Luci obbligatorie bici: regole, multe

Luci obbligatorie bici: regole, multe

Sono obbligatorie le luci in bici? La domanda sembra banale, eppure viene spesso posta anche da ciclisti che non sono alle prime armi. La vasta gamma di modelli presenti sul mercato, impedisce di avere infatti una percezione chiara dell’argomento. Ovviamente la risposta è affermativa, ma determina immediatamente altri quesiti. Quando? E dove vanno posti i fanali bici? In soccorso, come di consueto, giunge il Codice della Strada. Stavolta, però, la matassa da sbrogliare non è così semplice e gli articoli da consultare sono più di uno. Scopriamoli insieme.

Luce bici: cosa prevede il Codice della Strada

Partiamo da una premessa. Oltre alle norme a suggerire l’utilizzo dei fari bicicletta sulla nostra due ruote è anche il buonsenso. Soprattutto se si circola nelle prime ore del mattino o al tramonto, quando le strade sono maggiormente trafficate, è opportuno tutelarsi in ogni modo possibile. L’articolo 68 cds prescrive che i velocipedi debbano essere muniti, per le segnalazioni visive.

  •         Anteriormente di luci bianche o gialle
  •         Posteriormente di luci rosse e di catadiottri rossi
  •         Sui pedali di catadiottri gialli e analoghi dispositivi devono essere applicati sui lati

In aggiunta, nel titolo V “Norme di comportamento”, all’articolo 182 comma 9-bis, si rileva che “il conducente di velocipede che circola fuori dai centri abitati da mezz’ora dopo il tramonto del sole a mezz’ora prima del suo sorgere e il conducente di velocipede che circola nelle gallerie hanno l’obbligo di indossare il giubbotto o le bretelle retroriflettenti ad alta visibilità”. La mancata osservanza di tutte le norme appena descritte comporta sanzioni pecuniarie da 24 a 97 euro. Sono esentati dal rispetto delle direttive i ciclisti impegnati in competizioni agonistiche.

Sancito cosa stabilisce il codice della strada biciclette, l’ultimo suggerimento ve lo diamo noi. I ciclisti, al pari dei pedoni, sono gli utenti deboli della strada. Per questo motivo tutelarsi con tutte le protezioni del caso, illuminazione compresa, è una scelta che deve prescindere dalla legge. Un’altra è quella di affidarsi alle migliori assicurazioni possibili. Oltre a quella sulla vita, è opportuno scegliere quelle ad hoc per la nostra due ruote. Su Quale.it si può sottoscrivere, entro tre mesi dall’acquisto di una bici nuova, la polizza Bicicover, che permette di assicurare il mezzo contro danni, atti vandalici, guasti, furto e incendio.

Confronta e Risparmia Subito

Quale.it, al tuo fianco per scegliere l'offerta giusta al migliore prezzo

News

Trasporto bici in aereo: come fare, condizioni

Trasporto bici in aereo: come fare, condizioni Bicicletta e aereo: un connubio possibile. Il boom dei voli low cost negli ultimi anni ha portato, come conseguenza indiretta, anche l’aumento del numero delle bici imbarcate. I casi sono i più disparati. Escludendo dal novero le formazioni professionistiche che sono chiamate a spostarsi da una nazione (sempre

CONTINUA A LEGGERE

Seggiolini auto: novità 2019, incentivi, regole

Seggiolini auto: novità 2019, incentivi, regole La Manovra 2019 prevede importanti novità sul fronte delle auto e dei trasporti. Nelle misure presenti nella Legge di Bilancio per le infrastrutture e i trasporti, ce ne sono alcune che riguardano anche i bambini. Certo, per loro tutti gli obblighi da automobilisti – a partire dalla sottoscrizione della

CONTINUA A LEGGERE

Verifica pagamento bollo moto: come effettuarla

Verifica pagamento bollo moto: come effettuarla Sommerso dalle scadenze quotidiane ti sei dimenticato di pagare il bollo autoveicoli? O peggio ancora non ricordi se hai eseguito correttamente il versamento? Non perdere la calma, esiste una soluzione per ogni cosa. Il bollo automezzi è una tassa sul possesso che viene destinata alle regioni italiane. La sua

CONTINUA A LEGGERE

Tamponamento a catena e distribuzione delle responsabilità

Tamponamento a catena e distribuzione delle responsabilità Uno degli incidenti più comuni e la cui individuazione delle responsabilità risulta più semplice: il tamponamento. Si tratta infatti della situazione una cui una vettura colpisce con la sua parte anteriore la parte posteriore di quella che la precede. Di chi è la colpa? Secondo il Codice della

CONTINUA A LEGGERE

Guide

Abbigliamento invernale ciclismo: come vestirsi nei mesi freddi

Abbigliamento invernale ciclismo: come vestirsi nei mesi freddi Italia: terra di mare, sole e cicloamatori. Ma cosa accade quando i mesi caldi terminano e la voglia di pedalare non scema? Anche in inverno sono infatti molti i ciclisti, più o meno esperti, che non perdono il vizio di concedersi una salutare sgambata. A prescindere dal

CONTINUA A LEGGERE

Trasportare bici in treno: condizioni, prezzi e assicurazione

Trasportare bici in treno: condizioni, prezzi e assicurazione Vivi a pochi metri dalla spiaggia ma da sempre ti affascinano le imprese dei grandi scalatori. Oppure sei nato in montagna e vuoi ristorarti con una bella pedalata sul lungomare. Non preoccuparti, non sei l’unico a dover affrontare certi problemi. In Italia sono infatti molti i ciclisti

CONTINUA A LEGGERE

Anticipo TFR per acquisto auto

Anticipo TFR per acquisto auto L’acquisto di un’auto nuova è una scelta che negli ultimi anni è stata fortemente condizionata dalla crisi economica. Mentre fino ai primi anni del nuovo secolo non erano inconsueti i casi di spese per togliersi uno sfizio, mai come oggi chi si reca da un concessionario lo fa per necessità.

CONTINUA A LEGGERE

Constatazione amichevole: come compilarla, chi la firma

Constatazione amichevole: come compilarla, chi la firma È uno dei vocaboli con i quali si inizia a familiarizzare ancor prima di diventare automobilisti, eppure non tutti hanno chiaro cosa significhi. La constatazione amichevole di incidente è il modulo che offre una visione completa di ciò che avviene sulla scena del sinistro. Il suo nome corretto

CONTINUA A LEGGERE