La legge 104/92: agevolazioni (ma no sull’assicurazione auto)

La legge 104/92 – che regolamenta le agevolazioni per l’acquisto di automobili o altri veicoli da parte dei consumatori disabili – presenta molti vantaggi per questa categoria. Agevolazioni che però non sono legate all’assicurazione auto: nessuna riduzione è infatti contemplata per i portatori di handicap, sottoposti di fatto allo stesso trattamento di cui godono gli utenti normodotati. Tant’è vero che la legge in questione specifica che la copertura obbligatoria per responsabilità civile non è detraibile ai fini IRPEF per questa categoria di utenti svantaggiati.

I vantaggi della Legge 104 del 1992

In Italia i diversamente abili possono usufruire di una serie di vantaggi significativi legati ai veicoli a quattro ruote. Le categorie di disabili che possono goderne sono: non vedenti/non udenti, disabili titolari dell’indennità di accompagnamento, affetti da limitazione della capacità di deambulazione o con ridotte capacità motorie.

Più precisamente, la legge in questione stabilisce le seguenti agevolazioni:

  • una detraibilità ai fini IRPEF del 19% delle spese (fino ad un max di 18.075,99 euro) per acquistare un qualsiasi mezzo, nuovo sia usato.
  • una detraibilità ai fini IRPEF delle spese di manutenzione non ordinaria entro 4 anni dall’acquisto
  • una riduzione dell’Iva al 4% (invece del 22%)
  • l’esenzione permanente dal pagamento del bollo
  • l’esenzione dall’imposta di trascrizione in caso di passaggio di proprietà

Se il soggetto che usufruisce della legge 104 è a carico di un familiare e ha un reddito inferiore a 2.840,51 euro, a godere dei precedenti vantaggi potrà essere il suddetto familiare.

Come ottenere un risparmio sulla garanzia obbligatoria

Quello che si configura sull’assicurazione auto per disabili dalla Legge 104/92 è un vero e proprio buco legislativo: per i portatori di handicap l’unico modo per ottenere un risparmio sulla garanzia obbligatoria è quello di sperare nell’umanità delle singole compagnie assicurative, libere di applicare una riduzione a questa tipologia di contraenti pur se non espressamente previsto dai provvedimenti legislativi.

Diversamente, il soggetto disabile per risparmiare sul premio assicurativo richiesto per la RCA può sempre contare sulla classe di merito di un familiare convivente, se inferiore a quella a cui avrebbe diritto in ingresso. Sfruttando l’opportunità introdotta dalla Legge Bersani per tutti gli automobilisti, potrà in questo modo compensare  la mancata previsione di una riduzione sull’assicurazione auto della Legge 104/92.

Confronta e Risparmia Subito

Quale.it, al tuo fianco per scegliere l'offerta giusta al migliore prezzo

News

Polizza vita mista: cos’è, come funziona?

Polizza vita mista: cos’è, come funziona? La polizza vita mista è un particolare tipo di contratto assicurativo che unisce, per così dire, la polizza caso vita e la polizza caso morte. Il premio viene infatti corrisposto se l’assicurato è ancora in vita alla scadenza del contratto o ai suoi beneficiari, qualora l’assicurato muoia entro questa

CONTINUA A LEGGERE

Guide

Vacanze economiche con cane: due mete spettacolari per spendere poco

Vacanze economiche con cane al seguito? Sembra un sogno, un’utopia? Invece può essere realtà! Tutti noi padroni di cani sappiamo quanto sia complicato organizzare un’estate in serenità, senza lasciare Fido a casa. È parte della famiglia e vogliamo portarlo con noi: ma come viaggiare con animali senza spendere una fortuna? Ecco due mete davvero spettacolari per

CONTINUA A LEGGERE

Patente speciale: come richiedere, dove rinnovare

I soggetti affetti da disabilità (dalla nascita, per incidente o malattia) hanno diritto a guidare l’auto? La risposta è affermativa, purché siano in possesso di una patente auto speciale. Questo titolo di guida ha un iter identico a quello della normale patente b auto. Propedeutico al suo ottenimento è il superamento di esami di teoria

CONTINUA A LEGGERE

Scarpe ciclismo: guida alla scelta

Che siate pedalatori dell’ultima ora, cicloamatori incalliti o professionisti dello stare in sella, le scarpe da ciclismo sono un dettaglio fondamentale per le vostre uscite. Se non siete d’accordo, vi basterà indossarne un paio per cogliere la differenza. Se per il primo approccio, a seconda della due ruote che si sceglie, può andar bene anche

CONTINUA A LEGGERE

Rivalsa RC Auto: quali condotte la fanno scattare

La rivalsa è il rischio più grande per ogni assicurato. Inserita in ogni contratto di responsabilità civile auto, stabilisce il diritto della compagnia assicurativa di richiedere al contraente un risarcimento per gli importi liquidati a causa di un sinistro la cui responsabilità è a lui riconducibile. Ciò avviene quando si riscontrano condizioni particolari, quali il

CONTINUA A LEGGERE