Documenti passaporto elettronico: quali sono

Fare le vacanze all’estero è una soluzione scelta da molte famiglie italiane. Prenotare in anticipo la vacanza permette di risparmiare e viaggiare sicuri, evitando spiacevoli sorprese come l’overbooking. Preparare le valigie e studiare le mappe, però, non sono gli unici accorgimenti da prendere. Se la meta non fa parte dell’Unione Europea, bisogna muoversi in anticipo. Oltre a un’assicurazione viaggio, in questo caso, ci sono visti da ottenere, documenti obbligatori e passaporto da portare. Quali sono i documenti passaporto per ottenere l’atteso via libera per le vacanze?

Cos’è il passaporto

Il passaporto è il documento che permette di entrare liberamente negli stati posti al di fuori dell’Unione Europea. Può essere considerato una sorta di carta d’identità internazionale e può essere presentato per viaggiare in Europa. Vale, infatti, come un documento di riconoscimento. Può essere richiesto da qualsiasi cittadino maggiorenne e ha validità 10 anni. Per i minorenni esiste invece una procedura diversa. Dal 2010 è entrato in vigore il passaporto elettronico, contenente un chip con tutte le informazioni del titolare, la firma digitale e le impronte digitali. Con questa introduzione non sono tuttavia cambiati i documenti passaporto da presentare.

Cosa serve per fare il passaporto: visti e documenti

I documenti passaporto occorrenti sono:

  • Istanza del richiedente
  • Due fotografie identiche
  • Una marca da bollo contributo amministrativo passaporto di Euro 73,50
  • Attestazione del versamento (ricevuta) di Euro 42,50 per il libretto a 48 pagine su c/c postale n° 67422808 intestato al Ministero dell’Economia delle Finanze – Dipartimento del tesoro, con causale”importo per il rilascio del passaporto elettronico”
  • Copia fotostatica del documento d’identità
  • Copia fotostatica del Codice Fiscale e/o della Tessera Sanitaria

Inoltre l’eventuale vecchio passaporto deve essere obbligatoriamente riconsegnato. Le fotografie passaporto devono essere:

  • Formato tessera
  • Non più vecchie di 6 mesi
  • Di dimensioni 35-40 mm, con sfondo bianco
  • Con il volto ripreso frontalmente, completamente scoperto, senza ombre o riflessi
  • Con bocca chiusa
  • In presenza di occhiali, devono permettere la distinzione degli occhi ed essere chiari e privi di riflessi

Dove fare il passaporto

Stabiliti quali sono i doc per passaporto, dove fare il passaporto. Per presentare la richiesta del passaporto o la domanda di rinnovo, occorre recarsi fisicamente in Questura o al Commissariato di Polizia del Comune in cui si risiede. Per evitare le lunghe file è possibile prenotare il proprio appuntamento accedendo al sito www.passaportonline.poliziadistato.it. I tempi di rilascio passaporto sono soggettivi. Di norma bisogna attendere 15 giorni, ma i tempi potrebbero essere anche inferiori o superiori. La buona regola è quella di muoversi con anticipo rispetto alla data fissata per la partenza, per evitare di trovarsi sprovvisti del regolare titolare.

Una volta ottenuto il proprio passaporto italiano, si è davvero pronti per mettersi in viaggio. O forse no. Prima di partire è meglio sapere quali sono i posti in cui l’assicurazione sanitaria è obbligatoria e munirsi di una valida assicurazione viaggio. Sul nostro portale è possibile confrontare le migliori offerte assicurative online proposte dalle compagnie. Valutarle e sottoscriverne una significa poter viaggiare davvero sicuri!

Confronta e Risparmia Subito

Quale.it, al tuo fianco per scegliere l'offerta giusta al migliore prezzo

News

Assicurazione calamità naturali casa: cos’è

Dopo la propria famiglia, nella vita di una persona non c’è nulla di più importante della propria casa. Il tetto sopra la testa, magari acquistato con tanti sacrifici, ci trasmette un senso di sicurezza e di protezione che non ha eguali. Eppure, sono ancora poche le abitazioni in Italia protette da un’assicurazione calamità naturali casa,

CONTINUA A LEGGERE

Rc Auto familiare: cos’è, come funziona, quanto fa risparmiare

Se venisse approvata in ultima istanza dal Parlamento, l’introduzione della RC Auto familiare è destinata a rivoluzionare l’universo delle assicurazioni auto e moto. Sono due le novità introdotte con un emendamento al decreto-legge fiscale, per ora approvato dalla commissione Finanze della Camera, che estendono i benefici attualmente garantiti dalla Legge Bersani sui temi RC Auto e classe

CONTINUA A LEGGERE

Leucemia gatti: la vaccinazione è obbligatoria?

La leucemia gatti è una malattia infettiva trasmessa tramite saliva, secrezioni nasali e sangue. È molto diffusa, specialmente tra i gatti randagi e, di conseguenza, tra quelli domestici ma liberi di girare. A causa della facilità di contagio, causa un’elevata mortalità. Scopriamo meglio la leucemia dei gatti e come prevenirla con la vaccinazione. Leucemia gatti:

CONTINUA A LEGGERE

Assicurazione casa: è detraibile?

Assicurare la propria casa è una scelta intelligente, ma non un obbligo. Tutelare la propria incolumità e quella della famiglia è consigliato, soprattutto per prevenire le spese per gli eventuali danni che derivano dall’utilizzo dell’abitazione. Per incentivare la stipula dell’assicurazione sulla casa, il Governo italiano ha promosso degli incentivi fiscali. Questa scelta servirà ad aumentare

CONTINUA A LEGGERE

Guide

Città più pericolose del mondo: classifica, come viaggiare sicuri

Viaggiare è uno tra gli hobby più gettonati dagli italiani. Chi si può permettere un weekend o una vacanza, magari all’estero, non può non tenere conto di una classifica: quella delle città più pericolose del mondo. Si tratta di un ranking che confronta abitanti e numero di omicidi, restituendo un indice di pericolosità in percentuale.

CONTINUA A LEGGERE

Risarcimento furto auto: come richiederlo e documenti necessari

Una cattiva abitudine che non passa mai di moda. I furti d’auto in Italia tornano ad aumentare. Secondo le statistiche diffuse dal Ministero dell’Interno, nel 2018 sono state 105.239 le macchine rubate, con una crescita del 5,2% rispetto all’anno precedente. Ottenere il risarcimento furto auto è possibile, mentre non sempre è facile tornare in possesso

CONTINUA A LEGGERE

Assicurazione moto: quali sono le garanzie accessorie migliori?

Quando si sottoscrive una polizza RC Moto è possibile aggiungere delle ulteriori coperture assicurative. Le garanzie accessorie servono a tutelare l’assicurato da tutti i casi che restano scoperti dalla RC obbligatoria. Intervengono quando si verificano danni non coperti da questa, garantendo il regolare indennizzo al contraente. Scegliendo di abbinarle all’assicurazione auto o moto obbligatoria, il

CONTINUA A LEGGERE

Assistenza stradale Zurich Connect: come funziona, contatti

Ricevere un soccorso immediato quando si rimane con l’auto in panne. Quando si manifesta uno degli spettri più temuti da ogni automobilista, bisogna restare lucidi. Richiedere un pronto intervento è il secondo passo da compiere. Avendo aggiunto la polizza assistenza stradale all’assicurazione RC auto, questo tipo di aiuto sarà gratuito. Tra le compagnie che offrono

CONTINUA A LEGGERE