Polizza assistenza stradale: cosa copre, quando conviene

La polizza assistenza stradale è una delle garanzie accessorie più apprezzate dell’assicurazione Rc Auto. Le assicurazioni soccorso stradale sono richieste da chi viaggia tanto e intende farlo in maniera sicura. Sottoscrivendola si ha infatti diritto a un’assistenza auto completa in caso di guasti, incidenti e non solo. Quando è opportuno stipulare una polizza soccorso stradale e quanto costa farlo?

Cos’è la polizza assistenza stradale

La polizza assistenza stradale è un’estensione dell’assicurazione standard che fa sì che l’automobilista non debba sobbarcarsi le spese per l’intervento di un carroattrezzi in caso di anomalie della vettura, guasti o incidenti. Chi sottoscrive l’assicurazione soccorso stradale beneficia del servizio 24 ore su 24, in genere anche nei weekend e su ogni tipo di strada. Trattandosi di una garanzia accessoria, comporta una maggiorazione del premio. Ogni compagnia assicurativa propone formule diverse, ma non di rado questa garanzia viene offerta gratis insieme alla RC obbligatoria. Generalmente sono sempre coperti gli interventi derivanti da guasti e incidenti, con intervento sul luogo per piccole riparazioni e traino verso la più vicina officina. In alcuni casi sono garantiti anche gli interventi legati a furto, incendio o rapina.

A chi conviene

L’assicurazione assistenza stradale è indicata soprattutto per gli automobilisti che viaggiano spesso su autostrade o strade extraurbane. Chi si sposta per lavoro è il cliente ideale, ma anche chi dispone di un veicolo vetusto e soggetto a guasti. Inoltre l’assicurazione soccorso stradale può rivelarsi utile quando si viaggia per le vacanze.

Come funziona la polizza assistenza stradale

La polizza assistenza stradale garantisce un notevole risparmio sul costo dell’assistenza stradale. Se si resta in panne con il proprio veicolo e non si dispone di questa garanzia accessoria, infatti, si va incontro a spese ingenti per l’intervento del carroattrezzi. Nell’assicurazione assistenza stradale il traino fino all’officina è incluso, almeno entro una distanza prestabilita. Tutte le compagnie assicurative dispongono di un numero verde da contattare in caso di contrattempo e offrono dei servizi aggiuntivi. Tra questi rientrano la possibilità di disporre della garanzia anche all’estero o di un’auto sostitutiva in caso di guasto all’auto che comporti lo stallo in officina. Un’altra clausola spesso inserita nei contratti più costosi concede il rimborso per il pernottamento. A seconda dei servizi che si intende aggiungere, il prezzo annuo è destinato ad aumentare.

Prima di affidarsi a una polizza assistenza stradale è sempre consigliato verificare tutte le condizioni contrattuali. Se vuoi saperne di più sulle garanzie accessorie della RC Auto o, semplicemente, se vuoi risparmiare sulla tua prossima assicurazione, affidati a noi. Grazie al nostro comparatore hai a tua disposizione le migliori offerte assicurazione auto online. Ricevi gratuitamente la tua quotazione inserendo i tuoi dati e quelli del veicolo da assicurare. Salva il preventivo sul tuo pc e decidi se accettarlo entro 60 giorni. Se invece la quotazione ricevuta non ti convince del tutto, ricorda che puoi generare un numero illimitato di preventivi.

Confronta e Risparmia Subito

Quale.it, al tuo fianco per scegliere l'offerta giusta al migliore prezzo

News

Moto e multe: quali sono le infrazioni stradali più comuni tra i motociclisti?

Nel 2019 sono state 47.610 le infrazioni stradali commesse dai motociclisti e punite con una multa. Lo rileva l’indagine prodotta di concerto da ACI-Istat, evidenziando i comportamenti scorretti dei centauri. Il numero delle infrazioni Codice della Strada è minore rispetto a quello degli automobilisti (1.075.271) e degli autotrasportatori (450.615). Colpisce, tuttavia, la natura delle contravvenzioni

CONTINUA A LEGGERE

Quando è possibile annullare l’assicurazione moto?

Annullare l’assicurazione auto o moto è possibile? Il procedimento di estinzione del contratto assicurativo è garantito dalla legge, al verificarsi di determinate condizioni. Annullamento polizza RC Moto dà diritto al rimborso di parte del premio pagato e non usufruito. Vediamo in quali casi è possibile procedere all’annullamento assicurazione e qual è la procedura da seguire.

CONTINUA A LEGGERE

L’indennizzo diretto nella RC Moto: come funziona e quando non si applica

Dal 1° febbraio 2007 è entrato in vigore in campo assicurativo il sistema noto come indennizzo diretto. Questa innovazione è valida per i veicoli a motore e prevede la richiesta di risarcimento diretto alla propria compagnia assicurativa. Rispetto al risarcimento ordinario, dunque, non si passa più attraverso la compagnia della controparte. Vediamo però l’indennizzo diretto

CONTINUA A LEGGERE

Guide

Preventivo assicurazione moto: come calcolarlo e risparmiare

Assicurarsi la polizza RC Moto più conveniente grazie al miglior preventivo assicurazione moto. Quando si acquista uno scooter o motocicletta, bisogna subito provvedere alla sua copertura assicurativa. Obbligatoria per legge (art.193 Codice della Strada) la polizza responsabilità civile serve a tutelare il proprietario del veicolo da danni cagionati ai terzi. Non esiste un’assicurazione moto migliore

CONTINUA A LEGGERE