Polizza annullamento viaggi: quando conviene?

La vacanza programmata da tempo salta all’ultimo istante. Una riunione di lavoro all’estero viene rinviata con poco preavviso. Il rischio di annullare un viaggio per cause impreviste è alto. Contrattempi, malattie, problemi nel luogo di destinazione possono ritardare o cancellare una partenza fissata da tempo. Rimediare alla perdita economica è possibile e ha un nome: polizza annullamento viaggi. Una soluzione ideale per chi ha visto le proprie vacanze estate 2019 andargli di traverso.

Assicurazione annullamento viaggio: cos’è e come funziona

La polizza annullamento viaggi rimborsa le penali applicate alla disdetta del viaggio. Questo indennizzo è previsto solo quando la disdetta deriva da eventi specifici indicati nella polizza. In questo modo si ha la certezza di non subire perdite in caso di imprevisti. Nella maggior parte dei casi la polizza annullamento viaggio è già inserita in formule assicurative che comprendono anche furto o smarrimento del bagaglio e assicurazione medica.

Cosa copre la polizza annullamento viaggi

Tutti gli eventi che si possono indennizzare sono indicati nel contratto della polizza annullamento viaggi. Di solito sono garantite:

  • Penale applicata all’annullamento o alla riprogrammazione del viaggio
  • Indennizzo dei costi sostenuti per acquistare nuovi biglietti

Possono essere coperte inoltre:

  • Spese sostenute per viaggi e pernottamenti inutilizzati e ormai irrecuperabili
  • Costo del visto
  • Tasse aeroportuali
  • Costi di gestione pratica

Quando è valida l’assicurazione annullamento viaggio

Ogni compagnia assicurativa applica condizioni diverse per la sua polizza annullamento viaggi. Prima di sottoscriverla è opportuno cercare le migliori tariffe grazie alla comparazione online e verificare le cause di esclusione dall’indennizzo. Per maggiore sicurezza è opportuno affidarsi a polizze all risk, ovvero in grado di rimborsare le penali a condizioni di presentare qualsiasi motivo documentabile. In assenza di questa copertura, esistono eventi non rimborsabili. È il caso, ad esempio, del mancato viaggio per un impedimento già noto dal contraente, come una malattia preesistente. Va inoltre ricordato che la polizza annullamento viaggio è soggetta a massimali e franchigia. Esiste quindi una cifra massima che l’assicurato può vedersi rimborsata e un importo a carico del contraente al verificarsi di un sinistro.

Costo assicurazione annullamento viaggio

A questo punto si può rispondere alla domanda: quando conviene la polizza annullamento viaggi? Alla luce delle considerazioni di cui sopra, la risposta è semplice: ogni volta che la partenza può essere considerata a rischio e soprattutto se le spese sostenute sono ingenti. Se ad esempio si è in possesso di prenotazioni annullabili senza penali o il viaggio è low cost, non è sempre utile.

Il consiglio è quello di verificare tutti questi fattori e anche tutte le condizioni contrattuali prima di sottoscrivere una polizza annullamento viaggi. Per trovare la migliore assicurazione viaggio, invece, visita il nostro sito. Grazie a Quale.it potrai affrontare partenza e vacanza in massima tranquillità sottoscrivendo un’assicurazione viaggio che ti metta al riparo da ogni genere di imprevisto.

Confronta e Risparmia Subito

Quale.it, al tuo fianco per scegliere l'offerta giusta al migliore prezzo

News

Assicurazione moto conducente diverso dal proprietario: conviene davvero?

Sottoscrivere un’assicurazione moto con conducente diverso dal proprietario è un buon modo per risparmiare sulla polizza RC? Obbligatoria per legge, l’assicurazione responsabilità civile è una delle voci di spesa maggiori per ogni proprietario di un veicolo. Per questo si è sempre alla ricerca di una soluzione per contenerne i costi. Scopriamo cosa succede se intestatario

CONTINUA A LEGGERE

Assicurazione auto e omicidio stradale: quali sono le conseguenze sulla polizza RCA

L’omicidio stradale è un reato introdotto in Italia attraverso la legge n.41 del 23 marzo 2016. Inserito nell’ordinamento giuridico per fronteggiare un’emergenza, non ha finora contribuito in maniera sensibile a risolverlo. Soltanto nell’ultimo anno rilevato dall’Istat, infatti, gli incidenti stradali in Italia sono stati 172.553 e hanno causato 3.334 decessi. Ancora troppi anche se, ovviamente,

CONTINUA A LEGGERE

Assicurazione inquilino: cos’è e cosa copre

L’assicurazione inquilino è una polizza che garantisce un risarcimento danni completo quando si prende casa in affitto. Si tratta di uno strumento fondamentale per proteggere l’immobile e le parti in causa quando si stipula un contratto di locazione. Vediamo quando è opportuno assicurare casa in affitto, cos’è la RC inquilino e quali sono le differenze

CONTINUA A LEGGERE

Rc professionale infermiere: cos’è e cosa copre

La assicurazione RC professionale infermiere è obbligatoria dal 2014 per gli infermieri e per gli OSS, gli operatori socio-sanitari. È uno strumento indispensabile per tutelare chi lavora come libero professionista, ma anche come dipendente e collaboratore. La RC infermiere protegge l’assicurato dalle eventuali richieste economiche derivanti da un errore o da una negligenza messa in

CONTINUA A LEGGERE

Guide

Passaggio di proprietà moto: come fare, documenti

Acquistare o vendere una moto usata è il preludio a un’operazione obbligatoria: il passaggio di proprietà moto. Sia che si intenda acquistare la propria due ruote dei sogni o che sia voglia puntare su un modello d’epoca, la sostanza non cambia. Per poter circolare su strada senza incorrere in sanzioni, oltre all’assicurazione RC Moto obbligatoria,

CONTINUA A LEGGERE

Assicurazione infortuni domestici: cos’è e cosa copre

La assicurazione infortuni domestici copre gli infortuni provocati da incidenti capitati in casa e dalle loro conseguenze economiche. La polizza è obbligatoria dall’1 gennaio 2001 e si rivela particolarmente utile per tutelarsi nel proprio ambiente domestico. Chi deve sottoscrivere, cosa si intende e cosa copre la polizza infortuni domestici? Cos’è l’assicurazione infortuni domestici La assicurazione infortuni

CONTINUA A LEGGERE

Viaggi in moto Europa: quali sono le protezioni obbligatorie

Quando si fanno viaggi in moto Europa è fondamentale imparare le regole del paese che si intende visitare. Dopo aver individuato gli itinerari moto Europa da esplorare, dunque, c’è subito una domanda da porsi: quali sono le protezioni per moto da indossare? Le norme variano da paese a paese e sono spesso diverse da quelle

CONTINUA A LEGGERE