Pacchetti Sky: quanto costa vedere la Champions League su Sky

Tutta la Champions League 2019/2020 sarà visibile in chiaro su Sky Sport. L’emittente satellitare si è aggiudicata i diritti per la trasmissione della maggiore competizione internazionale per squadre di club per il triennio 2018-2021, avendo così l’esclusiva per far vedere tutte le partite di calcio. Vedere la Champions League su Sky è un’operazione semplice: basta abbonarsi alla Pay Tv scegliendo l’abbonamento giusto. Ma quanto costano i pacchetti Sky che offrono la possibilità di vedere l’intera competizione?

Champions League 2019/2020: come vedere in Tv

Il pacchetto Sky Sport (o Sky Calcio) è l’unico in Italia a dar diritto a vedere tutta la Champions League. Ogni mercoledì in cui è previsto l’evento, però, si può assistere a una partita in chiaro. Ad aggiudicarsi la possibilità di trasmettere una delle partite che vedono impegnata una delle squadre italiane (Juventus, Napoli, Atalanta e Inter) è stata Mediaset, che proporrà 16 incontri della Champions League, sempre di mercoledì. Per vedere tutta la Champions League, invece, è necessario dotarsi degli opportuni pacchetti Sky.

Come vedere la Champions League su Sky

Per vedere la Champion su Sky è obbligatorio abbonarsi a un pacchetto Sky Calcio o Sky Sport. Le modalità di visione delle partite della più importante coppa calcistica europea sono tre. Si può beneficiare dei contenuti Sky Sport tramite:

  • Digitale terrestre: con Sky sul digitale terrestre tamite CAM e tessera Pay Tv, si possono guardare le partite di Champions League ed Europa League, 7 partite su 10 di ogni turno di Serie A e il meglio di Formula 1 e MotoGP.
  • Fibra ottica: guardare la Champions League senza installare l’antenna parabolica? È possibile. Questa soluzione permette infatti di sfruttare la connessione internet fornendo gli stessi contenuti visibili sul satellite, esclusivamente in qualità HD a 15,10 euro mese.
  • Satellite: è la soluzione più completa che dà diritto ad accedere a tutti i servizi Sky tramite parabola e decoder. Tutti gli eventi sportivi sono visibili in HD e 4K HDR con Sky Q, al costo di 15,10 euro mese.

Champions League 2019/2020: costo pacchetti Sky

Per vedere la Champions League su Sky bisogna disporre di un abbonamento Sky Sport o Sky Calcio. Per vedere Sky Sport si può scegliere tra tre modi diversi:

  • Sky Q: al costo di 29,90 euro mese per i primi 12 mesi, permette di vedere tutta la Champions League e tutta l’Europa League, una partita di Serie A Tim 2019/2020 a turno e il grande calcio europeo con Premier League (5 partite a turno) e Bundesliga (3 partite a turno). Il prezzo diventa di 43,20 euro/mese dopo il primo anno.
  • My Sky via fibra: offerta e costo sono gli stessi di Sky Q. Dopo un anno si paga 43,20 euro/mese
  • Digitale terrestre: scegliendo questa offerta, al costo di 24,90 euro/mese per i primi 12 mesi (34,90 euro/mese dopo un anno) non si vedrà tutta la Champions League 2019/2020. Saranno visibili tutte le partite delle squadre italiane in Champions League ed Europa League, Diretta Gol per vedere le migliori immagini delle gare di Champions e Europa League, una partita di Serie A Tim 2019/2020 a turno, una partita di Premier League a turno, tutti i GP di Formula 1 e MotoGP, il meglio di basket e tennis.

Fatta la tua scelta e soddisfatta la tua voglia di Champions League grazie a uno dei pacchetti Sky, metti al sicuro il prodotto su cui vedrai tutte le partite. Le assicurazioni prodotti digitali e apparati elettrici, sottoscrivibili sul nostro sito, tutelano da ogni danno allo schermo. Quale modo migliore per godersi tutto il meglio del calcio su Sky?

Confronta e Risparmia Subito

Quale.it, al tuo fianco per scegliere l'offerta giusta al migliore prezzo

News

Moto e multe: quali sono le infrazioni stradali più comuni tra i motociclisti?

Nel 2019 sono state 47.610 le infrazioni stradali commesse dai motociclisti e punite con una multa. Lo rileva l’indagine prodotta di concerto da ACI-Istat, evidenziando i comportamenti scorretti dei centauri. Il numero delle infrazioni Codice della Strada è minore rispetto a quello degli automobilisti (1.075.271) e degli autotrasportatori (450.615). Colpisce, tuttavia, la natura delle contravvenzioni

CONTINUA A LEGGERE

Quando è possibile annullare l’assicurazione moto?

Annullare l’assicurazione auto o moto è possibile? Il procedimento di estinzione del contratto assicurativo è garantito dalla legge, al verificarsi di determinate condizioni. Annullamento polizza RC Moto dà diritto al rimborso di parte del premio pagato e non usufruito. Vediamo in quali casi è possibile procedere all’annullamento assicurazione e qual è la procedura da seguire.

CONTINUA A LEGGERE

L’indennizzo diretto nella RC Moto: come funziona e quando non si applica

Dal 1° febbraio 2007 è entrato in vigore in campo assicurativo il sistema noto come indennizzo diretto. Questa innovazione è valida per i veicoli a motore e prevede la richiesta di risarcimento diretto alla propria compagnia assicurativa. Rispetto al risarcimento ordinario, dunque, non si passa più attraverso la compagnia della controparte. Vediamo però l’indennizzo diretto

CONTINUA A LEGGERE

Guide

Preventivo assicurazione moto: come calcolarlo e risparmiare

Assicurarsi la polizza RC Moto più conveniente grazie al miglior preventivo assicurazione moto. Quando si acquista uno scooter o motocicletta, bisogna subito provvedere alla sua copertura assicurativa. Obbligatoria per legge (art.193 Codice della Strada) la polizza responsabilità civile serve a tutelare il proprietario del veicolo da danni cagionati ai terzi. Non esiste un’assicurazione moto migliore

CONTINUA A LEGGERE