Documenti passaporto elettronico: quali sono

Fare le vacanze all’estero è una soluzione scelta da molte famiglie italiane. Prenotare in anticipo la vacanza permette di risparmiare e viaggiare sicuri, evitando spiacevoli sorprese come l’overbooking. Preparare le valigie e studiare le mappe, però, non sono gli unici accorgimenti da prendere. Se la meta non fa parte dell’Unione Europea, bisogna muoversi in anticipo. Oltre a un’assicurazione viaggio, in questo caso, ci sono visti da ottenere, documenti obbligatori e passaporto da portare. Quali sono i documenti passaporto per ottenere l’atteso via libera per le vacanze?

Cos’è il passaporto

Il passaporto è il documento che permette di entrare liberamente negli stati posti al di fuori dell’Unione Europea. Può essere considerato una sorta di carta d’identità internazionale e può essere presentato per viaggiare in Europa. Vale, infatti, come un documento di riconoscimento. Può essere richiesto da qualsiasi cittadino maggiorenne e ha validità 10 anni. Per i minorenni esiste invece una procedura diversa. Dal 2010 è entrato in vigore il passaporto elettronico, contenente un chip con tutte le informazioni del titolare, la firma digitale e le impronte digitali. Con questa introduzione non sono tuttavia cambiati i documenti passaporto da presentare.

Cosa serve per fare il passaporto: visti e documenti

I documenti passaporto occorrenti sono:

  • Istanza del richiedente
  • Due fotografie identiche
  • Una marca da bollo contributo amministrativo passaporto di Euro 73,50
  • Attestazione del versamento (ricevuta) di Euro 42,50 per il libretto a 48 pagine su c/c postale n° 67422808 intestato al Ministero dell’Economia delle Finanze – Dipartimento del tesoro, con causale”importo per il rilascio del passaporto elettronico”
  • Copia fotostatica del documento d’identità
  • Copia fotostatica del Codice Fiscale e/o della Tessera Sanitaria

Inoltre l’eventuale vecchio passaporto deve essere obbligatoriamente riconsegnato. Le fotografie passaporto devono essere:

  • Formato tessera
  • Non più vecchie di 6 mesi
  • Di dimensioni 35-40 mm, con sfondo bianco
  • Con il volto ripreso frontalmente, completamente scoperto, senza ombre o riflessi
  • Con bocca chiusa
  • In presenza di occhiali, devono permettere la distinzione degli occhi ed essere chiari e privi di riflessi

Dove fare il passaporto

Stabiliti quali sono i doc per passaporto, dove fare il passaporto. Per presentare la richiesta del passaporto o la domanda di rinnovo, occorre recarsi fisicamente in Questura o al Commissariato di Polizia del Comune in cui si risiede. Per evitare le lunghe file è possibile prenotare il proprio appuntamento accedendo al sito www.passaportonline.poliziadistato.it. I tempi di rilascio passaporto sono soggettivi. Di norma bisogna attendere 15 giorni, ma i tempi potrebbero essere anche inferiori o superiori. La buona regola è quella di muoversi con anticipo rispetto alla data fissata per la partenza, per evitare di trovarsi sprovvisti del regolare titolare.

Una volta ottenuto il proprio passaporto italiano, si è davvero pronti per mettersi in viaggio. O forse no. Prima di partire è meglio sapere quali sono i posti in cui l’assicurazione sanitaria è obbligatoria e munirsi di una valida assicurazione viaggio. Sul nostro portale è possibile confrontare le migliori offerte assicurative online proposte dalle compagnie. Valutarle e sottoscriverne una significa poter viaggiare davvero sicuri!

Confronta e Risparmia Subito

Quale.it, al tuo fianco per scegliere l'offerta giusta al migliore prezzo

News

La classifica delle strade italiane più pericolose d’Italia

Quali sono le strade più pericolose d’Italia? Le ultime rilevazioni Istat confermano il Belpaese lontano da standard di sicurezza accettabili. Nel 2019 si sono registrati 172.183 sinistri con lesioni, con un totale di 3.173 vittime entro 30 giorni dall’evento. Nonostante una diminuzione rispetto al passato, e un calo evidente negli ultimi decenni, l’allarme resta rosso.

CONTINUA A LEGGERE

Assicurazione terremoto: cos’è e cosa copre?

Il nostro paese ha una lunga e triste storia di fenomeni sismici, anche disastrosi. I più recenti avvenimenti riguardano quello dell’Aquila nel 2009, quello dell’Emilia nel 2012 e quello del centro Italia tra il 2016 e il 2017 che ha devastato specialmente Lazio, Umbria e Marche. Nonostante la cronaca dolorosa ci ricorda che l’Italia è

CONTINUA A LEGGERE

In moto senza assicurazione: quali rischi si corrono?

L’articolo 193 del Codice della Strada stabilisce l’obbligo dell’assicurazione di responsabilità civile per i veicoli. Nonostante ciò la piaga di auto e moto che circolano senza copertura assicurativa continua ad essere irrisolta. L’ultima rilevazione effettuata da ANIA, relativa al 208, stima in 2,7 i milioni di veicoli sprovvisti di regolare RCA, pari al 6% del

CONTINUA A LEGGERE

Assicurazione donazione casa: cos’è e come funziona

La donazione immobiliare è una delle soluzioni più adottate dagli italiani per trasferire la proprietà di case e altri beni immobiliari quando ancora in vita ai propri eredi. La donazione permette di risparmiare su molti oneri fiscali, al momento della successione ereditaria, ma soprattutto permette di aggiungere delle clausole per i beneficiari. Perché quindi acquistare

CONTINUA A LEGGERE

Guide

3 consigli per risparmiare sull’assicurazione auto elettrica o ibrida

Il bonus auto 2020 ha reso ancora più conveniente acquistare un veicolo elettrico o ibrido. L’articolo 74 del Decreto Agosto (104/2020) ha sancito infatti il rifinanziamento degli ecoincentivi auto o bonus auto, introducendo novità per fasce di emissioni. Scegliere un’auto a basso impatto ecologico significa anche risparmiare sul costo della polizza RCA. Vediamo allora come

CONTINUA A LEGGERE

Vacanze in moto: i controlli da fare prima della partenza

Vivere le vacanze 2020 in sella alla propria moto può essere un’occasione da cogliere al volo. Per molti centauri fino ad inizio giugno è stato praticamente impossibile prendere la propria due ruote. Riaperti i confini regionali e nazionali dopo il lockdown, però, progettare le ferie in moto è diventata un’operazione possibile. A condizione di viaggiare

CONTINUA A LEGGERE

Vacanze estive 2020 in auto: tutte le proroghe che devi conoscere

L’estate 2020 vedrà molti italiani andare in vacanza in auto. Da sempre le famiglie italiane hanno privilegiato le quattro ruote per le ferie, ma mai come quest’anno la scelta sembra obbligata. L’emergenza coronavirus ha reso più difficoltosi gli spostamenti con i mezzi pubblici e le limitazioni alle frontiere hanno fatto il resto. Durante il lockdown,

CONTINUA A LEGGERE