Dove andare a San Valentino 2018?

Siete ancora incerti su dove andare a San Valentino? Liberatevi da ogni dubbio e prenotate una gita last minute per celebrare questo momento speciale. Vi suggeriamo alcune mete romantiche, perfette per passare un weekend all’insegna dell’amore. Se invece siete single o l’idea di San Valentino vi innervosisce, be’… Chi l’ha detto che possono viaggiare solo gli innamorati? Vi consigliamo tante location perfette per una piacevole fuga invernale, al caldo o sulla neve.

Parigi, la città dell’amore

Parigi è una delle città più belle del mondo ed è la cornice ideale per passare un weekend di San Valentino. Godetevi un meraviglioso giro lungo la Senna, una romantica cenetta in un bistrot e una visita ai piedi della Torre Eiffel. Non riusciamo a pensare a un programma più romantico di questo. In più, i voli dalle principali città italiane sono frequenti e poco costosi. Dobbiamo aggiungere altro?

Vienna, pattinaggio mano nella mano

La capitale austriaca ha due grandi pregi. È raggiungibile in poco tempo (il volo da Roma impiega circa un’ora e mezza) ed è facilmente percorribile a piedi. Il Danubio è molto suggestivo, ma la bellezza di Vienna non si ferma qui. La città si gode la stagione invernale con la pista di pattinaggio del Wiener Eistraum, di fronte al Municipio. Le opzioni a questo punto sono due: volteggiare come romantici ballerini sul ghiaccio o sostenersi per non capitombolare in due!

Venezia, una laguna unica al mondo

 

Passato il Carnevale, Venezia torna la meravigliosa città lagunare che tutti ci invidiano nel mondo. Un giro in gondola può essere molto costoso, ma scommettiamo che un cicheto e uno spritz sapranno farvelo dimenticare. Passeggiate lungo i calli, perdetevi nei vicoli più misteriosi, ammirate il Ponte dei Sospiri immaginando la celebre fuga di Casanova. Anche solo 24 ore a Venezia sono magiche. Se disponete di un weekend lungo, invece, approfittatene per allungarvi fino a Verona. Una visita al balcone di Giulietta sarà sicuramente di buon auspicio!

Bando agli imprevisti

La Legge di Murphy ce lo insegna. Se si parte per un solo weekend dopo un anno, ci si ammalerà esattamente in quel weekend. Scherzi a parte, gli imprevisti sono all’ordine del giorno e le assicurazioni di viaggio sono oggi molto convenienti. Con una piccola cifra, ci si può tutelare dall’annullamento del viaggio, ottenendo così il rimborso di volo e hotel, o addirittura richiedere assistenza sanitaria. Un piccolo gesto pre-partenza che può risparmiarvi tanti pensieri durante il viaggio. Buon San Valentino a tutti!

Confronta e Risparmia Subito

Quale.it, al tuo fianco per scegliere l'offerta giusta al migliore prezzo

News

Assicurazione auto per un giorno: vantaggi, a chi conviene

Assicurazione auto per un giorno: vantaggi, a chi conviene L’assicurazione auto giornaliera è un particolare tipo di polizza prevista da alcune compagnie. La sua attivazione permette di assicurare la propria vettura per 24 ore. Di solito le polizze temporanee partono da un minimo di tre o cinque giorni fino a un massimo di sei mesi,

CONTINUA A LEGGERE

Furto bici: cosa fare, come evitarlo

Furto bici: cosa fare, come evitarlo Ogni anno in Italia vengono rubate 350.000 biciclette. Un dato preoccupante e che, come prevedibile, registra nelle metropoli i suoi picchi massimi, con Roma e Milano che superano i 10.000 furti bicicletta nell’arco dei 12 mesi. In media viene rubato un esemplare ogni due minuti e ritrovare la propria

CONTINUA A LEGGERE

Controllo targa moto: a cosa serve, come si fa

Controllo targa moto: a cosa serve, come si fa Il numero di targa è un codice alfanumerico prezioso per il controllo veicoli. Grazie ai moderni sistemi targa, infatti, si possono ricavare numerose informazioni sull’automezzo. Questa procedura non è soltanto appannaggio delle Forze dell’Ordine, ma è eseguibile anche dai privati. Come funziona il sistema Targa System

CONTINUA A LEGGERE

Polizza cristalli: cosa copre e come funziona

Polizza cristalli: cosa copre e come funziona Tra le garanzie accessorie più comuni delle tradizionali RC Auto c’è la polizza cristalli. Si tratta di una particolare assicurazione che, senza costi aggiuntivi, permette di riparare o sostituire il parabrezza in caso di rottura o danneggiamento. Cos’è la polizza cristalli e come ottenere il risarcimento Spesso abbinata

CONTINUA A LEGGERE

Guide

Constatazione amichevole: come compilarla, chi la firma

Constatazione amichevole: come compilarla, chi la firma È uno dei vocaboli con i quali si inizia a familiarizzare ancor prima di diventare automobilisti, eppure non tutti hanno chiaro cosa significhi. La constatazione amichevole di incidente è il modulo che offre una visione completa di ciò che avviene sulla scena del sinistro. Il suo nome corretto

CONTINUA A LEGGERE

Chi è il contraente di una polizza assicurativa?

Chi è il contraente di una polizza assicurativa? Domanda banale? Forse no. In ambito assicurativo è bene non dare mai nulla per scontato ed essere certi di conoscere il giusto lessico. Chi è il contraente di una polizza assicurativa? E cambia qualcosa tra contraente, beneficiario e assicurato? E come? Scopriamolo insieme. Contraente di una polizza:

CONTINUA A LEGGERE

Incidente auto all’estero: come ottenere il risarcimento

Incidente auto all’estero: come ottenere il risarcimento Durante le vacanze o sporadicamente per lavoro, sono diversi gli automobilisti italiani a circolare su strade straniere. Tra gli effetti di un costante mini-esodo c’è anche quello, indesiderato, degli incidenti. Cosa accade se si rimane coinvolti in un sinistro al di fuori dei confini nazionali? Quali sono i

CONTINUA A LEGGERE