Pneumatici invernali: cosa sono e quali scegliere

Pneumatici invernali: cosa sono e quali scegliere

Con la legge non si scherza e con la sicurezza neppure. Una direttiva del 2013 del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti ha previsto che l’Ente proprietario della strada, e/o il gestore possano, dal 15 novembre al 15 aprile (con un mese di deroga) di ogni anno, “prescrivere che i veicoli siano muniti ovvero abbiano a bordo mezzi antisdrucciolevoli o pneumatici invernali idonei alla marcia su neve e su ghiaccio”. Il montaggio delle gomme invernali fa venire meno l’obbligo delle catene. Unendolo alle opportune garanzie accessorie, quale può essere l’assicurazione eventi naturali, mette al riparo il guidatore da ogni possibile sorpresa derivante dalle intemperie climatiche.

Cosa sono le gomme winter

Ma di cosa si parla quando ci si riferisce agli pneumatici invernali? Contrassegnati dalla marcatura M+S (Mud+Snow, fango e neve) presente sul loro fianco, da una montagnetta e da un fiocco di neve, sono utilizzabili anche durante le altre stagioni, permettono di viaggiare alla stessa velocità delle altre mescole e, di norma, vanno gonfiati alla stessa pressione delle altre.

Il CdS consente di montarne soltanto due, installandoli sull’asse della trazione del veicoli, ma per ragioni di sicurezza è consigliabile accessoriare l’automobile con tutti e quattro, per ridurre al minimo il rischio di testacoda.

Le caratteristiche delle gomme invernali

Due sono le peculiarità principali degli pneumatici invernali. La prima è senza dubbio il “disegno” del battistrada, che presenta delle scanalature particolarmente adatte a far presa su fondi più scivolosi. La seconda è la mescola, ovvero il prodotto dell’unione della gomma con gli agenti chimici deputati a stabilizzarla. Questa è più elastica rispetto a quella delle gomme estive e adatta a mantenere una maggiore aderenza con temperature basse.

Pneumatici invernali e garanzie accessorie della polizza RCA

Rispetto alle gomme “all season”, in condizioni estreme, le gomme invernali riducono lo spazio di frenata di circa il 20%. Come scegliere quelle giuste per voi? Per prima cosa prestate attenzione alla misura che viene indicata sulla carta di circolazione della vostra auto. Inoltre buttate sempre un occhio sul battistrada: solo quelli che presentano anche il disegno della montagna col fiocco di neve rendono “vere” le vostre gomme winter. Lo spessore minimo consigliato è di 3mm.

Fatte queste debite premesse, il nostro consiglio è quello di affiancare la scelta degli pneumatici invernali a quelli delle polizze accessorie RCA. Una copertura contro gli eventi naturali (quali bufere, trombe d’aria e danni generici causati dalla neve), che restituisca il valore commerciale del veicolo al momento del sinistro, vi permetterà di completare il corredo della sicurezza senza grosse spese aggiuntive. Potrete scegliere la soluzione più adatta a voi dopo aver setacciato le migliori offerte presenti sul mercato generando un preventivo gratuito.

Confronta e Risparmia Subito

Quale.it, al tuo fianco per scegliere l'offerta giusta al migliore prezzo

News

Assicurazione sanitaria viaggio obbligatoria: dove?

In quali paesi è obbligatoria l’assicurazione sanitaria? Come ci si regola prima di intraprendere un viaggio, magari lontano dall’Italia? Di solito ognuno decide in base alla propria coscienza. Che si viaggi in Italia, con bambini (leggi subito la nostra guida alle assicurazioni viaggi con bambini), da soli o all’estero, solitamente non ci sono obblighi di

CONTINUA A LEGGERE

Iscrizione ASI: quanto costa nel 2019 e vantaggi

I possessori di un’auto storica possono richiedere anche nel 2019 l’iscrizione ASI. L’Automotoclub Storico Italiano è l’ente federale che sostiene e tutela la motorizzazione storica in Italia. Tra le sue mansioni c’è quella di rilasciare certificati che attestano caratteristiche di storicità e autenticità dei veicoli. Appartenere al registro auto storiche dà diritto a molti vantaggi,

CONTINUA A LEGGERE

Guide

Vacanze economiche con cane: due mete spettacolari per spendere poco

Vacanze economiche con cane al seguito? Sembra un sogno, un’utopia? Invece può essere realtà! Tutti noi padroni di cani sappiamo quanto sia complicato organizzare un’estate in serenità, senza lasciare Fido a casa. È parte della famiglia e vogliamo portarlo con noi: ma come viaggiare con animali senza spendere una fortuna? Ecco due mete davvero spettacolari per

CONTINUA A LEGGERE

Patente speciale: come richiedere, dove rinnovare

I soggetti affetti da disabilità (dalla nascita, per incidente o malattia) hanno diritto a guidare l’auto? La risposta è affermativa, purché siano in possesso di una patente auto speciale. Questo titolo di guida ha un iter identico a quello della normale patente b auto. Propedeutico al suo ottenimento è il superamento di esami di teoria

CONTINUA A LEGGERE

Scarpe ciclismo: guida alla scelta

Che siate pedalatori dell’ultima ora, cicloamatori incalliti o professionisti dello stare in sella, le scarpe da ciclismo sono un dettaglio fondamentale per le vostre uscite. Se non siete d’accordo, vi basterà indossarne un paio per cogliere la differenza. Se per il primo approccio, a seconda della due ruote che si sceglie, può andar bene anche

CONTINUA A LEGGERE

Rivalsa RC Auto: quali condotte la fanno scattare

La rivalsa è il rischio più grande per ogni assicurato. Inserita in ogni contratto di responsabilità civile auto, stabilisce il diritto della compagnia assicurativa di richiedere al contraente un risarcimento per gli importi liquidati a causa di un sinistro la cui responsabilità è a lui riconducibile. Ciò avviene quando si riscontrano condizioni particolari, quali il

CONTINUA A LEGGERE