Furto bici: cosa fare, come evitarlo

Furto bici: cosa fare, come evitarlo

Ogni anno in Italia vengono rubate 350.000 biciclette. Un dato preoccupante e che, come prevedibile, registra nelle metropoli i suoi picchi massimi, con Roma e Milano che superano i 10.000 furti bicicletta nell’arco dei 12 mesi. In media viene rubato un esemplare ogni due minuti e ritrovare la propria due ruote dopo aver subito un furto è praticamente impossibile, anche se si dispone del numero di telaio. Il motivo risiede nella facilità di smontare le bici e di rivendere separatamente i singoli componenti, dal gruppo alle ruote. Come si può contrastare questo fenomeno e qual è la procedura da seguire se si diventa, nostro malgrado, vittime dei ladri? Ve lo spieghiamo noi.

Come impedire furto bicicletta

I deterrenti contro i delinquenti sono i più antichi. Lo sviluppo della tecnologia, infatti, poco ha potuto per attenuare questa fastidiosa pratica. Tra i suggerimenti utili ricordiamo di.

  •         Assicurare la bici a un supporto resistente
  •         Legare la parte resistente del mezzo e non quelle facilmente rimuovibili (sella o manubrio)
  •         Affidarsi ai migliori lucchetti biciclette
  •         Annotare numero di telaio
  •         Fotografare la bici
  •         Non lasciarla legata in posti isolati o di notte
  •         Non lasciarla mai senza lucchetto e catenaccio, neppure per pochi minuti
  •         Portare via tutti gli accessori che si possono facilmente rubare: borraccia, borsello, contachilometri, etc..

Inoltre è opportuno iscrivere il proprio mezzo al Registro italiano bici, una piattaforma consultabile anche dalle Forze dell’Ordine e che permette facilmente di risalire al proprietario del mezzo.

Come comportarsi in caso di furto

Se i suggerimenti appena descritti non si sono rivelati utili, non vi resta che rimboccarvi le maniche e procedere alla denuncia. Questa si potrà effettuare alla Polizia o ai Carabinieri. Per sporgere querela non c’è bisogno di avvocati: si farà contro ignoti se non si conosce il responsabile del furto. Naturalmente aver fotografato la propria bicicletta e annotato il numero di telaio (presente sotto la scatola del movimento centrale) costituisce il metodo migliore per accelerare le pratiche, permettendo alle Forze dell’Ordine di espletare rapidamente le verifiche di rito. A quel punto, infatti, non resta che incrociare le dita ed affidarsi esclusivamente ai tutori della legge.

Se hai appena acquistato una bicicletta mettila al sicuro con una copertura garantita. Sul nostro sito potrai assicurare la tua bici contro danni, furto e incendio e altri inconvenienti come atti vandalici, guasti e danni da usura. L’offerta è valida anche per le E-Bike e le biciclette con pedalata assistita. Cosa aspetti? Potrai scegliere la copertura Bicicover entro tre mesi dall’acquisto della tua due ruote.

Confronta e Risparmia Subito

Quale.it, al tuo fianco per scegliere l'offerta giusta al migliore prezzo

News

Google+: perché cancellare il profilo?

Google+: perché cancellare il profilo? Perché cancellare il proprio profilo da Google+ e come farlo? Dal 2 aprile 2019 Google+ chiude i battenti. Dopo tanti anni in cui il social network di Google ha provato a dare filo da torcere a Facebook, ha finalmente perso la battaglia. Sai che molto probabilmente hai un profilo su

CONTINUA A LEGGERE

Incidenti E-bike: dati, sicurezza, prevenzione

Incidenti E-bike: dati, sicurezza, prevenzione L’obiettivo di rendere le strade sicure è ancora lontano dalla sua piena realizzazione. In Italia negli ultimi 17 anni la categoria più penalizzata nella riduzione del tasso di mortalità legata agli incidenti è quella dei ciclisti. Nel 2017 sono state 254 le vittime di sinistri stradali appartenenti alla categoria e

CONTINUA A LEGGERE

Auto a guida autonoma: come funziona per assicurazione e patente

Auto a guida autonoma: come funziona per assicurazione e patente L’introduzione della guida autonoma automobili rappresenta una svolta epocale nel settore. L’auto senza conducente corrisponde a una rivoluzione totale nel mondo della mobilità, ma non comporta un taglio definitivo col passato. Sbaglia, infatti, chi ritiene che il guidatore sia sollevato da ogni responsabilità. Per mettersi

CONTINUA A LEGGERE

Guide

Piste ciclabili: quando sono obbligatorie, divieti, multe

Piste ciclabili: quando sono obbligatorie, divieti, multe C’è chi si lamenta perché ne incontra raramente e chi per il loro fondo spesso sconnesso. Stiamo parlando delle piste ciclabili, quelle lingue di sede stradale riservate al traffico dei velocipedi. Particolarmente diffuse e utilizzate nel Nord Italia, latitano al Centro e al Sud costringendo i ciclisti di

CONTINUA A LEGGERE

Fattura elettronica: cos’è e come funziona

Se hai un’attività, che sia un’azienda, un negozio o una semplice partita Iva, sarai già venuto a conoscenza di questa temibile fatturazione elettronica. Cos’è? Come funziona? Quanto costa? Chi può evitare di emetterla? Fattura elettronica: cosa è La fattura elettronica è stata introdotta con la Finanziaria del 2018 ed è diventata obbligatoria e operativa il

CONTINUA A LEGGERE

Freni a disco bicicletta: perché sceglierli, pro e contro

Freni a disco bicicletta: perché sceglierli, pro e contro La loro diffusione ha conosciuto una sensibile impennata negli ultimi anni e ha innescato un dibattito acceso tra gli appassionati. Stiamo parlando dei freni a disco bici, sempre più utilizzati anche tra gli utilizzatori di telai da strada e non soltanto appannaggio dei bikers. Questione di

CONTINUA A LEGGERE

Manutenzione bicicletta in inverno: consigli per proteggerla dal freddo

Manutenzione bicicletta in inverno: consigli per proteggerla dal freddo Per i ciclisti che non hanno la fortuna di vivere in posti caldi o quelli particolarmente intolleranti alle temperature rigide, l’inverno è un periodo particolarmente complicato per mantenere rapporti cordiali con la propria due ruote. A maggior ragioni i mesi freddi sono quelli in più è

CONTINUA A LEGGERE