Neopatentati e incidenti: chi paga?

Neopatentati e incidenti: chi paga?

È il momento più atteso da ogni ragazzo e quello più “temuto” da ogni genitore. Il conseguimento della patente, traguardo raggiungibile a partire dal compimento del diciottesimo anno di età, comporta infatti una serie di responsabilità per i nuovi guidatori e di paure, più o meno velate, per chi li ha messi al mondo. Nei primi tre anni dal rilascio, ovvero quelli in cui si è considerati neopatentati, oltre a limitazioni (di velocità su autostrade ed extraurbane principali) e restrizioni (è fatto assoluto divieto di consumare alcolici se ci si mette al volante), aumentano i rischi. Cosa succede, infatti, se un guidatore inesperto provoca un incidente? Chi è tenuto a pagare? E come l’evento incide sul premio della assicurazione auto? Scopriamolo insieme attraverso questo prezioso vademecum.

Neopatentati e incidenti: cosa copre l’assicurazione?

Quali e quanti danni coprirà la vostra polizza RCA? Molto dipenderà dalle condizioni di quella che avete sottoscritto e dalla cilindrata della vostra vettura. Se, ad esempio, l’assicurazione prevede che questa possa essere guidata anche da neopatentati, non potrà chiedere alcun risarcimento e sarà tenuta a coprirà i danni.

Il discorso cambia se la polizza prevede un unico conducente del veicolo e il sinistro è stato provocato da un guidatore diverso da quello indicato nel contratto.

Il diritto di rivalsa sui neopatentati

Tra le clausole più delicate c’è però la cosiddetta “rivalsa”, ovvero il diritto delle compagnie assicurative di ottenere il rimborso dei danni risarciti. Questa può scattare in numerosi situazioni, anche quando al volante si trovino “guidatori non abilitati”. Attenzione alla sottolineatura. A partire dal 2011, infatti, nel primo anno dal conseguimento della patente non è possibile condurre automobili che abbiano una potenza massima superiore a 70kw e una potenza specifica (riferita alla tara) superiore ai 55kw/tonnellata. Ciò significa che, qualora alla guida di un auto potente si trovi un neopatentato e questi incorra in un incidente, l’assicurazione può rivalersi sul responsabile del sinistro. Con effetti nefasti sul portafoglio, soprattutto in caso di danni provocati a terzi.

La giusta assicurazione auto per iniziare a guidare in sicurezza

Genitore avvisato, mezzo salvato. Se siete proprietari di un veicolo troppo potente e volete evitare dissesti economici per un errore di vostro figlio, tenetelo alla larga dalla vostra auto. È il miglior consiglio per evitare di fare i conti con la rivalsa. Altrettanto utile è però servirsi di una assicurazione auto che riduca al minimo gli effetti di un errore di inesperienza degli eredi di famiglia. Sul nostro sito potrete vagliare le migliori offerte e limitare ogni “peccato di gioventù” affidandovi a quella più adatta a voi, con tutta la calma del caso, dopo aver generato un preventivo gratuito.  

Confronta e Risparmia Subito

Quale.it, al tuo fianco per scegliere l'offerta giusta al migliore prezzo

News

Assicurazione sanitaria viaggio obbligatoria: dove?

In quali paesi è obbligatoria l’assicurazione sanitaria? Come ci si regola prima di intraprendere un viaggio, magari lontano dall’Italia? Di solito ognuno decide in base alla propria coscienza. Che si viaggi in Italia, con bambini (leggi subito la nostra guida alle assicurazioni viaggi con bambini), da soli o all’estero, solitamente non ci sono obblighi di

CONTINUA A LEGGERE

Iscrizione ASI: quanto costa nel 2019 e vantaggi

I possessori di un’auto storica possono richiedere anche nel 2019 l’iscrizione ASI. L’Automotoclub Storico Italiano è l’ente federale che sostiene e tutela la motorizzazione storica in Italia. Tra le sue mansioni c’è quella di rilasciare certificati che attestano caratteristiche di storicità e autenticità dei veicoli. Appartenere al registro auto storiche dà diritto a molti vantaggi,

CONTINUA A LEGGERE

Guide

Vacanze economiche con cane: due mete spettacolari per spendere poco

Vacanze economiche con cane al seguito? Sembra un sogno, un’utopia? Invece può essere realtà! Tutti noi padroni di cani sappiamo quanto sia complicato organizzare un’estate in serenità, senza lasciare Fido a casa. È parte della famiglia e vogliamo portarlo con noi: ma come viaggiare con animali senza spendere una fortuna? Ecco due mete davvero spettacolari per

CONTINUA A LEGGERE

Patente speciale: come richiedere, dove rinnovare

I soggetti affetti da disabilità (dalla nascita, per incidente o malattia) hanno diritto a guidare l’auto? La risposta è affermativa, purché siano in possesso di una patente auto speciale. Questo titolo di guida ha un iter identico a quello della normale patente b auto. Propedeutico al suo ottenimento è il superamento di esami di teoria

CONTINUA A LEGGERE

Scarpe ciclismo: guida alla scelta

Che siate pedalatori dell’ultima ora, cicloamatori incalliti o professionisti dello stare in sella, le scarpe da ciclismo sono un dettaglio fondamentale per le vostre uscite. Se non siete d’accordo, vi basterà indossarne un paio per cogliere la differenza. Se per il primo approccio, a seconda della due ruote che si sceglie, può andar bene anche

CONTINUA A LEGGERE

Rivalsa RC Auto: quali condotte la fanno scattare

La rivalsa è il rischio più grande per ogni assicurato. Inserita in ogni contratto di responsabilità civile auto, stabilisce il diritto della compagnia assicurativa di richiedere al contraente un risarcimento per gli importi liquidati a causa di un sinistro la cui responsabilità è a lui riconducibile. Ciò avviene quando si riscontrano condizioni particolari, quali il

CONTINUA A LEGGERE