Mondiali 2018, assicurazione viaggio per chi tifa sicuro

È vero, non vedere l’Italia ai Mondiali quest’anno è stata una grossa delusione. Volevamo tifare gli azzurri con tutto il cuore, come abbiamo sempre fatto. Non sarà però la mancata qualificazione della nostra nazionale a fermare i tifosi di calcio più sfegatati che voleranno in Russia per assistere alla finale dei Mondiali 2018. Se tra questi ci sei anche tu, considera l’assicurazione viaggio come parte indispensabile della tua trasferta!

Scegliere l’assicurazione viaggio più adatta

La polizza viaggi è una soluzione molto comoda ed economica che permette di viaggiare al sicuro da pensieri e imprevisti. Il suo costo dipende essenzialmente:

  • dal tipo di viaggio,
  • dalla destinazione,
  • da chi viaggia (coppia, singolo, famiglia con bambini).

Le compagnie assicurative hanno offerte per tutte le esigenze e per tutte le tasche.

Per quanto partiremo? Soggiorneremo solo a Mosca o gireremo anche altre città russe? Abbiamo bisogno di una protezione totale? Con noi viaggiano anche dei bambini? Teniamo in considerazione ogni aspetto per formulare la polizza più conveniente per il nostro viaggio.

Assistenza sanitaria

Due voci molto importanti e molto richieste in un’assicurazione viaggio sono l’assistenza sanitaria e la protezione bagaglio. La prima parla da sola: è quella copertura che ti tutela nel caso di incidenti o di assistenza medica. Se hai bisogno di aiuto o se, banalmente, hai una reazione allergica, puoi essere seguito da medici che parlano italiano o inglese. Ma non solo. L’assistenza sanitaria di un’assicurazione viaggi copre non solo le spese mediche che potresti dover sostenere all’estero (e che possono venirti rimborsate anche con pagamento diretto, a seconda della compagnia scelta) ma anche l’eventuale rimpatrio per malattia tua o di un tuo parente. Non tutte le società, ovviamente, offrono questo tipo di servizio. Ma sapere di poter tornare in patria, 24 ore su 24, 7 giorni su 7, senza costi massimali e guidati un team di medici a propria disposizione, è una sicurezza non da sottovalutare.

Protezione bagaglio ed effetti personali

Non bisogna essere ingenui. Nelle grandi occasioni, dove si muove tanta gente e c’è molta confusione, è purtroppo facile subire un furto. Includere la garanzia del bagaglio e degli oggetti personali può essere un’ottima soluzione per stare più sicuri. Questo tipo di garanzia, che può essere richiesta come aggiunta alla polizza viaggio base, ti tutela nel caso di:

  • Furto di oggetti personali, tecnologici o di valore (smartphone, tablet, gioielli)
  • Bagaglio smarrito
  • Incendio di oggetti personali

E ora si tifa!

Quando partiamo vogliamo essere sereni. E quando partiremo per Mosca, il 15 luglio, avremo gli occhi solo per il campo, per i momenti di eccitazione pre-partita a quelli di festeggiamento post-partita. È giusto che non ci siano altri brutti pensieri a inquinare quei giorni. Con una piccola spesa, l’assicurazione viaggio è la soluzione che fa per te. Trova l’offerta migliore tramite il nostro comparatore e risparmia!

Confronta e Risparmia Subito

Quale.it, al tuo fianco per scegliere l'offerta giusta al migliore prezzo

News

Moto patente A1: i migliori modelli

Che patente serve per guidare un 125? Ogni adolescente si è posto la domanda almeno una volta. Da qualche anno il dubbio è sorto anche ai genitori. Terminata l’era del patentino moto, la storia della patente per moto ha registrato una mini rivoluzione. Per mettersi in sella a un motorino 125cc bisogna essere in possesso

CONTINUA A LEGGERE

Bambini in moto: come trasportare, regole e sanzioni

Organizzare un viaggio con i propri figli è un piacere per ogni genitore. Sia che si tratti di lunghe ferie, di un weekend fuori o di una gita domenicale, è fondamentale rispettare sempre le regole. Se viaggiare in auto con bambini significa assicurarli al seggiolino, quando si parla di moto le prescrizioni cambiano. I bambini

CONTINUA A LEGGERE

Soccorso stradale AXA Assistance: come funziona, numero verde

Trovarsi con l’auto in panne nel bel mezzo di un viaggio è un evento che può capitare a chiunque. In casi del genere, per tornare a viaggiare sicuri, la prima cosa da fare è mantenere la calma. Molto dipenderà dal nostro sangue freddo, ma anche dalla assicurazione auto sottoscritta. Se tra le garanzie accessorie previste

CONTINUA A LEGGERE

Decurtazione punti patente: guida in stato di ebbrezza

Molto spesso i destinatari di ritiri patente per alcol non sono a conoscenza dei limiti di tasso alcolemico. La guida in stato di ebbrezza è uno dei problemi più diffusi sulle strade italiane. Nel 2018 sono state 20.249 le multe elevate dalla Polizia Stradale per guida in stato di ebbrezza alcolica (violazione articolo 186 Codice

CONTINUA A LEGGERE

Guide

Assistenza stradale Zurich Connect: come funziona, contatti

Ricevere un soccorso immediato quando si rimane con l’auto in panne. Quando si manifesta uno degli spettri più temuti da ogni automobilista, bisogna restare lucidi. Richiedere un pronto intervento è il secondo passo da compiere. Avendo aggiunto la polizza assistenza stradale all’assicurazione RC auto, questo tipo di aiuto sarà gratuito. Tra le compagnie che offrono

CONTINUA A LEGGERE

Superbollo auto 2019: calcolo, chi deve pagare

Il superbollo auto è una delle tasse più odiate dagli automobilisti italiani. Da tempo si parla della sua abolizione, ma ad oggi è ancora in vigore. L’emendamento presentato da FDI alla Legge di Bilancio 2019, prevede infatti la sua cessazione a partire dal 2020. Se dovesse essere riconvertito, l’addizionale erariale sulla tassa automobilistica non dovrà

CONTINUA A LEGGERE

Costo assicurazione auto in calo nel secondo trimestre 2019

Qual è il costo assicurazione auto in Italia? A fornire una fotografia veritiera sui trend del mercato dell’assicurazione auto nel Belpaese è il Bollettino Statistico dell’IVASS. L’istituto per la vigilanza sulle assicurazioni ha stimato l’andamento dei prezzi effettivi per la garanzia RC Auto nel secondo trimestre 2019. L’indicazione del premio è data dalla somma del

CONTINUA A LEGGERE

Auto elettriche in commercio: migliori modelli 2019

Le auto elettriche rappresentano la soluzione per la mobilità del futuro. La svolta verso la green mobilty ha suggerito nuove politiche europee: dal 2025, infatti, le case costruttrici saranno obbligate a destinare una quota di mercato pari al 20% per le auto a emissioni zero o a basse emissioni inquinanti, sotto i 50 g/km di

CONTINUA A LEGGERE