Disdire Sky: come fare la disdetta del contratto

In Italia gli abbonati a Sky sono oltre 5 milioni. Per sottoscrivere l’abbonamento a un servizio pay TV basta davvero poco: si compone un numero telefonico oppure si compila un form su internet. Dopo pochi giorni, installazione di decoder e antenna compresa, si disporrà di film, serie tv, sport, partite di calcio e servizi on demand. Come bisogna fare, invece, quando si decide di fare la disdetta a Sky? La procedura sarà altrettanto rapida e immediata?

Durata abbonamento Sky

L’abbonamento alla pay tv di Rupert Murdoch dura 12 mesi e si rinnova in automatico al termine di ogni anno di sottoscrizione. Pertanto per effettuare la disdetta Sky si può procedere in due modi:

  • Attendere la scadenza naturale del contratto, richiedendo l’annullamento del rinnovo automatico
  • Recedere in anticipo il contratto stipulato e in vigore
  • Richiedere l’annullamento entro 14 giorni (ripensamento) dalla sottoscrizione effettuata a distanza

Nel primo caso disdire Sky è gratuito, nel secondo si versa una somma (costo dell’operatore) più penali eventuali. Queste sono legate alle promozioni in corso e all’eventuale mancata restituzione delle apparecchiature fornite. L’ultima via è percorribile invece soltanto da chi ha attivato Sky fuori dai locali commerciali. In questo caso la disdetta, da fare obbligatoriamente entro 14 giorni, dà diritto al rimborso delle eventuali spese sostenute per l’attivazione.

Disdetta Sky: recesso anticipato e restituzione degli apparecchi

Se si sceglie di recedere anticipatamente il contratto Sky, ci sono delle spese da sostenere. Inoltre il cliente è chiamato a restituire il valore degli sconti ottenuti dalle promozioni attive al momento della recessione. Se si ha avuto uno sconto di 15 euro al mese su un contratto di 6 mesi, ad esempio, bisognerà aggiungere 90 euro a queste spese:

  • 11,53 euro di costo dell’operatore
  • 30 euro per mancata restituzione di ciascuna apparecchiatura in comodato d’uso: telecomando, alimentatore o Smart Card
  • 150 euro per ogni decoder MySkyHD non restituito

Tutte le apparecchiature vanno restituite entro 30 giorni dalla cessazione del contratto. Bisogna recarsi in un centro Sky e chiedere la ricevuta per l’avvenuta riconsegna. La richiesta di recesso va inviata con preavviso di almeno 30 giorni e viene processata entro 30 giorni. Il contratto cesserà quindi di avere validità un mese dopo l’invio della lettera: fino ad allora il cliente è tenuto a pagare per il servizio.

Come fare la disdetta Sky

A questo punto non ci resta che capire come procedere per disdire Sky. La prima cosa da sapere è che, seguendo la procedura corretta, non si va incontro a costi imprevisti. Basta scaricare il modulo disdetta Sky, compilarlo e spedirlo tramite raccomandata A/R. Per recuperarlo bisogna collegarsi al sito di Sky. A questo punto bisogna utilizzare uno dei modelli elencati sotto la voce Contratto Sky, Sky e Fastweb-satellitare, a seconda dell’abbonamento di cui si dispone. È importante servirsi del Modulo disdetta appropriato alle singole esigenze:

  • Modulo disdetta a scadenza contratto Sky: va scelto se stanno per trascorrere i 12 mesi dall’ultimo rinnovo e si vuole effettuare la disdetta alla scadenza naturale
  • Modello recesso contratto Sky non a scadenza: va scelto se si intende disdire Sky prima della scadenza naturale
  • Modulo recesso contratto Sky entro i primi 14 giorni: è il modello a cui bisogna affidarsi in caso di ripensamento, se l’abbonamento è stato sottoscritto fuori dai locali commerciali dell’azienda e si vuole avere la restituzione dei costi d’attivazione

Il cliente deve compilare tutti i campi presenti nella pagina inserendo dati anagrafici e codice cliente. A questo punto, cliccando sul pulsante Salva, potrà scaricare il documento in PDF. Una volta che il modulo disdetta è sul desktop del pc di casa, basterà stamparlo, firmalo e inviarlo tramite raccomandata A/R all’indirizzo: Sky Casella Postale 13057 – 20141 Milano. La stessa procedura è valida anche per gli abbonamenti TIM Sky. Stavolta bisogna scaricare i moduli presenti sotto Contratto Tim Sky-fibra o ADSL e scegliere il modulo appropriato alle proprie necessità. Anche per gli abbonamenti abbinati a Tim o Fastweb il preavviso è di 30 giorni e l’attesa prima che la richiesta venga presa in carico è di un mese.

Se invece non intendi rinunciare a Sky e magari lo utilizzi con Sky Go da portatile o tablet, affidati a Digicover, il miglior prodotto per assicurare i tuoi prodotti digitali.

Confronta e Risparmia Subito

Quale.it, al tuo fianco per scegliere l'offerta giusta al migliore prezzo

News

Moto e multe: quali sono le infrazioni stradali più comuni tra i motociclisti?

Nel 2019 sono state 47.610 le infrazioni stradali commesse dai motociclisti e punite con una multa. Lo rileva l’indagine prodotta di concerto da ACI-Istat, evidenziando i comportamenti scorretti dei centauri. Il numero delle infrazioni Codice della Strada è minore rispetto a quello degli automobilisti (1.075.271) e degli autotrasportatori (450.615). Colpisce, tuttavia, la natura delle contravvenzioni

CONTINUA A LEGGERE

Quando è possibile annullare l’assicurazione moto?

Annullare l’assicurazione auto o moto è possibile? Il procedimento di estinzione del contratto assicurativo è garantito dalla legge, al verificarsi di determinate condizioni. Annullamento polizza RC Moto dà diritto al rimborso di parte del premio pagato e non usufruito. Vediamo in quali casi è possibile procedere all’annullamento assicurazione e qual è la procedura da seguire.

CONTINUA A LEGGERE

L’indennizzo diretto nella RC Moto: come funziona e quando non si applica

Dal 1° febbraio 2007 è entrato in vigore in campo assicurativo il sistema noto come indennizzo diretto. Questa innovazione è valida per i veicoli a motore e prevede la richiesta di risarcimento diretto alla propria compagnia assicurativa. Rispetto al risarcimento ordinario, dunque, non si passa più attraverso la compagnia della controparte. Vediamo però l’indennizzo diretto

CONTINUA A LEGGERE

Guide

Preventivo assicurazione moto: come calcolarlo e risparmiare

Assicurarsi la polizza RC Moto più conveniente grazie al miglior preventivo assicurazione moto. Quando si acquista uno scooter o motocicletta, bisogna subito provvedere alla sua copertura assicurativa. Obbligatoria per legge (art.193 Codice della Strada) la polizza responsabilità civile serve a tutelare il proprietario del veicolo da danni cagionati ai terzi. Non esiste un’assicurazione moto migliore

CONTINUA A LEGGERE