Neopatentati moto: 4 cose da sapere per risparmiare sulla polizza RC

Che moto posso guidare a 18 anni? Quali sono le limitazioni neopatentati moto? Quando si parla di neopatentati e moto, i dubbi sono sempre molti. Rispetto alla comune patente B, che permette di guidare un’automobile al raggiungimento della maggiore età, le licenze per le due ruote sono diverse. A ciascuna di esse corrispondono barrage e indicazioni da rispettare obbligatoriamente. Quali sono ad esempio le moto neopatentati e quali i segreti per risparmiare sulla polizza RC obbligatoria?

Neopatentato moto: come risparmiare

Risparmiare sull’assicurazione moto non è un’impresa facile. Quando poi il connubio diventa neopatentati moto allora la questione si complica ulteriormente. La scarsa (o nulla) esperienza di guida, un’età che si presume essere bassa, unita a cilindrata e potenza del veicolo, possono far lievitare il premio assicurativo. Come risparmiare, allora, sulla polizza RC Moto? Ecco quattro consigli pratici.

Legge Bersani

La Legge 40/2007 permette ai neopatentati di usufruire della stessa classe di merito di un familiare convivente. La condizione per beneficiare è che entrambi siano persone fisiche e che il veicolo da assicurare appartenga alla stessa tipologia: da auto ad auto o da moto a moto. Ricevere la CU di un guidatore più esperto, permette di risparmiare notevolmente. La classe di ingresso è infatti la 14, mentre di solito un genitore (se il suo storico assicurativo è immacolato) dispone di una classe molto più bassa e conveniente. La classe CU si può acquisire solo da un veicolo circolante e assicurato e solo se il veicolo acquistato non è stato mai assicurato dal nuovo proprietario.

Scatola nera

L’approvazione della legge 124/2017 (c.d. Legge Concorrenza) nell’agosto 2017 ha incoraggiato ulteriormente i proprietari di veicoli ad affidarsi alla scatola nera. I contraenti che decidono di installare la black box a bordo del proprio veicolo hanno infatti diritto ad ottenere “sconti significativi”. Tale sconto va comunicato in anticipo dalle compagnie e non può mai essere inferiore rispetto a quanto indicato dall’IVASS.

RCA Familiare

A partire dal 16 febbraio 2020 l’assicurazione diventa familiare. Ogni auto e moto presente all’interno dello stesso nucleo familiare verrà assicurata disponendo della fascia più bassa dei proprietari dei veicoli tra i componenti della famiglia. L’entrata in vigore del provvedimento inserito nella Legge di Bilancio, estende di fatto i privilegi della Legge Bersani. La nuova RCA si applica anche ai rinnovi, a condizione che non si siano verificati incidenti – con colpa anche parziale – nei cinque anni precedenti.

Preventivi online

Un metodo sempre efficace per risparmiare sull’assicurazione moto o auto è quello di affidarsi alla comparazione online. Inserendo i propri dati e le proprie abitudini di guida, è possibile ricavare le quotazioni delle migliori compagnie assicurative presenti in rete. In questo modo ci si può subito fare un’idea del costo del premio annuo e scartare le soluzioni meno adatte. Inoltre si può pensare di arricchire la propria copertura affidandosi alle garanzie accessorie. Usa il comparatore di Quale.it per ricevere subito un preventivo gratuito e senza impegno che resta valido per i successivi 60 giorni.

Confronta e Risparmia Subito

Quale.it, al tuo fianco per scegliere l'offerta giusta al migliore prezzo

News

Moto e multe: quali sono le infrazioni stradali più comuni tra i motociclisti?

Nel 2019 sono state 47.610 le infrazioni stradali commesse dai motociclisti e punite con una multa. Lo rileva l’indagine prodotta di concerto da ACI-Istat, evidenziando i comportamenti scorretti dei centauri. Il numero delle infrazioni Codice della Strada è minore rispetto a quello degli automobilisti (1.075.271) e degli autotrasportatori (450.615). Colpisce, tuttavia, la natura delle contravvenzioni

CONTINUA A LEGGERE

Quando è possibile annullare l’assicurazione moto?

Annullare l’assicurazione auto o moto è possibile? Il procedimento di estinzione del contratto assicurativo è garantito dalla legge, al verificarsi di determinate condizioni. Annullamento polizza RC Moto dà diritto al rimborso di parte del premio pagato e non usufruito. Vediamo in quali casi è possibile procedere all’annullamento assicurazione e qual è la procedura da seguire.

CONTINUA A LEGGERE

L’indennizzo diretto nella RC Moto: come funziona e quando non si applica

Dal 1° febbraio 2007 è entrato in vigore in campo assicurativo il sistema noto come indennizzo diretto. Questa innovazione è valida per i veicoli a motore e prevede la richiesta di risarcimento diretto alla propria compagnia assicurativa. Rispetto al risarcimento ordinario, dunque, non si passa più attraverso la compagnia della controparte. Vediamo però l’indennizzo diretto

CONTINUA A LEGGERE

Guide

Preventivo assicurazione moto: come calcolarlo e risparmiare

Assicurarsi la polizza RC Moto più conveniente grazie al miglior preventivo assicurazione moto. Quando si acquista uno scooter o motocicletta, bisogna subito provvedere alla sua copertura assicurativa. Obbligatoria per legge (art.193 Codice della Strada) la polizza responsabilità civile serve a tutelare il proprietario del veicolo da danni cagionati ai terzi. Non esiste un’assicurazione moto migliore

CONTINUA A LEGGERE