Passaggio di proprietà casa: costo, come fare

Il passaggio di proprietà casa è l’atto attraverso il quale un immobile cambia proprietario. Il trasferimento proprietà immobile può essere di tre tipi:

  • Per donazione
  • Per successione
  • Passaggio proprietà casa a titolo oneroso

Vediamo chi deve farlo, quando va fatto e quanto costa un passaggio di proprietà di una casa.

Passaggio di proprietà casa: quando fare

Il passaggio di proprietà casa avviene tramite una dichiarazione di successione oppure, quando avviene per donazione o a titolo oneroso, tramite rogito. Nel primo caso è seguito dalla voltura realizzata dal catasto, negli altri due è a tutti gli effetti un atto pubblico firmato da un notaio. Se il passaggio di proprietà avviene per successione, la richiesta va presentata entro e non oltre un anno dal decesso del proprietario. Superato questo periodo, chi presenta la domanda può comunque beneficiare dell’immobile ma pagherà una penale.

Tempi

Anche per quanto riguarda i tempi la disciplina non è univoca. Quando si diventa effettivamente nuovi proprietari dell’immobile? Se il passaggio di proprietà avviene per successione, il nuovo proprietario risulta tale dal giorno successivo alla morte del precedente. Non fa fede, dunque, il giorno in cui viene inoltrata formalmente la dichiarazione. Al contrario, se il trasferimento di proprietà avviene tramite rogito, il nuovo proprietario risulta tale dal giorno in cui viene firmato l’atto. In questo caso non viene presa in considerazione la data della trascrizione, ma quella della firma.

Come fare il passaggio di proprietà immobile

Il passaggio di proprietà casa segue due procedure differenti.

  • Passaggio di proprietà casa per successione: si compila la dichiarazione di successione e si presenta online all’Agenzia delle Entrate. A fare da intermediario può essere in questo caso il commercialista
  • Passaggio di proprietà tramite rogito: avviene in uno studio notarile, con il notaio a fungere da pubblico ufficiale. L’interessato presenta i documenti richiesti (documento d’identità, codice fiscale, stato civile delle controparti, APE, certificato di conformità degli impianti, mappa catastale, certificato di agibilità), firma e paga. La firma può essere anche delegata e il nuovo proprietario non deve necessariamente essere presente

Passaggio di proprietà casa: costo

Qual è il costo passaggio di proprietà casa? Questa domanda non ha una risposta esatta. I prezzi possono solo essere stimati, ma variano di caso in caso. Il passaggio di proprietà per successione è quello che richiede esborsi minori, in media si spende intorno ai 1.300 euro con una forbice di 500 euro in più o in meno. Il passaggio di proprietà per donazione può invece costare tra i 1.000 e i 2.000 euro, mentre il caso più costoso è quello del trasferimento di proprietà di un immobile per vendita. Qui la spesa può superare anche i 5.000 euro e non parte da meno di 1.500 euro. I costi sono però puramente indicativi e per questo è sempre meglio richiedere un preventivo prima di affidarsi a una figura professionale.

Una volta completato l’iter, ricorda di assicurare la tua casa proteggendo te i tuoi cari.

Confronta e Risparmia Subito

Quale.it, al tuo fianco per scegliere l'offerta giusta al migliore prezzo

News

Assicurazione moto conducente diverso dal proprietario: conviene davvero?

Sottoscrivere un’assicurazione moto con conducente diverso dal proprietario è un buon modo per risparmiare sulla polizza RC? Obbligatoria per legge, l’assicurazione responsabilità civile è una delle voci di spesa maggiori per ogni proprietario di un veicolo. Per questo si è sempre alla ricerca di una soluzione per contenerne i costi. Scopriamo cosa succede se intestatario

CONTINUA A LEGGERE

Assicurazione auto e omicidio stradale: quali sono le conseguenze sulla polizza RCA

L’omicidio stradale è un reato introdotto in Italia attraverso la legge n.41 del 23 marzo 2016. Inserito nell’ordinamento giuridico per fronteggiare un’emergenza, non ha finora contribuito in maniera sensibile a risolverlo. Soltanto nell’ultimo anno rilevato dall’Istat, infatti, gli incidenti stradali in Italia sono stati 172.553 e hanno causato 3.334 decessi. Ancora troppi anche se, ovviamente,

CONTINUA A LEGGERE

Assicurazione inquilino: cos’è e cosa copre

L’assicurazione inquilino è una polizza che garantisce un risarcimento danni completo quando si prende casa in affitto. Si tratta di uno strumento fondamentale per proteggere l’immobile e le parti in causa quando si stipula un contratto di locazione. Vediamo quando è opportuno assicurare casa in affitto, cos’è la RC inquilino e quali sono le differenze

CONTINUA A LEGGERE

Rc professionale infermiere: cos’è e cosa copre

La assicurazione RC professionale infermiere è obbligatoria dal 2014 per gli infermieri e per gli OSS, gli operatori socio-sanitari. È uno strumento indispensabile per tutelare chi lavora come libero professionista, ma anche come dipendente e collaboratore. La RC infermiere protegge l’assicurato dalle eventuali richieste economiche derivanti da un errore o da una negligenza messa in

CONTINUA A LEGGERE

Guide

Passaggio di proprietà moto: come fare, documenti

Acquistare o vendere una moto usata è il preludio a un’operazione obbligatoria: il passaggio di proprietà moto. Sia che si intenda acquistare la propria due ruote dei sogni o che sia voglia puntare su un modello d’epoca, la sostanza non cambia. Per poter circolare su strada senza incorrere in sanzioni, oltre all’assicurazione RC Moto obbligatoria,

CONTINUA A LEGGERE

Assicurazione infortuni domestici: cos’è e cosa copre

La assicurazione infortuni domestici copre gli infortuni provocati da incidenti capitati in casa e dalle loro conseguenze economiche. La polizza è obbligatoria dall’1 gennaio 2001 e si rivela particolarmente utile per tutelarsi nel proprio ambiente domestico. Chi deve sottoscrivere, cosa si intende e cosa copre la polizza infortuni domestici? Cos’è l’assicurazione infortuni domestici La assicurazione infortuni

CONTINUA A LEGGERE

Viaggi in moto Europa: quali sono le protezioni obbligatorie

Quando si fanno viaggi in moto Europa è fondamentale imparare le regole del paese che si intende visitare. Dopo aver individuato gli itinerari moto Europa da esplorare, dunque, c’è subito una domanda da porsi: quali sono le protezioni per moto da indossare? Le norme variano da paese a paese e sono spesso diverse da quelle

CONTINUA A LEGGERE