chiunque voglia proteggere la propria dimora. Il nostro comparatore vi aiuta a trovare il prezzo migliore per la polizza che fa per voi. È facilissimo: basta confrontare le caratteristiche delle singole assicurazioni casa e fare un preventivo online senza impegno. Provare per credere!

Confronta e Risparmia Subito

Quale.it, al tuo fianco per scegliere l'offerta giusta al migliore prezzo

News

Assicurazione appartamento: come funziona?

Il tuo appartamento è il posto accogliente dove torni dopo una lunga giornata di lavoro, dove i tuoi figli crescono, imparano, giocano, dove riposi, ti senti protetto. È fondamentale, quindi, volerlo assicurare per essere certi che sia sempre al sicuro, e voi al suo interno. Come funziona l’assicurazione appartamento? Scopriamolo insieme. Assicurazione casa: cosa è? L’assicurazione

CONTINUA A LEGGERE

Rendita vitalizia: cos’è? Come funziona?

La rendita vitalizia può essere un modo per rimpinguare la pensione. Molti italiani, già da anni, scelgono la rendita vitalizia come forma di pensione complementare. È un modo infatti per mettere da parte del denaro, farlo fruttare e ottenerlo indietro allo scadere del contratto. Come funziona? Rendita vitalizia: cos’è Per rendita si intende un contratto

CONTINUA A LEGGERE

Danno patrimoniale assicurazione: cosa significa?

Danno patrimoniale assicurazione: cosa significa? Spesso, nell’ambito assicurativo, sia che si tratti di assicurazione auto, moto o casa, si parla di “danno patrimoniale” assicurazione. Cosa significa? Vediamolo nel dettaglio. Danno patrimoniale nel Codice Civile Il danno patrimoniale, secondo il Codice Civile, è una lesione che va a intaccare il patrimonio di un individuo, individuabile tramite

CONTINUA A LEGGERE

Cos’è la quietanza assicurativa, o quietanza di premio?

Cos’è la quietanza assicurativa, o quietanza di premio? Cos’è la quietanza di pagamento? E cosa significa, in ambito assicurativo? Si deve conservare? Vediamo insieme nel dettaglio. Quietanza assicurativa: cosa è La quietanza è la ricevuta del pagamento del premio e viene rilasciata dalla compagnia assicurativa al contraente (o all’assicurato). Per quietanza, in generale, si intende

CONTINUA A LEGGERE

Guide

Chi è il contraente di una polizza assicurativa?

Chi è il contraente di una polizza assicurativa? Domanda banale? Forse no. In ambito assicurativo è bene non dare mai nulla per scontato ed essere certi di conoscere il giusto lessico. Chi è il contraente di una polizza assicurativa? E cambia qualcosa tra contraente, beneficiario e assicurato? E come? Scopriamolo insieme. Contraente di una polizza:

CONTINUA A LEGGERE

Incidente auto all’estero: come ottenere il risarcimento

Incidente auto all’estero: come ottenere il risarcimento Durante le vacanze o sporadicamente per lavoro, sono diversi gli automobilisti italiani a circolare su strade straniere. Tra gli effetti di un costante mini-esodo c’è anche quello, indesiderato, degli incidenti. Cosa accade se si rimane coinvolti in un sinistro al di fuori dei confini nazionali? Quali sono i

CONTINUA A LEGGERE

Auto rubata e ritrovata: l’assicurazione paga lo stesso?

Auto rubata e ritrovata: l’assicurazione paga lo stesso? Un numero in calo ma sempre consistente. In Italia sono state 103.030 le automobili rubate nel 2017. I ritrovamenti (in calo dell’11,57% rispetto all’anno precedente) sono stati in tutto 49.801. Se ne ricava che più di una vettura ogni due non torna in possesso del legittimo proprietario.

CONTINUA A LEGGERE