Moto per donne: con quale modello iniziare?

Moto per donne: con quale modello iniziare?

In Italia la passione per le moto coinvolge sempre più donne. La crescita costante del numero delle due ruote senza motore circolanti sulle strade del Belpaese si traduce in un aumento che riguarda inevitabilmente anche il gentil sesso. E sin dalla tenera età. Rispetto al passato, infatti, sono molte di più le ragazze che iniziano a familiarizzare con motorini e scooter durante l’adolescenza e che, anche una volta raggiunta l’età in cui potranno finalmente conseguire la patente B, non dimenticano uno dei primi amori. Ma quali sono le moto più adatte alle donne e quali le caratteristiche da privilegiare? Proviamo a scoprirlo.

Tre parametri per scegliere una moto adatta alle donne

Per ogni donna è un argomento tabù, ma quando si tratta di moto va necessariamente affrontato. Per chi non lo avesse ancora intuito, stiamo parlando del peso. Se è vero che una donna esperta può guidare senza alcun tipo di problema lo stesso mezzo di un uomo, lo è anche che (spesso) la conformazione fisica è diversa. E che da questa deriva una maggiore facilità nella conduzione del veicolo. Almeno per iniziare, insomma, è consigliato scegliere motociclette più adatte di altre e possibilmente di peso inferiore ai due quintali. Tra le caratteristiche consigliate evidenziamo:

  •         Altezza sella. Averla bassa, con la possibilità di toccare terra con entrambe le piante dei piedi, trasmette sicurezza e permette di tenere meglio il veicolo.
  •         Cavalli. Meno potenza non è sinonimo di meno divertimento, ma di maggiore sicurezza.
  •         Potenza e cubatura. A parità della prima, è preferibile scegliere un modello con maggiore cubatura. A beneficiarne sarà la guidabilità.

Tre tipologie per adattarsi a ogni gusto

Dopo aver constatato il peso a serbatoio pieno e aver chiesto la possibilità di effettuare un giro di prova (possibilmente in un parcheggio vuoto) per verificare la manovrabilità, non vi resta che scegliere il modello che più vi aggrada. Nonostante un mercato ancora fortemente rivolto al genere maschile, non mancano infatti le proposte rivolte alle donne. Abbiamo scelto di suddividerla in tre categorie.

  •         Entry level. Si possono guidare con la patente B, hanno una cilindrata che va dai 125 ai 300 cc e, un numero esiguo di cavalli e, generalmente, un motore a quattro tempi. Tra queste annoveriamo la Suzuki Van Van (125) e la Honda CBR250, Kawasaki Ninja 250R.
  •         Naked. Modelli concepiti e proposti senza sovrastrutture o protezioni aerodinamiche quali cupolini, carenature o motovalige, lasciando in vista il propulsore e le varie componenti. Rappresentano le moto predilette dalle donne, su tutte la Ducati Monster seguita da Benelli Leoncino, Honda CB300R, Husqvarna Vitpilen, Yamaha YS125, Kawasaki Z650, Triumph Bonneville.
  •         Sportive e supersportive. Adatte a piloti più esperte e che non temono cavalli e cilindrata. Rientrano in questa categoria Yamaha FZ8, Triumph Daytona 675 e Suzuki GSX-R 600.

Avete preso nota? Bene, allora non vi resta che scegliere la moto più affine ai vostri gusti e godervi il viaggio. Non prima, però, di aver ottemperato agli ultimi obblighi. In primis quello di affidarvi a una polizza moto, magari aggiungendo alcune garanzie accessorie che vi mettano al riparo da qualsiasi inconveniente legato alla conduzione del mezzo. Sul nostro sito sarà possibile confrontare le migliori offerte e bloccare per 60 giorni uno o più preventivi al prezzo migliore, gratuitamente e senza impegno.

Confronta e Risparmia Subito

Quale.it, al tuo fianco per scegliere l'offerta giusta al migliore prezzo

News

Assicurazione auto temporanea 15 giorni: cos’è e quanto conviene

Le assicurazioni auto temporanee sono polizze con validità limitata nel tempo. Indicate a chi non ha la necessità di assicurare la propria auto per un anno intero, rappresentano una valida alternativa alla polizza RC auto tradizionale. La loro sottoscrizione permette di risparmiare sulla assicurazione auto mantenendo le stesse coperture. Il veicolo è garantito per responsabilità

CONTINUA A LEGGERE

Patente A2: costi, limitazioni, foglio rosa, cosa posso guidare

Guidare una moto significa anche addentrarsi nella giungla delle patenti. Basta una sigla a definire le possibilità di un centauro: età per conseguirla, cilindrata massima consentita, limitazioni. Lo step successivo al patentino (patente AM) e alla A1, utile a condurre motocicli fino a 125cc, si chiama patente A2. Quando è possibile ottenere questa patente per

CONTINUA A LEGGERE

Costo assicurazione auto: le 7 variabili che incidono di più

Nuove forme di mobilità sostenibile, vecchi obblighi. Se si acquista un’auto, nuova o usata che sia, il primo compito è quello di sottoscrivere l’assicurazione RCA. La responsabilità civile autoveicoli è obbligatoria per legge e garantisce l’intestatario per danni cagionati a terzi in caso di incidente. Come risparmiare sulla polizza auto e quali sono le variabili

CONTINUA A LEGGERE

Le 3 piste ciclabili più belle d’Italia

Le piste ciclabili sono percorsi protetti o riservati alle biciclette, dove il traffico motorizzato è generalmente escluso. Progettate con l’obiettivo di separare il traffico ciclabile da quello motorizzato e pedonale, servono ad aumentare la sicurezza stradale. Inoltre facilitano lo scorrimento dei veicoli. Tutto rose e fiori? Non proprio, perché in Italia non sempre è facile

CONTINUA A LEGGERE

Guide

Assicurazione motorino: come scegliere la polizza moto 50cc

Sulle due ruote non si scherza, specie quando si tratta di motorini e ciclomotori di bassa cilindrata. In città il motorino è un mezzo di spostamento imbattibile: comodo e agile, consente di muoversi con facilità nel traffico e negli spazi stretti. Facile vittima di ladri o di piccoli incidenti, è fondamentale scegliere l’assicurazione motorino più

CONTINUA A LEGGERE

Assicurazione auto temporanea 3 giorni: conviene?

Pagare l’assicurazione auto soltanto nei giorni in cui si circola su strada, che sia anche solo per 3 giorni? Quella che può sembrare una suggestione, è realtà ormai da tempo. Diverse compagnie assicurative mettono a disposizione dei propri clienti formule alternative per la polizza auto. Non solo assicurazioni RC tradizionali, con pagamento annuale, ma anche a

CONTINUA A LEGGERE

Contratto di locazione turistica: durata, registrazione, tassazione

Sei proprietario di una casa e vuoi affittarla per un breve periodo? Puoi farlo grazie al contratto di locazione turistica. Questa formula permette di cedere un immobile per finalità transitorie, aiutando chi cerca una casa vacanze. Le finalità del richiedente possono essere diverse: dal viaggio di riposo, di affari o a scopo curativo. Per stipulare

CONTINUA A LEGGERE

Gatto viaggio lungo macchina: 10 consigli pratici

Quando si parla di andare in vacanza con gli animali, il pensiero corre subito al cane. Tra gli amici a quattro zampe, però, rientrano anche i gatti. Soltanto in Italia questi animali domestici sono quasi 8 milioni. Non è difficile pensare che per le vacanze estive 2019 molti dei loro padroni si troveranno a viaggiare

CONTINUA A LEGGERE