Pacchetti Sky: quanto costa vedere la Champions League su Sky

Tutta la Champions League 2019/2020 sarà visibile in chiaro su Sky Sport. L’emittente satellitare si è aggiudicata i diritti per la trasmissione della maggiore competizione internazionale per squadre di club per il triennio 2018-2021, avendo così l’esclusiva per far vedere tutte le partite di calcio. Vedere la Champions League su Sky è un’operazione semplice: basta abbonarsi alla Pay Tv scegliendo l’abbonamento giusto. Ma quanto costano i pacchetti Sky che offrono la possibilità di vedere l’intera competizione?

Champions League 2019/2020: come vedere in Tv

Il pacchetto Sky Sport (o Sky Calcio) è l’unico in Italia a dar diritto a vedere tutta la Champions League. Ogni mercoledì in cui è previsto l’evento, però, si può assistere a una partita in chiaro. Ad aggiudicarsi la possibilità di trasmettere una delle partite che vedono impegnata una delle squadre italiane (Juventus, Napoli, Atalanta e Inter) è stata Mediaset, che proporrà 16 incontri della Champions League, sempre di mercoledì. Per vedere tutta la Champions League, invece, è necessario dotarsi degli opportuni pacchetti Sky.

Come vedere la Champions League su Sky

Per vedere la Champion su Sky è obbligatorio abbonarsi a un pacchetto Sky Calcio o Sky Sport. Le modalità di visione delle partite della più importante coppa calcistica europea sono tre. Si può beneficiare dei contenuti Sky Sport tramite:

  • Digitale terrestre: con Sky sul digitale terrestre tamite CAM e tessera Pay Tv, si possono guardare le partite di Champions League ed Europa League, 7 partite su 10 di ogni turno di Serie A e il meglio di Formula 1 e MotoGP.
  • Fibra ottica: guardare la Champions League senza installare l’antenna parabolica? È possibile. Questa soluzione permette infatti di sfruttare la connessione internet fornendo gli stessi contenuti visibili sul satellite, esclusivamente in qualità HD a 15,10 euro mese.
  • Satellite: è la soluzione più completa che dà diritto ad accedere a tutti i servizi Sky tramite parabola e decoder. Tutti gli eventi sportivi sono visibili in HD e 4K HDR con Sky Q, al costo di 15,10 euro mese.

Champions League 2019/2020: costo pacchetti Sky

Per vedere la Champions League su Sky bisogna disporre di un abbonamento Sky Sport o Sky Calcio. Per vedere Sky Sport si può scegliere tra tre modi diversi:

  • Sky Q: al costo di 29,90 euro mese per i primi 12 mesi, permette di vedere tutta la Champions League e tutta l’Europa League, una partita di Serie A Tim 2019/2020 a turno e il grande calcio europeo con Premier League (5 partite a turno) e Bundesliga (3 partite a turno). Il prezzo diventa di 43,20 euro/mese dopo il primo anno.
  • My Sky via fibra: offerta e costo sono gli stessi di Sky Q. Dopo un anno si paga 43,20 euro/mese
  • Digitale terrestre: scegliendo questa offerta, al costo di 24,90 euro/mese per i primi 12 mesi (34,90 euro/mese dopo un anno) non si vedrà tutta la Champions League 2019/2020. Saranno visibili tutte le partite delle squadre italiane in Champions League ed Europa League, Diretta Gol per vedere le migliori immagini delle gare di Champions e Europa League, una partita di Serie A Tim 2019/2020 a turno, una partita di Premier League a turno, tutti i GP di Formula 1 e MotoGP, il meglio di basket e tennis.

Fatta la tua scelta e soddisfatta la tua voglia di Champions League grazie a uno dei pacchetti Sky, metti al sicuro il prodotto su cui vedrai tutte le partite. Le assicurazioni prodotti digitali e apparati elettrici, sottoscrivibili sul nostro sito, tutelano da ogni danno allo schermo. Quale modo migliore per godersi tutto il meglio del calcio su Sky?

Confronta e Risparmia Subito

Quale.it, al tuo fianco per scegliere l'offerta giusta al migliore prezzo

News

La classifica delle strade italiane più pericolose d’Italia

Quali sono le strade più pericolose d’Italia? Le ultime rilevazioni Istat confermano il Belpaese lontano da standard di sicurezza accettabili. Nel 2019 si sono registrati 172.183 sinistri con lesioni, con un totale di 3.173 vittime entro 30 giorni dall’evento. Nonostante una diminuzione rispetto al passato, e un calo evidente negli ultimi decenni, l’allarme resta rosso.

CONTINUA A LEGGERE

Assicurazione terremoto: cos’è e cosa copre?

Il nostro paese ha una lunga e triste storia di fenomeni sismici, anche disastrosi. I più recenti avvenimenti riguardano quello dell’Aquila nel 2009, quello dell’Emilia nel 2012 e quello del centro Italia tra il 2016 e il 2017 che ha devastato specialmente Lazio, Umbria e Marche. Nonostante la cronaca dolorosa ci ricorda che l’Italia è

CONTINUA A LEGGERE

In moto senza assicurazione: quali rischi si corrono?

L’articolo 193 del Codice della Strada stabilisce l’obbligo dell’assicurazione di responsabilità civile per i veicoli. Nonostante ciò la piaga di auto e moto che circolano senza copertura assicurativa continua ad essere irrisolta. L’ultima rilevazione effettuata da ANIA, relativa al 208, stima in 2,7 i milioni di veicoli sprovvisti di regolare RCA, pari al 6% del

CONTINUA A LEGGERE

Assicurazione donazione casa: cos’è e come funziona

La donazione immobiliare è una delle soluzioni più adottate dagli italiani per trasferire la proprietà di case e altri beni immobiliari quando ancora in vita ai propri eredi. La donazione permette di risparmiare su molti oneri fiscali, al momento della successione ereditaria, ma soprattutto permette di aggiungere delle clausole per i beneficiari. Perché quindi acquistare

CONTINUA A LEGGERE

Guide

3 consigli per risparmiare sull’assicurazione auto elettrica o ibrida

Il bonus auto 2020 ha reso ancora più conveniente acquistare un veicolo elettrico o ibrido. L’articolo 74 del Decreto Agosto (104/2020) ha sancito infatti il rifinanziamento degli ecoincentivi auto o bonus auto, introducendo novità per fasce di emissioni. Scegliere un’auto a basso impatto ecologico significa anche risparmiare sul costo della polizza RCA. Vediamo allora come

CONTINUA A LEGGERE

Vacanze in moto: i controlli da fare prima della partenza

Vivere le vacanze 2020 in sella alla propria moto può essere un’occasione da cogliere al volo. Per molti centauri fino ad inizio giugno è stato praticamente impossibile prendere la propria due ruote. Riaperti i confini regionali e nazionali dopo il lockdown, però, progettare le ferie in moto è diventata un’operazione possibile. A condizione di viaggiare

CONTINUA A LEGGERE

Vacanze estive 2020 in auto: tutte le proroghe che devi conoscere

L’estate 2020 vedrà molti italiani andare in vacanza in auto. Da sempre le famiglie italiane hanno privilegiato le quattro ruote per le ferie, ma mai come quest’anno la scelta sembra obbligata. L’emergenza coronavirus ha reso più difficoltosi gli spostamenti con i mezzi pubblici e le limitazioni alle frontiere hanno fatto il resto. Durante il lockdown,

CONTINUA A LEGGERE