Luci obbligatorie bici: regole, multe

Luci obbligatorie bici: regole, multe

Sono obbligatorie le luci in bici? La domanda sembra banale, eppure viene spesso posta anche da ciclisti che non sono alle prime armi. La vasta gamma di modelli presenti sul mercato, impedisce di avere infatti una percezione chiara dell’argomento. Ovviamente la risposta è affermativa, ma determina immediatamente altri quesiti. Quando? E dove vanno posti i fanali bici? In soccorso, come di consueto, giunge il Codice della Strada. Stavolta, però, la matassa da sbrogliare non è così semplice e gli articoli da consultare sono più di uno. Scopriamoli insieme.

Luce bici: cosa prevede il Codice della Strada

Partiamo da una premessa. Oltre alle norme a suggerire l’utilizzo dei fari bicicletta sulla nostra due ruote è anche il buonsenso. Soprattutto se si circola nelle prime ore del mattino o al tramonto, quando le strade sono maggiormente trafficate, è opportuno tutelarsi in ogni modo possibile. L’articolo 68 cds prescrive che i velocipedi debbano essere muniti, per le segnalazioni visive.

  •         Anteriormente di luci bianche o gialle
  •         Posteriormente di luci rosse e di catadiottri rossi
  •         Sui pedali di catadiottri gialli e analoghi dispositivi devono essere applicati sui lati

In aggiunta, nel titolo V “Norme di comportamento”, all’articolo 182 comma 9-bis, si rileva che “il conducente di velocipede che circola fuori dai centri abitati da mezz’ora dopo il tramonto del sole a mezz’ora prima del suo sorgere e il conducente di velocipede che circola nelle gallerie hanno l’obbligo di indossare il giubbotto o le bretelle retroriflettenti ad alta visibilità”. La mancata osservanza di tutte le norme appena descritte comporta sanzioni pecuniarie da 24 a 97 euro. Sono esentati dal rispetto delle direttive i ciclisti impegnati in competizioni agonistiche.

Sancito cosa stabilisce il codice della strada biciclette, l’ultimo suggerimento ve lo diamo noi. I ciclisti, al pari dei pedoni, sono gli utenti deboli della strada. Per questo motivo tutelarsi con tutte le protezioni del caso, illuminazione compresa, è una scelta che deve prescindere dalla legge. Un’altra è quella di affidarsi alle migliori assicurazioni possibili. Oltre a quella sulla vita, è opportuno scegliere quelle ad hoc per la nostra due ruote. Su Quale.it si può sottoscrivere, entro tre mesi dall’acquisto di una bici nuova, la polizza Bicicover, che permette di assicurare il mezzo contro danni, atti vandalici, guasti, furto e incendio.

Confronta e Risparmia Subito

Quale.it, al tuo fianco per scegliere l'offerta giusta al migliore prezzo

News

Google+: perché cancellare il profilo?

Google+: perché cancellare il profilo? Perché cancellare il proprio profilo da Google+ e come farlo? Dal 2 aprile 2019 Google+ chiude i battenti. Dopo tanti anni in cui il social network di Google ha provato a dare filo da torcere a Facebook, ha finalmente perso la battaglia. Sai che molto probabilmente hai un profilo su

CONTINUA A LEGGERE

Incidenti E-bike: dati, sicurezza, prevenzione

Incidenti E-bike: dati, sicurezza, prevenzione L’obiettivo di rendere le strade sicure è ancora lontano dalla sua piena realizzazione. In Italia negli ultimi 17 anni la categoria più penalizzata nella riduzione del tasso di mortalità legata agli incidenti è quella dei ciclisti. Nel 2017 sono state 254 le vittime di sinistri stradali appartenenti alla categoria e

CONTINUA A LEGGERE

Auto a guida autonoma: come funziona per assicurazione e patente

Auto a guida autonoma: come funziona per assicurazione e patente L’introduzione della guida autonoma automobili rappresenta una svolta epocale nel settore. L’auto senza conducente corrisponde a una rivoluzione totale nel mondo della mobilità, ma non comporta un taglio definitivo col passato. Sbaglia, infatti, chi ritiene che il guidatore sia sollevato da ogni responsabilità. Per mettersi

CONTINUA A LEGGERE

Guide

Piste ciclabili: quando sono obbligatorie, divieti, multe

Piste ciclabili: quando sono obbligatorie, divieti, multe C’è chi si lamenta perché ne incontra raramente e chi per il loro fondo spesso sconnesso. Stiamo parlando delle piste ciclabili, quelle lingue di sede stradale riservate al traffico dei velocipedi. Particolarmente diffuse e utilizzate nel Nord Italia, latitano al Centro e al Sud costringendo i ciclisti di

CONTINUA A LEGGERE

Fattura elettronica: cos’è e come funziona

Se hai un’attività, che sia un’azienda, un negozio o una semplice partita Iva, sarai già venuto a conoscenza di questa temibile fatturazione elettronica. Cos’è? Come funziona? Quanto costa? Chi può evitare di emetterla? Fattura elettronica: cosa è La fattura elettronica è stata introdotta con la Finanziaria del 2018 ed è diventata obbligatoria e operativa il

CONTINUA A LEGGERE

Freni a disco bicicletta: perché sceglierli, pro e contro

Freni a disco bicicletta: perché sceglierli, pro e contro La loro diffusione ha conosciuto una sensibile impennata negli ultimi anni e ha innescato un dibattito acceso tra gli appassionati. Stiamo parlando dei freni a disco bici, sempre più utilizzati anche tra gli utilizzatori di telai da strada e non soltanto appannaggio dei bikers. Questione di

CONTINUA A LEGGERE

Manutenzione bicicletta in inverno: consigli per proteggerla dal freddo

Manutenzione bicicletta in inverno: consigli per proteggerla dal freddo Per i ciclisti che non hanno la fortuna di vivere in posti caldi o quelli particolarmente intolleranti alle temperature rigide, l’inverno è un periodo particolarmente complicato per mantenere rapporti cordiali con la propria due ruote. A maggior ragioni i mesi freddi sono quelli in più è

CONTINUA A LEGGERE